Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
Insegnamento
PEDAGOGIA DELLA FAMIGLIA
SFO2042821, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
SF1334, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum EDUCAZIONE DELLA PRIMA INFANZIA [001RO]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FAMILY EDUCATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLA MILANI M-PED/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018/19 01/10/2018 30/09/2019 MILANI PAOLA (Presidente)
IUS MARCO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: I concetti base della Pedagogia generale e dell'organizzazione dei servizi educativi per la prima infanzia in Italia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente sarà in grado di:
- utilizzare le competenze educative e comunicative relative alla relazione con le famiglie nel contesto dei servizi educativi per la prima infanzia secondo l’approccio della co-educazione;
- orientarsi nella comprensione delle recenti trasformazioni che riguardano le strutture, le forme e i modelli educativi familiari per apprendere a gestire la relazione con le famiglie degli alunni e i relativi aspetti etico-professionali;
- saper riconoscere le differenze fra maltrattamento, abuso e negligenza familiare nella prima infanzia;
- saper individuare forme ed azioni sia di prevenzione, sia di intervento e presa in carico nel caso di violazioni dei diritti dei bambini e delle bambine, alla luce dei principi indicati nelle Linee di Indirizzo nazionali per l'intervento con le famiglia in situazione di vulnerabilità;
- saper gestire un colloquio individuale con i genitori;
- saper gestire una riunione collettiva con i genitori;
- gestire un gruppo di parola con la finalità del sostegno alle competenze parentali.
Modalita' di esame: La prova d'esame è scritta.
Si compone di 30 domande chiuse a scelta multipla, più una domanda aperta a carattere argomentativo.
La prova verte sui testi indicati nella bibliografia d’esame.
La prova verte sempre e soltanto sul programma dell'anno accademico in corso.
Criteri di valutazione: Criteri per attribuzione punteggio delle domande a risposta chiusa:
Risposta esatta = 1 punto
Errata = 0 punti
3 domande comportano la sottrazione di un punto ciascuna (-1).
La soglia minima per la sufficienza è di 18 domande (fra quelle chiuse).

Criteri per attribuzione punteggio della domande a risposta aperta:
• la questione chiave è definita precisamente
• la risposta è pertinente rispetto alla domanda
• l'argomentazione è fondata sulle letture fra quelle indicate nella bibliografia d'esame che sono chiaramente indicate
• le letture sono utilizzate in maniera appropriata nel definire la questione (sono discusse e non parafrasate)
• la scrittura è chiara e ordinata, la forma italiana corretta.

La domanda aperta vale da 0 a 3 punti, eventualmente validi per la lode.

Gli studenti possono recarsi a ricevimento per analizzare la prova corretta e comprendere gli eventuali errori insieme alla docente.
Contenuti: - Identità e definizione epistemologica della disciplina
- Educazione familiare e diseguaglianze sociali: nessi
- L'impatto dei primi mille giorni sullo sviluppo del bambino
- Essere e fare famiglia oggi in Italia: trasformazioni nelle strutture e nelle forme familiari
- La partecipazione dei genitori nei nidi e nelle nuove tipologie di servizi per l’infanzia e la famiglia: dalla nozione al processo
- La gestione pratica del colloquio individuale, della riunione di sezione, dei gruppi di parola, del processo di ambientamento
- Le nozioni di vulnerabilità, negligenza, svantaggio, povertà educativa, BES: chiarimenti lessicali e ricadute sulle pratiche
- Le nozioni di maltrattamento, abuso e ben trattamento alla luce del paradigma dei Bisogni di sviluppo dei bambini.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La metodologia del corso prevede:
• Lezioni frontali con discussione e lavori di gruppo.
• Esercitazioni pratiche con proposta di video, esercizi di analisi e riflessione sulle pratiche educative.
• Seminari con esperti esterni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I testi indicati in bibliografia vanno accuratamente letti e studiati, al fine apprendere i contenuti in forma sia critica che analitica.
I materiali PPT utilizzati a lezione vengono messi a disposizione degli studenti sulla piattaforma Moodle, costituiscono materiale di studio, ma non sostituiscono in alcun modo i testi indicati in bibliografia.
I testi indicati sono validi sia per gli studenti frequentanti che per quelli non frequentanti.
Testi di riferimento:
  • Milani Paola (a cura di),, Un tempo per incontrarsi. Pensieri e pratiche per favorire l'ambientamento di bambini e genitori nella scuola dell'infanzia. Piazzola Sul Brenta (Padova): Kite, 2010. Quaderno Pedagogico (trattasi di proposta editoriale in due volumi non separabili: albo illustrato e quaderno pedagogico) Cerca nel catalogo
  • Milani Paola, Anch'io vado a scuola! I primi giorni con mamma e papà,. Piazzola Sul Brenta (Padova): Kite, 2010. albo illustrato allegato a Quaderno Pedagogico (Testo facoltativo) Cerca nel catalogo
  • Milani Paola, Educazione famiglie. Ricerca e nuove pratiche per la genitorialità. Roma: Carocci, 2018. Testo obbligatorio Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Working in group
  • Questioning
  • Problem solving
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Peer review tra studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Salute e Benessere Istruzione di qualita' Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti