Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
Insegnamento
LETTERATURA ITALIANA (Iniziali cognome M-Z)
LE38104449, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
SU2294, ordinamento 2016/17, A.A. 2017/18
A1302
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ITALIAN LITERATURE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-SU2294-000ZZ-2017-LE38104449-A1302
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile VALENTINA GALLO L-FIL-LET/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Letteratura italiana e letterature comparate L-FIL-LET/10 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 1819 - Motta 01/10/2018 30/11/2019 MOTTA ATTILIO (Presidente)
BIANCO FRANCESCA (Membro Effettivo)
GALLO VALENTINA (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
BALDASSARRI GUIDO (Supplente)
6 1819 - Favaro 01/10/2018 30/11/2019 FAVARO FRANCESCA (Presidente)
GALLO VALENTINA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
5 1819 - Gallo 01/10/2018 30/11/2019 GALLO VALENTINA (Presidente)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TOMASI FRANCO (Supplente)
4 1617 - Gallo 01/10/2016 30/11/2017 GALLO VALENTINA (Presidente)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Membro Effettivo)
BALDASSARRI GUIDO (Supplente)
3 1617 - Motta 01/10/2016 30/11/2017 MOTTA ATTILIO (Presidente)
BIANCO FRANCESCA (Membro Effettivo)
GALLO VALENTINA (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
BALDASSARRI GUIDO (Supplente)
2 1718 - Gallo 01/10/2017 30/11/2018 GALLO VALENTINA (Presidente)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Membro Effettivo)
BALDASSARRI GUIDO (Supplente)
1 1718 - Motta 01/10/2017 30/11/2018 MOTTA ATTILIO (Presidente)
BIANCO FRANCESCA (Membro Effettivo)
GALLO VALENTINA (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
BALDASSARRI GUIDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza della lingua italiana
Comprensione e capacità di riformulazione linguistica dei testi della tradizione letteraria
Conoscenza dei principali movimenti della letteratura e dell’arte europea.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di Letteratura italiana è espressamente indirizzato ad un futuro mediatore linguistico e culturale che si muove in un contesto internazionale, al quale intende fornire le conoscenze necessarie per valorizzare l’identità italiana nello scambio tra i diversi paesi. Lo studio della letteratura italiana è pertanto integrato da un serrato confronto con le altre letterature nazionali, in una prospettiva che alterna l’analisi del testo, alla storia delle idee e delle forme della cultura italiana, e alla sociologia della letteratura.
Modalita' di esame: L’esame orale sarà volto ad accertare:
1) La conoscenza dei principali movimenti della letteratura italiana e europea dal Due all’Ottocento (Le origini; il Trecento; l’Umanesimo; il Rinascimento; il Manierismo; il Barocco, l’età dell’Arcadia, l’Illuminismo, il Neoclassicismo, il Romanticismo; Decadentismo e Simbolismo; Neorealismo);
2) La conoscenza della vita e delle opere degli autori trattati;
3) La competenza testuale (analisi e commento dei testi).
Criteri di valutazione: - Conoscenza dei principali movimenti letterari e degli autori e delle opere in programma;
- Comprensione e capacità di commento dei testi in programma;
- Capacità di riflettere sulle modalità di rappresentazione dell’altro nella letteratura di viaggio
- Capacità di riconoscere i vari livelli di senso del testo (allegorico – letterale – simbolico, ecc.);
- Efficacia e correttezza dell’esposizione;
- Capacità critiche.
Contenuti: Il corso affronterà il tema del viaggio – reale e allegorico – nella letteratura italiana: lo studente potrà interrogarsi sul significato che il viaggio ha svolto nei diversi momenti della tradizione, dal mondo classico alla contemporaneità, soffermandosi di volta in volta sui modi in cui si realizza l’incontro tra culture diverse, sul valore delle ‘scoperte geografiche’ e il loro ripensamento critico, sui modi di rappresentare l’‘altro’ e sulla condizione dello ‘straniero’, tenendo sempre presente le forme e le strategie descrittive della letteratura di viaggio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Introduzioni storico-critiche (lezioni frontali);
Lettura e commento dei testi (lezioni frontali);
Seminari di approfondimento su alcuni viaggiatori stranieri in Italia
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi letterari:
Modulo I.Introduzione al corso.
Il viaggio nel mondo antico e gli archetipi letterari.

Modulo II. Il Medioevo
Marco Polo, Il milione: 68-69, 81-83.
Dante Alighieri, Divina Commedia, Inf. I.

Modulo III. Petrarca e l’Umanesimo
Francesco Petrarca, Familiares IV, 1 e Rerum vulgarium fragmenta CLXXXIX;
Poggio Bracciolini, Epistulae, lett. a Niccolò Niccoli del V.1416;

Modulo IV. Le scoperte geografiche
Le relazioni di viaggio: Colombo e la raccolta di G.B. Ramusio.
Ludovico Ariosto, Orlando furioso, canti I, XXXIV, 70-92 e XXXV, 1-2
Torquato Tasso, Gerusalemme liberata, XV.
Antonio Possevino, Commentari di Moscovia, Mantova, Osanna, 1596, pp. 30-37
Francesco Carletti, Ragionamenti del mio viaggio intorno al mondo, ragionamento I-III, in Viaggiatori del Seicento, a cura di M. Guglielminetti, Torino, Utet, 1967, pp. 65-92.
Giambattista Marino, Adone, X, 1-47.
Francesco Negri, Viaggio settentrionale, a cura di E. Falqui, Milano, 1929, pp. 195-200.
Giuseppe Parini, Il giorno: Mattino, 33-157;

Modulo V. Il ‘Grand tour’: dal pittoresco al sublime
Francesco Algarotti, Viaggi di Russia, a cura di W. Spaggiari, 1991, introduzione e pp. 55-70;
Giuseppe Baretti, Lettere familiari a’ suoi tre fratelli… (lettura antologica);
Aurelio Bertola de’ Giorgi, Viaggio sul Reno e ne’ suoi contorni (lettura antologica);
Vittorio Alfieri, Vita: Giovinezza.IX;
Ugo Foscolo, dai Sonetti: Né mai più toccherò le sacre sponde e Un dì s’io non andrò sempre fuggendo;
Giacomo Leopardi, dai Canti: Ad Angelo Mai; dalle Operette morali: Dialogo della Natura e di un islandese e Dialogo di Cristoforo Colombo e Pietro Gutierrez

Modulo VI. Il Novecento e il XXI secolo
Giovanni Pascoli, L’ultimo viaggio di Ulisse, in Id., Poemi conviviali;
Corrado Alvaro, I maestri del diluvio. Viaggio in Russia (lettura antologica);
Carlo Levi, Il futuro ha un cuore antico. Viaggio nell’Unione Sovietica, Torino, Einaudi, 1956, pp. 30-34, 40, 47-49, 51-54, 89-93, 288-289, 300-304;
Primo Levi, La tregua (lettura antologica);
Alberto Moravia, Un mese in U.R.S.S., Milano, Bompiani, 1958, pp. 19-41, 147-157;
Italo Calvino, Le città invisibili (letture antologiche);
Un romanzo di viaggio del XX o XXI secolo.

Bibliografia critica:
Eric J. Leed, La mente del viaggiatore. Dall’Odissea al turismo globale, Bologna, Il Mulino, 1992 (lettura antologica);
Pino Fasano, Letteratura e viaggio, Bari, Laterza, 1999 (lettura antologica);
Valentina Gallo, Stoccolma vista dai viaggiatori italiani, in La città, il viaggio, il turismo. Percezione, produzione e trasformazione, Napoli, Cirice, 2016, pp. 2147-2152.
Per lo studio degli autori si consiglia il manuale: G. Ferroni – A. Cortellessa – I. Pantani – S. Tatti, Storia e testi della letteratura italiana, Milano, Mondadori Università, voll. I-VII (dalle Origini al Risorgimento).

Bibliografia integrativa (a discrezione dello studente)
Metrica: W.T. Elvert, Versificazione italiana dalle origini ai giorni nostri, Firenze, Le Monnier, 1973; o P.G. Beltrami, La metrica italiana, Bologna, Il Mulino, 2002.
Retorica: M.P. Ellero, Manuale di retorica, Milano, Sansoni, 1997 o B. Mortara Garavelli, Manuale di retorica, Milano, Bompiani, 1989.
Topica: E.R. Curtius, Letteratura europea e medioevo latino, a cura di R. Antonelli, Firenze, La Nuova Italia, 1993.
Sul tema del viaggio: Dizionario dei temi letterari, a cura di R. Ceserani, M. Domenichelli, P. Fasano, Torino, UTET, 2007 (in particolare la voce ‘viaggio’) e G. Gioacchini, Il viaggio nella letteratura dal tardo Medioevo alle scoperte geografiche, Milano, Principato, 2009.
Testi di riferimento:
  • Leed, Eric J., <<La>> mente del viaggiatoredall'Odissea al turismo globale. Bologna: il Mulino, --. pp. 163-239 Cerca nel catalogo
  • Fasano, Pino, Letteratura e viaggio. Roma \etc.!: GLF editori Laterza, 1999. Cerca nel catalogo
  • Gallo, Valentina, Stoccolma vista dai viaggiatori italiani, in La città, il viaggio, il turismo. Percezione, produzione e trasformazione. Napoli: Carice, 2017. pp. 2147-2152