Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
Insegnamento
SOCIOLOGIA
SP13107653, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
SU2294, ordinamento 2016/17, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-SU2294-000ZZ-2017-SP13107653-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile VALENTINA RETTORE 000000000000

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE10107653 SOCIOLOGIA VALENTINA RETTORE IF0314
LE10107653 SOCIOLOGIA VALENTINA RETTORE SU2294
LE10107653 SOCIOLOGIA VALENTINA RETTORE LE0613

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline storiche, geografiche e socio-antropologiche SPS/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 1920 01/10/2019 30/11/2020 RETTORE VALENTINA (Presidente)
LA MENDOLA SALVATORE (Membro Effettivo)
BELOTTI VALERIO (Supplente)
3 1819 01/10/2018 30/11/2019 RETTORE VALENTINA (Presidente)
LA MENDOLA SALVATORE (Membro Effettivo)
BELOTTI VALERIO (Supplente)
2 1617 01/10/2016 30/11/2017 FRISINA ANNALISA MARIA (Presidente)
LA MENDOLA SALVATORE (Membro Effettivo)
BELOTTI VALERIO (Supplente)
TARTARI MORENA (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 RETTORE VALENTINA (Presidente)
LA MENDOLA SALVATORE (Membro Effettivo)
BELOTTI VALERIO (Supplente)
TARTARI MORENA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Meta del percorso formativo che propongo è stimolare in ciascuno le capacità e le sensibilità per analizzare e per comprendere quanto avviene nell'interazione sociale. In essa, infatti, prendono formale le azioni dei soggetti ‘tra’ e ‘in’ differenti contesti culturali. Obbiettivo del lavoro svolto durante il corso, quindi, è sviluppare capacità di analisi della vita quotidiana e di situazioni di mediazione linguistica e culturale. In questo senso, oltre a favorire l’apprendimento dei principali strumenti concettuali e delle prospettive teoriche più note dell'approccio sociologico chiedo di sviluppare la capacità di utilizzare il sapere in termini "pratici" nelle differenti situazioni della vita quotidiana compresa la mediazione linguistica e culturale.
Modalita' di esame: L'esame sarà scritto.
L'esame orale sarà previsto solo in alcuni casi da concordare con la docente.
La prova mirerà oltre che ad accertare l’apprendimento degli strumenti concettuali, anche a verificare la capacità di utilizzare tali concetti per interpretare e comprendere la realtà mediante l'analisi di esempi. Saranno predisposte quindi una serie di domande strutturate sia sulla parte istituzionale che sulla parte monografica che sono entrambe obbligatorie per tutti. Inoltre sarà possibile concordare direttamente con la docente eventuali altre modalità di valutazione delle competenze acquisite.
Criteri di valutazione: Per l'acquisizione dei crediti previsti per questo insegnamento verrà valutata la capacità della studentessa e dello studente di spiegare, collegare e in senso ampio utilizzare le prospettive, le teorie, le categorie e i concetti studiati per interpretare e comprendere quanto avviene nelle interazioni umane. In altre parole il criterio di valutazione fondamentale sarà la verifica di una maturata capacità nella studentessa e nello studente di analizzare in modo profondo, consapevole e originale il mondo e le relazioni della vita quotidiana attraverso gli strumenti concettuali appresi. Bisognerà conoscere gli strumenti di lavoro e saperli utilizzare praticamente facendo esempi tratti dalla propria vita quotidiana. Ciascuna studentessa e ciascun studente verrà valutato sull'intero programma.
Per i non frequentanti le modalità di valutazione sono le stesse dei frequentanti,
Contenuti: Il percorso formativo che propongo prenderà in considerazioni le principali prospettive sociologiche attraverso il prisma dell’interazione e della comunicazione come dimensioni centrali per la comprensione dei processi rilevanti e distintivi le società attuali. Vedremo ad esempio come hanno contribuito alla conoscenza dell’umano dall’interazionismo simbolico all’olismo, dalla fenomenologia ai micro e macro rituali. Inoltre verranno approfondite le principali categorie e concettualizzazioni che la disciplina sociologica ha elaborato nel corso del tempo per la comprensione dei rituali della vita quotidiana dalla dimensione di tempo e spazio a quella di genere, come pure potere, differenziazione, intercultura ed altro ancora. Infine approfondiremo alcune situazioni della vita quotidiana per vedere come gli strumenti sociologici consentano di guardare ad esse attraverso chiavi di lettura che aprono brecce in ciò che normalmente diamo per scontato svelandone i processi e le caratteristiche sottostanti. Analizzeremo quindi cosa avviene nei contesti lavorativi come in azienda, in una classe, nei rituali politici e religiosi ed altro ancora.
Nella parte monografica verranno trattate diverse tematiche relative al linguaggio e all'incontro culturale come processo di interazione tra soggetti e quindi di relazione con l'Altro. Se possibile saranno organizzati seminari per sviluppare la parte monografica con l'analisi e l'approfondimento di due temi:
a) "conoscere l'altro", entrarci in relazione può essere considerata un'arte, la consapevolezza della quale genera un percorso di conoscenza di sé e dell'Altro;
c) “l'ascolto” e la consapevolezza emozionale come strumenti per la gestione dei conflitti e il contatto con mondi altri.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si articola in una serie di lezioni frontali in cui saranno spiegati, integrati e approfonditi i temi illustrati nel testo di riferimento, con anche l’eventuale ausilio di altro materiale audiovisivo. La modalità utilizzata nel corso degli incontri sarà per quanto possibile interattiva e verrà chiesto in varie forme e modi a studentesse e studenti di prendere parte a quanto avviene in aula e di essere attivi e "presenti".
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per l'esame va preparato, oltre al testo fondamentale, anche una monografia a scelta tra quelle indicate dalla docente.
Infine per chi fosse interessato ad approfondire temi relativi alla sociologia ma non espressamente previsti in programma è possibile concordare con la docente un testo monografico specifico da portare all'esame.
Per i non frequentanti le modalità di valutazione sono le stesse dei frequentanti, così come il programma e i testi di riferimento sono quelli indicati.
Testi di riferimento:
  • La Mendola Salvatore, Comunicare interagendo. I rituali della vita quotidiana: un compendio.. Torino: UTET, 2007. Testo fondamentale obbligatorio per tutti Cerca nel catalogo
  • La Mendola Salvatore, Centrato e aperto. Dare vita a interviste dialogiche.. Torino: UTET, 2009. Monografia a scelta Cerca nel catalogo
  • Sclavi Marianella, Arte di ascoltare e mondi possibili. Milano: Mondadori Bruno, --. Monografia a scelta Cerca nel catalogo