Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
Insegnamento
STRATEGIE LINGUISTICHE DI REDAZIONE E TRADUZIONE (RUSSO)
SUP7081897, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE (Ord. 2016)
SU2294, ordinamento 2016/17, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TECHNICAL WRITING AND TRANSLATION STRATEGIES (RUSSIAN)
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione RUSSA, ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE (Ord. 2016)

Docenti
Responsabile VIVIANA NOSILIA L-LIN/21

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e traduzioni L-LIN/21 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 1819 01/10/2018 30/11/2019 NOSILIA VIVIANA (Presidente)
BENACCHIO ROSANNA (Membro Effettivo)
CRIVELLER CLAUDIA (Supplente)
POSSAMAI DONATELLA (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 NOSILIA VIVIANA (Presidente)
BENACCHIO ROSANNA (Membro Effettivo)
CRIVELLER CLAUDIA (Supplente)
POSSAMAI DONATELLA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Gli studenti e le studentesse che vogliono svolgere le attività in lingua russa devono padroneggiare il materiale della prima annualità di Lingua russa e devono avere studiato il programma del primo semestre della seconda annualità.

Gli studenti e le studentesse che vogliono svolgere le attività in lingua polacca devono padroneggiare il materiale della prima annualità di Lingua polacca e devono avere studiato il programma del primo semestre della seconda annualità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le studentesse e gli studenti dovranno acquisire conoscenze sulla struttura del sistema lessicale, sia dell’italiano, sia del russo o del polacco. Dovranno conoscere gli strumenti disponibili per documentarsi al fine di acquisire un supporto per la comprensione e la stesura di testi in lingua russa o polacca. Dovranno essere in grado di produrre semplici schede terminografiche, glossari e cataloghi. Dovranno inoltre analizzare diversi tipi di testi e individuarne le peculiarità. Infine, dovranno imparare alcune regole della stesura di testi formali.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà in un laboratorio informatico e comprenderà quiz e attività analoghe a quelle svolte durante le lezioni.
Gli studenti e le studentesse che non hanno partecipato alle attività in Moodle durante le lezioni dovranno svolgere queste attività autonomamente prima dell’esame per potervi accedere.
Criteri di valutazione: Sarà valutata l’acquisizione delle conoscenze teoriche e la capacità di documentarsi e produrre testi autonomamente. Sarà oggetto di valutazione la capacità di produrre testi adeguati alle intenzioni comunicative e alle situazioni di interazione.
Sarà tenuta in grande considerazione la partecipazione attiva di studentesse e studenti alle attività nella piattaforma Moodle.
Contenuti: Per il russo: la trascrizione e la traslitterazione. Per il polacco: alcune difficoltà ortografiche.
Il lessico: il sistema lessicale, le relazioni paradigmatiche e sintagmatiche.
L’uso dei dizionari, delle risorse online, del Corpus Nazionale della Lingua Russa (NKRJa) e del Corpus Nazionale della Lingua Polacca (NKJP).
Relazioni concettuali, glossari, schede terminologiche, schede tecniche.
Analisi di diverse tipologie testuali, individuazione delle loro peculiarità.
Caratteristiche della scrittura formale.
Questioni riguardanti l’uso della punteggiatura.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Nozioni teoriche: lezioni frontali.
Lavori di gruppo in laboratorio informatico e a casa con discussione in classe dei risultati. Le studentesse e gli studenti svolgeranno gli esercizi relativi alla lingua studiata (russo o polacco). La presentazione dei risultati in classe avrà anche un carattere comparativo.
(In parte) Simulazione di un caso concreto.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre alla bibliografia indicata fra i testi di riferimento, dovranno essere studiati gli appunti dalle lezioni, i materiali pubblicati in Moodle, le risorse online indicate durante il corso.
Testi di riferimento:
  • Jezek, Elisabetta, Lessico: classi di parole, strutture, combinazioni. Bologna: Il Mulino, 2011. Cerca nel catalogo
  • Cadorin, Elisa; Kukuškina, Irina, <<Il >>russo per l'azienda: corrispondenza commerciale, documenti legali, dizionario commerciale. Milano: Hoepli, 2015. Cerca nel catalogo
  • Kovalëv, Vladimir Fedorovič, <<Il >>Kovalev: dizionario russo italiano, italiano russo di Vladimir Kovalev. Bologna: Zanichelli, 2014. Cerca nel catalogo
  • Dobrovolʹskaja, Julija; Zonghetti, Claudia, Grande dizionario Hoepli russo-italiano, italiano-russo. Milano: Hoepli, 2011. Cerca nel catalogo
  • Magris, Marella; Musacchio, Maria Teresa et al., Manuale di terminologia: aspetti teorici, metodologici e applicativi. Milano: U. Hoepli, 2002. Cerca nel catalogo
  • Osimo, Bruno, Manuale del traduttore: guida pratica con glossario. Milano: U. Hoepli, 2004. Cerca nel catalogo
  • Malinin, Natalie, Tradurre il russo. Roma: Carocci, 2012. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Flipped classroom
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Portfolio

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Pace, giustizia e istituzioni forti Partnership per gli obiettivi