Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
INGLESE GIURIDICO (Da A a E)
GI03103953, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
A0501
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LEGAL ENGLISH
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNA TIEGHI

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
GI03103953 INGLESE GIURIDICO (Da A a E) GIOVANNA TIEGHI GI0269

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Ulteriori attività formative (art.10, comma 5, lettera d) -- 3.0
LINGUA/PROVA FINALE Per la conoscenza di almeno una lingua straniera NN 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 07/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
20 A.A. 2018/19 sede Padova - canale A/E 18/04/2019 30/09/2019 TIEGHI GIOVANNA (Presidente)
BERGONZINI GIUSEPPE (Membro Effettivo)
COMAZZETTO GIOVANNI (Membro Effettivo)
19 A.A. 2018/19 sede di Padova - canale P/Z 18/04/2019 30/09/2019 GALLI ALESSANDRO (Presidente)
KACKA KATARZYNA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
18 A.A. 2018/19 sede di Padova - canale F/O 06/02/2019 30/09/2019 KACKA KATARZYNA (Presidente)
GALLI ALESSANDRO (Membro Effettivo)
GASPARINI SILVIA (Membro Effettivo)
17 A.A. 2018/19 sede di Padova - canale P/Z 06/02/2019 17/04/2019 GALLI ALESSANDRO (Presidente)
KACKA KATARZYNA (Membro Effettivo)
16 A.A. 2018/19 sede di Treviso 12/12/2018 30/09/2019 RUPIK VICTOR (Presidente)
GALLI ALESSANDRO (Membro Effettivo)
SOLARI STEFANO (Membro Effettivo)
15 A.A. 2018/19 sede Padova - canale A/E 31/10/2018 17/04/2019 TIEGHI GIOVANNA (Presidente)
BERGONZINI GIUSEPPE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: È richiesta la conoscenza della lingua inglese base per poter seguire agevolmente le lezioni – che si terranno in lingua – e per partecipare attivamente alle iniziative proposte.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso mira ad un approfondimento del linguaggio giuridico in lingua inglese e delle regole interpretative utilizzate nei sistemi di common law per la comprensione e la scrittura dei testi giuridici. Lo scopo è l’utilizzo della lingua straniera per lo studio delle discipline giuridiche in contesti sia accademici che professionali, secondo le più aggiornate implicazioni dell’English legal discourse nei vari paesi anglofoni e alla luce dei mutamenti in atto nelle due famiglie di common e civil law. Il percorso è finalizzato a comprendere il ruolo e le modalità operative di istituzioni nazionali e internazionali, oltre che di soggetti privati che utilizzano l’inglese in ambito giuridico.
Modalita' di esame: Prova orale in inglese. La prova consiste in un colloquio sulla materia oggetto d'esame e sulla identificazione di atti e testi giuridici scritti in lingua inglese in vista di una riflessione critica e argomentata.
Criteri di valutazione: Capacità di comprensione e esposizione degli argomenti proposti in linguaggio giuridico appropriato.
Si tengono in considerazione possibili verifiche/esercitazioni svolte in itinere dagli studenti.
Contenuti: Analisi delle evoluzioni relative all’utilizzo dell’Inglese giuridico alla luce dei tratti caratterizzanti il Legal English Discourse secondo le prospettazioni del Plain Language movement.

Rapporto tra lingua e diritto (English for Law -EfL).

Indagine sull’effettività dell’inglese in specifici ambiti giuridici del sistema giuridico angloamericano, del diritto dell’Unione Europea e del diritto internazionale e, in specie:
a) Introduction to Language and Law and Methods for linguistic skills;
b) Sources of Law; c) contract law
d) The Law–making process; e) The EU Law; f) focus on Human Rights; g)civil and criminal proceedings.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni sono frontali con ampio stimolo al dialogo. E’ richiesta una partecipazione attiva, in lingua inglese, degli studenti, anche attraverso attività sia individuali che di gruppo. La combinazione tra apprendimento teorico e sperimentazione attraverso testi in lingua, video, e specifici esercizi in English for Law ha lo scopo di consentire agli studenti di sviluppare le abilità di ascolto, comprensione, lettura, scrittura e comunicazione con approccio critico e capacità argomentativa.
Verrà priviligiata una metodologia che combini il traditional form-dominated approach to legal English patterns con il genre-based English legal language learning, con enfasi sul learner-centred approach.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Si consiglia la consultazione di The Oxford Dictionary of Law, Oxford University Press, Oxford, England, o Black’s Law Dictionary, Bryan A. Garner, West Publishing Group, New York.

Eventuale materiale supplementare (articoli, testi di legge, decisioni..) verrà indicato e reso disponibile durante il corso.
Testi di riferimento:
  • G. TESSUTO, English for Law with genre-based approaches to ESP. For classroom or self-study use. Torino: Giappichelli, --. ultima edizione

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Problem solving
  • Mappe concettuali
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti