Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
ELEMENTI DI DIRITTO PUBBLICO E METODOLOGIA DELLA DIDATTICA GIURIDICA
GIP8084637, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FUNDAMENTALS OF PUBLIC LAW AND METHODOLOGY OF LEGAL DIDACTICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FEDERICO CASA IUS/20
Altri docenti ENRICO MINNEI IUS/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/09 3.0
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/20 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 07/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 A.A. 2018/19 sede di Padova 15/02/2019 30/09/2019 CASA FEDERICO (Presidente)
MINNEI ENRICO (Membro Effettivo)
ROSINA SILVIA (Membro Effettivo)
FAVARO ANDREA (Supplente)
TASSO TORQUATO GIORDANO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: All'esito del Corso lo studente dovrebbe essere in grado di tenere una lezione su qualsiasi argomento giuridico, lezione che dovrebbe potersi sviluppare secondo il seguente schema: a) indicazione del tema; b) posizione dei problemi filosofico giuridici e giuridici in senso stretto che il tema prescelto pone; c) indicazione delle ragioni e degli argomenti a favore delle diverse possibili soluzioni ai quesiti individuati; d) confutazione degli argomenti; e) una possibile soluzione, necessaria ma sempre provvisoria. Pertanto lo studente dovrebbe essere in grado di costruire un'argomentazione, non necessariamente giuridica, utilizzando non solo la deduzione, ma anche il ragionamento pratico e la condivisione (e l'identificazione) dei "punti di partenza" (spesso anche non esplicitati) di ogni discorso.
Modalita' di esame: L'esame avrà ad oggetto l'esposizione orale di un argomento giuridico preventivamente concordato con i docenti; di tale esposizione lo studente dovrà redigere un testo scritto, redatto secondo le indicazioni fornite a lezione, che dovrà essere preventivamente consegnato ai docenti.
Per i non frequentanti, verrà naturalmente indicato un programma alternativo, che potrà anche essere concordato con i docenti.
Criteri di valutazione: Verranno essenzialmente valutate nello studente la capacità di sviluppare un discorso a partire da un argomento giuridico, e così l'ordine espositivo del medesimo, la capacità di problematizzare, di rappresentare giuridicamente un accadimento fattuale, l'attitudine all'argomentazione e alla falsificazione delle tesi altrui.
Contenuti: Il corso si articolerà in tre moduli. Il primo dedicato al diritto pubblico, nel quale saranno trattati con il metodo casistico tematiche e questioni del diritto pubblico e di quello costituzionale. Il secondo avrà uno svolgimento più filosofico-giuridico e sarà dedicato alla comprensione di che cosa si deve intendere oggi per esperienza giuridica al fine del superamento del normativismo ancora oggi imperante, anche nella didattica giuridica; pertanto verranno lette e commentate sentenze, contratti, stralci di libri di letteratura italiana e straniera, indicati e suggeriti flims. Il terzo modulo sarà dedicato al significato del metodo giuridico, anche ai fini della didattica giuridica (interpretazione di testi e sussunzione di casi concreti), sulla base dell'idea che l'esperienza giuridica è essenzialmente "fatto" prima ancora che "discorso".
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Comprensione del metodo casistico nello studio del diritto e socratico ai fini della didattica giuridica.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno suggerite delle letture a maggiore spiegazione di quanto si dirà durante il corso; letture che saranno obbligatorie per chi vorrà sostenere l'esame quale non frequentante.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Problem solving