Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Insegnamento
SISTEMI FORESTA-ENERGIA
AVP3052308, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
AG0062, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FOREST ENERGY SYSTEMS
Sito della struttura didattica https://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MICHELA ZANETTI AGR/06
Altri docenti RAFFAELE CAVALLI AGR/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative AGR/09 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve possedere conoscenze di fisica, chimica, tecnologia del legno
E' fortemente raccomandata la frequenza del corso Utilizzazioni forestali
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente acquisisce le seguenti conoscenze e abilità:

1. acquisire le nozioni fondamentali di xiloenergetica
2. comprendere le peculiarità dell’utilizzo energetico delle biomasse legnose e considerare i limiti connessi nel loro impiego, con particolare riferimento alle emissioni in atmosfera e alla produzione di ceneri
3. riconoscere i principali combustibili ricavabili sia dalle utilizzazioni forestali sia da produzioni di tipo agro-industriale e descriverne le caratteristiche con terminologia tecnica appropriata
4. conoscere gli impianti per la produzione di combustibili legnosi e le loro modalità di impiego
5. valutare le interazioni tra i processi di combustione e le principali componenti dell’ambiente e proporre soluzioni che minimizzino gli impatti
6. essere in grado di pianificare i processi per la produzione e la gestione dei combustibili legnosi
7. essere in grado di eseguire prove di laboratorio per la determinazione delle caratteristiche fisico-meccaniche dei combustibili legnosi
8. essere in grado di redigere un rapporto tecnico in forma scritta
9. comunicare le conoscenze acquisite attraverso presentazioni orali in pubblico

conoscenze/abilità professionalizzanti: 2,3,4,5,6
conoscenze/abilità trasversali (soft-skills): 7, 8
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze e delle abilità attese è effettuata con una prova di esame che consiste:
nella preparazione di un rapporto tecnico relativo alle procedure per la determinazione delle caratteristiche quali-quantitative di un campione di biocombustibile legnoso (cippato, pellet, bricchetti, legna da ardere)
nella presentazione di un argomento inerente la produzione di energia da biomasse legnose. L’argomento è a scelta degli studenti e la presentazione ha la durata di 20 minuti
Sia il rapporto tecnico sia la presentazione risultano da attività di gruppo
La votazione finale è espressa come media dei giudizi sulle due parti dell’esame
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione con cui è effettuata la verifica delle conoscenze e delle abilità acquisite sono: la completezza del rapporto tecnico e della presentazione, la razionalità delle soluzioni tecniche adottate, la chiarezza del rapporto tecnico e dell'esposizione, la padronanza degli argomenti presentati
Contenuti: I biocombustibili legnosi; sistemi di meccanizzazione impiegati nelle linee di approvvigionamento di biocombustibili; processi di conversione dei materiali legnosi in biocombustibili; metodi di analisi delle caratteristiche quali-quantitative dei biocombustibili legnosi
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è erogato in parte mediante lezioni frontali e in parte mediante attività di laboratorio. Durante le lezioni frontali, tenute con il supporto di presentazioni anche animate, sono fornite le conoscenze relative i biocombustibili legnosi; i sistemi di meccanizzazione impiegati nelle linee di approvvigionamento di biocombustibili; i processi di conversione dei materiali legnosi in biocombustibili. Durante le attività di laboratorio sono fornite le conoscenze relative i metodi di analisi delle caratteristiche quali-quantitative dei biocombustibili legnosi
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Copia delle presentazioni PowerPoint in formato .pdf è disponibile fin dall'inizio del corso
Il materiale didattico è consultabile al link: https://elearning.unipd.it/scuolaamv/ (Piattaforma Moodle di Scuola)
Il docente riceve gli studenti nel proprio ufficio (Dip. TESAF, stecca 1, terzo piano stanza 075) previo appuntamento via e-mail
Testi di riferimento:
  • Hellrigl Bernardo, Elementi di xiloenergetica. Definizioni, formule, tabelle. Legnaro: Agripolis PD, AIEL - Associazione Italiana Energie Agroforestali, 2006. Cerca nel catalogo
  • Guercio Alessandro e Toscano Giuseppe, Il pellet. Palermo: Dario Flaconi Editore, 2015. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Working in group
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Uguaglianza di genere Energia pulita e accessibile Lavoro dignitoso e crescita economica Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima