Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
FOREST SCIENCE - SCIENZE FORESTALI
Insegnamento
REDUCED IMPACT TIMBER HARVESTING
AVP7078780, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FOREST SCIENCE - SCIENZE FORESTALI
AV2091, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum FOREST AND NATURE FOR THE FUTURE [002LE]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese REDUCED IMPACT TIMBER HARVESTING
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2018-AV2091-002LE-2018-AVP7078780-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile STEFANO GRIGOLATO AGR/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline dell'industria del legno AGR/09 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 3.0 24 51.0
LEZIONE 3.0 24 51.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 GRIGOLATO STEFANO (Presidente)
CAVALLI RAFFAELE (Membro Effettivo)
MARINELLO FRANCESCO (Supplente)
SARTORI LUIGI (Supplente)
1 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 GRIGOLATO STEFANO (Presidente)
CAVALLI RAFFAELE (Membro Effettivo)
MARINELLO FRANCESCO (Supplente)
SARTORI LUIGI (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di selvicoltura, gestione ed economia delle risorse forestali. Una conoscenza di base e applicata di sistemi di analisi territoriale (GIS) è fortemente suggerita per poter svolgere con successo le attività di laboratorio GIS relative alla pianificazione delle operazioni forestali.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti acquisiranno i concetti e le pratiche di base delle operazioni forestali nel contesto della gestione della sostenibilità delle risorse e degli ecosistemi forestali.
Gli studenti saranno in grado di comprendere e analizzare le interazioni tra le utilizzazioni forestali, le strade e i sistemi di trasporto, sia nel caso di foreste gestite tramite i principi della selvicoltura naturalistica, quanto nlle piantagioni forestali. Inoltre, gli studenti acquisiranno concetti di base per valutare e sintetizzare gli aspetti ambientali ed economici per determinare e descrivere le più appropriate tecnologie dellle utilizzazioni forestali e le migliori pratiche di gestione (Best Management Practice, BMP) per massimizzare la sostenibilità ambientale delle operazioni forestali.
Modalita' di esame: L'esame consiste in:
1) un quiz sul programma del corso;
2) una presentazione su un caso studio o su una revisione su un argomento specifico. Il caso studio o la revisione saranno discussi preventivamente con i docenti.
Criteri di valutazione: Gli studenti saranno valutati su:
Partecipazione - atteggiamento attivo nelle lezioni e durante gli esercizi in classe e attività di laboratorio;
Esame del quiz: conoscenza degli argomenti, capacità di presentarli e discuterli in modo critico, collocarli nel contesto corretto e comprendere le relazioni logiche con altri argomenti del corso e, in generale, con le altre discipline
Presentazione orale - capacità di applicare metodologie appropriate per l'analisi del caso di studio e sulla capacità di spiegare la/le soluzione/i appropriata, o di introdurre e illustrare in modo appropriato l'argomento scelto con la subject review.
Contenuti: Garantire l'efficienza delle operazioni forestali tramite sitemi e modalità di lavoro sostenibili richiede un'adeguata pianificazione e un'elevata capacità di valutazione.
Per tale motivo il corso si sviluppà nelle seguenti 3 parti:

Parte 1: conoscenza di base dei sistemi e delle tecnologie delle utilizzaizoni forestali (3 CFU)
Parte 2: conoscenze di base per l'analisi dell'efficienza tecnico-economica delle utilizzazioni forestali anche tramite GIS (2 CFU)
Parte 3: conoscenze di base per l'analisi degli impatti delle utilizzazione forestale e l'introduzione delle miglior pratiche (1 CFU)
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso consiste in lezioni frontali e in attività di laboratorio (analisi delle decisioni basate su modelli di foglio di calcolo) durante le quali gli studenti possono analizzare i problemi tecnici e operativi delle utilizzazioni forestali.
Sono previste alcune escursioni e attività pratiche in alcune aree delle Alpi
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il contenuto del corso non è completamente coperto da un singolo libro di testo. Il materiale didattico si basa su: (i) appunti per le lezioni, (ii) documenti scientifici forniti durante le lezioni, (iii) libri tecnici.
Il materiale didattico sarà disponibile su https://elearning.unipd.it/scuolaamv/ (Piattaforma Moodle della Scuola di Medicina Agraria e Veterinaria)
L'insegnante riceve gli studenti su appuntamento via e-mail
L'ufficio si colloca presso il Dipartimento TESAF ad Agripolis - Prima Stecca, terzo piano, stanza 59
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Problem solving

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • QGIS - software

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Industria, innovazione e infrastrutture Consumo e produzione responsabili Agire per il clima