Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
FOREST SCIENCE - SCIENZE FORESTALI
Insegnamento
STAND HISTORY AND DYNAMICS
AVP7078877, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FOREST SCIENCE - SCIENZE FORESTALI
AV2091, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum FOREST AND NATURE FOR THE FUTURE [002LE]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese STAND HISTORY AND DYNAMICS
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2018-AV2091-002LE-2018-AVP7078877-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCO CARRER AGR/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative AGR/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 4.0 32 68.0
LEZIONE 2.0 16 34.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 Commissione valida dall'a.a. 2019/20 01/12/2019 30/11/2020 CARRER MARCO (Presidente)
PIVIDORI MARIO (Membro Effettivo)
ANFODILLO TOMMASO (Supplente)
LINGUA EMANUELE (Supplente)
PETIT GIAI (Supplente)
2 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 CARRER MARCO (Presidente)
PIVIDORI MARIO (Membro Effettivo)
ANFODILLO TOMMASO (Supplente)
LINGUA EMANUELE (Supplente)
PETIT GIAI (Supplente)
1 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 CARRER MARCO (Presidente)
PIVIDORI MARIO (Membro Effettivo)
ANFODILLO TOMMASO (Supplente)
LINGUA EMANUELE (Supplente)
PETIT GIAI (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Non è richiesto alcun prerequisito specifico. Sarebbe preferibile avere già sostenuto i corsi base di biologia, botanica, ecologia e selvicoltura.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso introduce il tema dei dinamismi degli ecosistemi forestali, considerando le diverse fasi di sviluppo dei popolamenti, sino al ruolo dei disturbi di origine naturale e antropica in ambiente alpino e Mediterraneo. Una speciale attenzione verrà rivolta alla dendroecologia, la disciplina, intesa però anche come strumento, nel quale si utilizzano gli anelli di accrescimento per analizzare problematiche di carattere ecologico soprattutto rivolte agli aspetti evolutivi e temporali di dinamica forestale.
Modalita' di esame: Test a risposta multipla con alcune domande aperte al quale si aggiunge una presentazione orale e discussioni di gruppo in relazione al numero di studenti.
Criteri di valutazione: Presentazione orale di un articolo scientifico: 10%
Test scritto: 85%
Partecipazione in aula: 5%

La presentazione sarà valutata in relazione ai contenuti e alla qualità dell'esposizione.
Contenuti: Struttura forestale: definizione dei principali fattori coinvolti nella caratterizzazione delle strutture forestali. Classificazione delle strutture verticali, orizzontali e cronologiche dei popolamenti. L'importanza del fattore tempo. CFU:1
Dinamica forestale: il ruolo dei disturbi. Definizione di disturbo e del regime dei disturbi. Le successioni. CFU:1
Dendroecologia: lo studio della struttura e dei dinamismi forestali attraverso gli anelli di accrescimento. Definizioni di base, i principi della dendrocronologia, le tecniche di crossdatazione. CFU:2
Applicazione di tecniche dendroecologiche nello studio dei disturbi naturali o antropici. CFU:2
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni in aula
Presentazione e discussione di articoli assegnati
Escursioni in foresta
Attività di laboratorio
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1-Presentazioni delle lezioni.
2-Una selezione di articoli scientifici.
3-Una selezione di capitoli dai seguenti testi:
Chapin III FS, Matson PA, Mooney HA, Principles of terrestrial ecosystem ecology and a few scientific articles.
Stoffel, M., Bollschweiler, M., Butler, D.R., and Luckman, B.H. (eds.). (2010). Tree Rings and Natural Hazards: A State-of-the-art. Springer.
Speer, J.H. (2010). Fundamentals of Tree-ring Research. University of Arizona Press.

Orario di ricevimento: da lunedì a giovedì su appuntamento.
Testi di riferimento:
  • Oliver, Chadwick Dearing; Larson, Bruce C., Forest stand dynamicsChadwick Dearing Oliver, Bruce C. Larson. New York \etc.!: McGraw-Hill, --.

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Agire per il clima