Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
ECONOMIA E DIRITTO
Insegnamento
TECNICA PROFESSIONALE
EPP6077439, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ECONOMIA E DIRITTO
EC0222, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LAW AND BUSINESS ADMINISTRATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FABRIZIO CERBIONI SECS-P/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Aziendale SECS-P/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Economia aziendale. Ragioneria generale ed appliacata. Diritto tributario. Diritto commerciale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di acquisire conoscenze e abilità sia di carattere teorico sia in termini di approfondimento pratico.
Sotto il profilo teorico verranno trattati in modo interdisciplinare e sistematico i principali temi relativi alla governance, al passaggio generazionale e alle operazioni straordinarie d'impresa. Sotto il profilo pragmatico, il corso si propone di far acquisire allo studente una metodologia per l'analisi e la soluzione di problemi complessi nell'ambito dell'impresa. La prospettiva di analisi sarà quella di ambito professionale tipica del dottore commercialista.
Modalita' di esame: Per i frequentanti l'esame sarà composto da due diverse prove. La prima sarà basata su homeworks che verranno assegnati nel corso delle lezioni. Gli homeworks saranno basati su casi aziendali, allo studente verrà offerto un caso e questi dovrà proporre una soluzione. Per la redazione degli homeworks gli studenti saranno affiancati dal docente e da altri professionisti. La seconda prova sarà orale.
Per i non frequentanti è prevista soltanto una prova orale volta ad accertare le competenze acquisite. I criteri di valutazione saranno ispirati a quanto scritto nel campo "criteri di valutazione"
Criteri di valutazione: I candidati verranno valutati sulla base delle competenze tecniche acquisite e sulle capacità di collegare ed applicare concretamente e in modo interdisciplinare gli argomenti trattati durante il corso con padronanza del linguaggio specialistico.
Contenuti: La governance, con particolare riferimento alle imprese familiari. Il ruolo degli statuti e dei patti parasociali.
I conferimenti
La fusione.
La scissione.
Il ruolo del professionista nelle crisi di impresa. La fiscalità internazionale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede la discussione degli argomenti trattati in lezioni frontali e discussione di casi. Durante lo studio dei casi, che verranno affrontati anche con l'ausilio di professionisti, allo studente verrà fornito il materiale didattico e verrà richiesta la formulazione di pareri propri, in gruppo o singolarmente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre al libro di testo, allo studente verrà messo a disposizione in tempo utile il materiale di studio.
Testi di riferimento:
  • Zanetti Enrico, Manuale delle operazioni straordinarie - IV Edizione. Torino: Eutekne, 2018. l'edizione più recente