Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
RELAZIONI INTERNAZIONALI E DIPLOMAZIA
Insegnamento
DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA (PROGREDITO)
SPL1001759, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
RELAZIONI INTERNAZIONALI E DIPLOMAZIA
EP2449, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN UNION LAW (ADVANCED)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ENRICO ZAMUNER IUS/13

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP3051044 DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA (AVANZATO) ENRICO ZAMUNER IF0314

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/14 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Buona conoscenza del diritto internazionale e del diritto dell'Unione europea. Ad ogni modo, i concetti fondamentali per poter seguire il corso verranno illustrati dal docente a lezione.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Capacità di analizzare ed applicare le norme del diritto dell'Unione europea e, a seconda dei casi, del diritto internazionale in materia di conflitti di leggi e di giurisdizioni.
Competenza nel coordinamento delle fonti rilevanti.
Capacità di affrontare e risolvere casi concreti.
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova scritta.

Per gli studenti FEQUENTANTI essa potrà riguardare la risoluzione di un caso concreto e/o la trattazione di un argomento affrontato durannte il corso.

La prova scritta per gli studenti NON FREQUENTANTI riguarderà uno o più argomenti trattati nei testi di riferimento.
Criteri di valutazione: Fra i criteri di valutazione preminenti si segnalano: a) la completezza della trattazione; b) la chiarezza espositiva; c) l'aderenza dell'elaborato alla traccia.
Contenuti: Il corso intende illustrare ed approfondore un particolare aspetto dell'integrazione auropea. In particolare, il programma di insegnamento si concentrerà sugli strumenti tramite i quali l'Unione ha proceduto ad uniformare le norme sui conflitti di legge e di giurisdzione in materia civile e commerciale. Dopo una introduzione di carattere generale, particolare attenzione verrà risevata alle norme di diritto internazionale privato e processuale relative alle obbligazioni contrattuali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso, di cui si raccomanda caldamente la frequenza, mira a coinvolgere attivamente gli studenti mediante l'analisi e la soluzione di casi concreti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti FERQUENTANTI prepareranno l'esame sui testi normativi che verranno indicati all'inizio del corso e sugli appunti, oltre che su eventuali manuali segnalati di volta in volta.

Gli studenti NON FREQUENTANTI prepareranno l'esame su un programma diverso in materia di relazioni esterne dell'Unione europea. A tal fine si dovrà fare riferimento ai testi sotto indicati.

Si segnala che per uno studio proficuo è essenziale un costante riferimento ai testi normativi rilevanti a partire dai Trattati sull'Unione europea e sul funzionamento dell'Unione europea.
Testi di riferimento:
  • Baroncini, Cafaro, Novi,, Le relazioni esterne dell'Unione europea. Torino: Giappichelli, --. Ult. ed. in corso di pubblicazione. Qualora non fosse diponibile in tempo utile per il primo appello si dovrà preparare l'esame sul testo alternativo.
  • Henri De Waele, Legal Dynamics of EU External Relations. Dissecting a Layered Global Player. --: Springer, 2018. Testo da utilizzare in alternativa qualora il manuale in italiano non fosse ancora disponibile (v. sopra). Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Problem solving

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture Pace, giustizia e istituzioni forti