Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE DEL GOVERNO E POLITICHE PUBBLICHE
Insegnamento
POLITICHE EUROPEE MULTILIVELLO (MOD. B)
EPP8084017, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DEL GOVERNO E POLITICHE PUBBLICHE (Ord. 2018)
SP1428, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MULTILEVEL EUROPEAN POLICIES (MOD. B)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/spgi/course/view.php?idnumber=2018-SP1428-000ZZ-2018-EPP8084017-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile GIORGIA NESTI SPS/04

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
EPP8083975 GOVERNANCE E VALUTAZIONE DELLE POLITICHE PUBBLICHE (C.I.) GIUSEPPE GANGEMI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE processi decisionali ed organizzativi SPS/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Nessun prerequisito.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le conoscenze da acquisire sono da intendere come il prodotto di attività di ricerca altamente specializzate sulle tematiche trattate. Alcune di queste conoscenze sono da considerare all'avanguardia perché risultato di ricerche originali condotte dal docente.
Gli argomenti vengono illustrati a lezione attraverso esempi, approfondimenti e lavoro di gruppo con l'intento di formare competenze, cioè abilità specializzate, orientate alla soluzione di problemi di ricerca o ad innovazioni da introdurre nell'attività tradizionale della Pubblica Amministrazione al fine di apprendere nuove possibili modalità di azione.
Modalita' di esame: L'esame è orale e presuppone sia la conoscenza del programma sia la maturazione di competenze intese come capacità di gestire e trasformare contesti di studio complessi stabilendo dei collegamenti, attraverso personali, al limite anche originali, chiavi di lettura dei testi adottati. Lo studente, nel corso dell'esame, deve mostrare la propria capacità di assumersi la responsabilità di destrutturare il testo e ristrutturarlo secondo una sua personale visione.
Criteri di valutazione: Per ottenere la sufficienza è necessario che lo studente sappia rispondere in modo chiaro e sintetico a tutte le domande che gli vengono rivolte.
La capacità di esporre con completezza tutti gli argomenti richiesti viene valutata con un intervallo di voti che va da 1 a 6.
La capacità di stabilire collegamenti tra le varie parti del programma e la capacità di presentale chiavi di lettura personali viene valutata con un intervallo di voti che va da 1 a 6.
La lode è il risultato, una volta soddisfatti tutti e tre i criteri precedenti, di un pizzico di creatività, di qualcosa di interessante capace di suggerire chiavi di lettura originali o collegamenti originali con altre conoscenze anche estranee agli argomenti trattati nel corso.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Programma delle lezioni:
1) L’architettura istituzionale dell’Unione europea e il processo di policy making multilivello
2) Le politiche multilivello dell’UE: la politica per la coesione, l’agenda urbana europea e lo sviluppo urbano sostenibile; la politica per l’ambiente e l’economia circolare; la politica per la diffusione dell’agenda digitale
3) Politiche europee multilivello e capacità amministrativa
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si struttura in due parti.
La prima parte si svolgerà tramite lezioni frontali che verteranno sul programma e che saranno finalizzate a fornire alle studentesse e agli studenti conoscenze in materia di istituzioni europee e di funzionamento del policy-making dell’Unione europea, conoscenze relative al funzionamento di alcune politiche europee multilivello e allo sviluppo del concetto di capacità amministrativa, così come declinato dalle istituzioni europee.
Per sviluppare la loro capacità di analisi critica, gli studenti e le studentesse saranno chiamati a partecipare attivamente alle lezioni e a discutere in classe i temi trattati.
La seconda parte prevede la partecipazione degli studenti e delle studentesse frequentanti a un'esercitazione in classe.
Saranno tenuti seminari con esperti esterni per l’approfondimento dei temi trattati a lezione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Sarà creata una pagina dedicata al corso sulla piattaforma di elearning Moodle, su cui saranno messi a disposizione slide, materiali bibliografici e di approfondimento e i materiali per l’esercitazione.
Le studentesse e gli studenti non frequentanti devono prepararsi sui testi d’esame indicati nel Syllabus.
Le studentesse e gli studenti frequentanti riceveranno ulteriori indicazioni bibliografiche a lezione.
I testi saranno resi disponibili presso il Centro copie del Dipartimento SPGI.
Testi di riferimento:
  • SANTANIELLO R., Capire l’Unione europea. Politiche, diritto, economia. Bologna: Il Mulino, 2016. Capitoli I e VIII Cerca nel catalogo
  • DRACHENBERG R.- BRIANSON A., Policy-Making in the European Union in M. Cini & N. Perez-Sorzolano Borragan (eds), European Union Politics. Oxford: Oxford University Press, 2016. pp. 197-213
  • COMMISSIONE EUROPEA, Guida pratica per una Pubblica Amministrazione di qualità. --: Presidenza del Consiglio dei Ministri, 2015. esclusi i capitoli 5 e 6 e i paragrafi 7.1 e 7.2.
  • NELISSEN N., The Administrative Capacity of New Types of Governance. --: in Public Organization Review: A Global Journal, 2002. Vol. 2, pp. 5–22
  • HALL J.S., Reconsidering the Connection between Capacity and Governance. --: in Public Organization Review: A Global Journal, 2002. Vol. 2, pp. 23–43
  • JORDAN, A., ASSELT, H.D. VAN, BERKHOUT, F.G.H., HUITEMA, D., RAYNER, T., Understanding the Paradoxes of Multilevel Governing: Climate Change Policy in the European Union. --: Global Environmental Politics, 2012. Vol. 12, No. 2, May, pp. 43-66
  • SMERIGLIO, A. BACHTLER, J. DE FRANCESCO, F. OLEJNICZAK, THOMSON R. AND ŚLIWOWSKI P.,, Administrative Capacity-building and Eu Cohesion Policy. University of Strathclyde: EPRC, 2015.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Citta' e comunita' sostenibili Pace, giustizia e istituzioni forti