Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE DEL GOVERNO E POLITICHE PUBBLICHE
Insegnamento
SCIENZA DELL'AMMINISTRAZIONE (PROGREDITO) (MOD. A)
EPP8084018, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DEL GOVERNO E POLITICHE PUBBLICHE (Ord. 2018)
SP1428, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SCIENCE OF PUBLIC MANAGEMENT (ADVANCED) (MOD. A)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile GIUSEPPE GANGEMI SPS/04

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
EPP8083975 GOVERNANCE E VALUTAZIONE DELLE POLITICHE PUBBLICHE (C.I.) GIUSEPPE GANGEMI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE processi decisionali ed organizzativi SPS/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Nessun prerequisito.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le conoscenze da acquisire sono da intendere come il prodotto di attività di ricerca altamente specializzate sulle tematiche trattate. Alcune di queste conoscenze sono da considerare all'avanguardia perché risultato di ricerche originali condotte dal docente.
Gli argomenti vengono illustrati a lezione attraverso esempi, approfondimenti e lavoro di gruppo con l'intento di formare competenze, cioè abilità specializzate, orientate alla soluzione di problemi di ricerca o ad innovazioni da introdurre nell'attività tradizionale della Pubblica Amministrazione al fine di apprendere nuove possibili modalità di azione.
Modalita' di esame: L'esame è orale e presuppone sia la conoscenza del programma sia la maturazione di competenze intese come capacità di gestire e trasformare contesti di studio complessi stabilendo dei collegamenti, attraverso personali, al limite anche originali, chiavi di lettura dei testi adottati. Lo studente, nel corso dell'esame, deve mostrare la propria capacità di assumersi la responsabilità di destrutturare il testo e ristrutturarlo secondo una sua personale visione.
Criteri di valutazione: Per ottenere la sufficienza è necessario che lo studente sappia rispondere in modo chiaro e sintetico a tutte le domande che gli vengono rivolte.
La capacità di esporre con completezza tutti gli argomenti richiesti viene valutata con un intervallo di voti che va da 1 a 6.
La capacità di stabilire collegamenti tra le varie parti del programma e la capacità di presentale chiavi di lettura personali viene valutata con un intervallo di voti che va da 1 a 6.
La lode è il risultato, una volta soddisfatti tutti e tre i criteri precedenti, di un pizzico di creatività, di qualcosa di interessante capace di suggerire chiavi di lettura originali o collegamenti originali con altre conoscenze anche estranee agli argomenti trattati nel corso.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: I Credito
Costruire i concetti in Scienza Politica. Scala di astrazione e incommensurabilità.

II Credito
Come si costruisce un questionario. Come si impara a fare delle interviste in profondità. Come si costruisce una griglia di domande aperte. Dalla griglia di domande aperte all’intervista. Il metodo “Consultazione del Presidente della Repubblica”.

III Credito
La strutturazione ex post delle interviste. Dalla griglia di domande aperte al questionario strutturato attraverso la strutturazione ex post.

IV Credito
Il gergo del questioning e la costruzione del questionario.

V Credito
Dati e metadati nella valutazione di risultati di ricerca prodotti attraverso questionario strutturato.

VI Credito
La comparazione. Uno nessuno o centomila metodi. I canoni di Mill per la scienza sperimentale. I canoni di Mill nella comparazione e nella statistica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Per gli studenti frequentanti, il corso si struttura attraverso lavoro di gruppo e lezioni pratiche di metodologia (attivate nel momento in cui i gruppi di lavoro incontrano un problema).
Il lavoro di gruppo implica: 1) la produzione di interviste in profondità, l'analisi di queste interviste, la costruzione, a partire dall'analisi delle interviste, di un questionario strutturato, l'analisi di questo con gli strumenti statistici o comparativi forniti a lezione; 2) una ricerca su rassegna stampa o su documenti di Archivio.
Ciascuno studente che partecipi a un lavoro di gruppo è tenuto a presentare una relazione di gruppo e una relazione individuale. Gli studenti che non partecipano ai lavori di gruppo saranno tenuti a portare all'esame i nove capitoli di dispense del corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Giuseppe Gangemi, Dispense per il modulo di Metodologia della Ricerca per la Pubblica Amministrazione del C.I. in Scienza dell'Amministrazione, anno 2017-2018.
Testi di riferimento: