Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA CIVILE
Insegnamento
SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO
INP6075207, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA CIVILE
IN0517, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum SISTEMI E INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO [004PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SAFETY OF TRANSPORT INFRASTRUCTURES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile EMILIANO PASQUINI ICAR/04

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
INP6075207 SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO EMILIANO PASQUINI IN2291

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria civile ICAR/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Nessun prerequisito o propedeuticità
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’insegnamento si pone l’obiettivo di fornire le basi tecnico-scientifica utili alla formazioni di figure professionali ad elevata specificità, con particolare riferimento agli aspetti attinenti la sicurezza nelle infrastrutture di trasporto (strade, ferrovie ed aeroporti).
Tali professionalità dovranno essere caratterizzate da conoscenze e capacità necessarie ai fini di adeguati, corretti e/o vantaggiosi:
- analisi di progetti;
- previsioni/simulazioni di scenari;
- monitoraggio di condizioni in esercizio;
- ricostruzione di eventi;
- valutazione di possibili soluzioni (attive e/o passive).
A tal fine, il corso è articolato in lezioni di didattica frontale, completate – secondo necessità – da visite di studio e seminari di approfondimento tenuti da esperti del settore.
Modalita' di esame: Discussione orale inerenti i temi trattati durante il corso.
Criteri di valutazione: Per superare con esito positivo la valutazione dell'apprendimento, lo studente deve dimostrare di possedere il bagaglio completo delle conoscenze.
Ulteriore punteggio sarà attribuito in base alla padronanza delle abilità generali e specifiche, con relativa capacità di elaborazione personale delle conoscenze.
La valutazione massima è raggiunta dimostrando una conoscenza approfondita dei contenuti del corso e brillantezza nella esposizione orale.
Contenuti: A) Sicurezza delle infrastrutture stradali: dimensioni del fenomeno (cifre e statistiche); quadro tecnico-normativo italiano e internazionale (Direttiva Europea 2008/96/EC, DL 35/11, D.M. 2/5/2012, Highway Safety Manual), approccio scientifico alla sicurezza stradale (principi e definizioni, indicatori e teorie di incidentalità, fattori di rischio); analisi dati incidentalità (caratteristiche intrinseche dati incidentalità, qualità e trattazione statistica dei dati, analisi di associazione); raccolta e gestione dati incidentalità (rilievo e trasmissione dati incidenti, centri di monitoraggio); metodo di previsione incidentalità (Safety Performance Function, Crash Modification Factor, approccio Bayesiano empirico); gestione della sicurezza di infrastrutture stradali (tratti ad elevata concentrazione di incidenti e sicurezza della rete esistente, ispezioni della rete esistente e individuazione contromisure, pianificazione, programmazione, attuazione e monitoraggio interventi, valutazione impatto sicurezza stradale e controllo progetti); controllori ed ispettori (compiti, designazione, formazione).
B) Elementi di ricostruzione della dinamica degli incidenti stradali (analisi del moto pre- e post-urto, modellazione della fase di urto, casi studio).
C) Sicurezza delle infrastrutture aeroportuali: certificazione aeroporti (tipologie, classificazione, certificato, organizzatore del gestore, manuale di aeroporto); safety nel dominio aeronautico (Prevenzione, gestione dell'errore, sicurezza del trasporto aereo); Certificazione EASA (regolamento UE n. 139); casi studio incidenti aeronautici.
D) Sicurezza delle infrastrutture ferroviarie: cenni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Attività di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Didattica frontale mediante videoproiezioni e lavagna. Esercitazioni, seminari e visite didattiche (eventuali).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Slides delle lezioni, saranno disponibili sulla piattaforma moodle del corso di laurea
E previa richiesta di password di accesso nel sito: https://sites.google.com/site/stradeferrovieaeroportigroup/Home
Testi di riferimento:
  • E. Pasquini, Dispense dalle lezioni. Padova: --, 2020.
  • F.A. Santagata, M. Pasetto, E. Pasquini et al., Strade. Teoria e Tecnica delle costruzioni stradali. --: Pearson, 2016. Cerca nel catalogo
  • World Road Association – AIPCR,, Road Safety Manual. --: --, 2003.
  • American Association of State Highway and Transportation Officials – AASHTO, Highway safety manual. Washington, D.C.. --: --, 2015. Cerca nel catalogo
  • D. Vangi, Ricostruzione della dinamica degli incidenti stradali. Principi e applicazioni.. Firenze: Firenze University Press, 2008. Cerca nel catalogo
  • C. N. Pyrgidis,, Railway transportation systems: design, construction and operation.. Boca Raton:: Taylor and Francis, 2016. Cerca nel catalogo
  • C. Cacciabue, I. Oddone, I. Rizzolo, Sicurezza del trasporto aereo. Seconda edizione. Milano: Springer-Verlag Italia, 2019. Cerca nel catalogo
  • International Civil Aviation Organization – ICAO, Safety management manual. Montreal: --, 2013. Cerca nel catalogo
  • P. Colonna, N. Berloco, P. Intini, V. Ranieri, Sicurezza stradale. Un approccio scientifico a un problema tecnico e comportamentale. Bari: WIP Edizioni, 2016. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Working in group
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kahoot, Padlet

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Industria, innovazione e infrastrutture Citta' e comunita' sostenibili