Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA INFORMATICA
Insegnamento
SISTEMI DISTRIBUITI
INL1000514, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA INFORMATICA
IN0521, ordinamento 2009/10, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DISTRIBUTED SYSTEMS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CARLO FERRARI ING-INF/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria informatica ING-INF/05 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2009

Syllabus
Prerequisiti: Sistemi Operativi, Reti di Calcolatori, Basi di Dati.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza approfondita delle metodologie di progetto per Sistemi Distribuiti, con particolare riferimento alle questioni relative alla gestione della eterogeneità, alla scalabilità, alla condivisione di risorse, alla sicurezza, alla tolleranza ai guasti ed al controllo della concorrenza. Abilità nel saper sviluppare e valutare un progetto di sistema distribuito o di una qualunque sua parte.
Modalita' di esame: Prova orale sugli aspetti metodologici e realizzativi di progetto di Sistemi Distribuiti
Criteri di valutazione: Prova orale 100%
Contenuti: Richiami su protocolli di rete, processi, threads. Modelli e architetture per sistemi distribuiti: modelli client-server e peer-to-peer. Oggetti distribuiti e invocazione remota. Naming. File server distribuiti. Concorrenza, sincronizzazione e consistenza. Affidabilità e gestione dei guasti, replica dei dati. Sistemi Transazionali: transazioni distribuite e controllo della concorrenza. Il problema della sicurezza. Organizzazioni virtuali. Modelli e strumenti per la programmazione. Java RMI e Corba. Esempi di applicazioni: Distributed Supercomputing, On-Demand Computing, Data-Intensive Computing. Server Multimediali Distribuiti, High-Throughput Computing, Real-Time Systems.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: 72 ore tra lezione frontale ed esercitazioni in laboratorio, nel semestre
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Libri e recenti articoli sugli argomenti previsti
Testi di riferimento:
  • Andrew S. Tanenbaum, Maarten Van Steen, Distributed Systems: principle and paradigms. London: Pearson-Prentice Hall, 2007. II edition Cerca nel catalogo
  • George Coulouris, Jean Dollimore, Tim Kindberg, Gordon Blair, Distributed Systems: concepts and design. Harlow: Addison-Wesley, 2012. V edition Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Flipped classroom
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Fame Zero Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Energia pulita e accessibile Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima La vita sott'acqua La vita sulla Terra Pace, giustizia e istituzioni forti