Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DEI MATERIALI
Insegnamento
TECNOLOGIA DEI MATERIALI METALLICI
INL1001334, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DEI MATERIALI
IN0523, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TECHNOLOGY OF METALLIC MATERIALS
Sito della struttura didattica https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?id=767
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2018-IN0523-000ZZ-2018-INL1001334-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MANUELE DABALA' ING-IND/21

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline dell'ingegneria ING-IND/21 12.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 12.0 96 204.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 A.A. 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 DABALA' MANUELE (Presidente)
CALLIARI IRENE (Membro Effettivo)
BRUNELLI KATYA (Supplente)
ZAMBON ANDREA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso di Tecnologia dei materiali metallici non prevede propedeuticità obbligatorie, ma risultano necessarie per una comprensione adeguata delle tematiche affrontate del corso, avere appreso le tematiche affrontate nel corso di Metallurgia Fisica del corso di Laurea triennale in Ingegneria Chimica e dei Materiali. In particolare si da per assodata la conoscenza delle microstrutture e dei meccanismi di formazione delle diverse fasi presenti nelle leghe ferrose e dei meccanismi di precipitazione di fasi secondarie nelle leghe leggere. Inoltre è opportuno per lo studente che segue il corso di Tecnologia dei materiali metallici, avere una adeguata conoscenza dei meccanismi e delle leggi fisiche che governano i processi di diffusione in fase solida.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende fornire allo studente le conoscenze essenziali e i criteri di scelta sui principali materiali metallici di uso ingegneristico, sulla scelta e modalità di esecuzione dei trattamenti termici e superficiali per ottimizzarne le caratteristiche e sulle principali tecnologie di giunzione. Dare una conoscenza delle principali tecnologie di rivestimento dei materiali metallici.
Inoltre intende fornire allo studente una adeguata preparazione per affrontare tematiche di produzione di manufatti a partire da polveri metalliche.
Infine intende fornire una preparazione superiore sui meccanismi che coinvolgono la deformazione plastica sia a freddo che a caldo e di recupero delle strutture incrudite.
Modalita' di esame: Esame scritto con domande a risposta multipla nel quale vengono valutate le conoscenze ed abilità acquisite nei vari argomenti trattati nel corso sia dal punto di vista teorico sia dal punto di vista computazionale con esercizi analitici.
Parte integrante della valutazione saranno le relazioni effettuate singolarmente dallo studente suproblematiche riguardanti l'applicazione dei materiali metallici in alcuni ambiti produttivi
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione dello studente è basato su:

Completezza delle conoscenze acquisite
Capacità di descrivere gli argomenti trattati a lezione con terminologia tecnica corretta
Capacità di scelta del corretto materiale metallico in base all'impiego richiesto e dei trattamenti al quale esso deve esottostare prima di essere utilizzato
Capacità di relazionare i casi di studio assegnati con adeguata terminologia tecnica
Contenuti: Generalità sugli Acciai: Classificazione e designazione secondo normativa vigente; principali classi di impiego. Trattamenti termici: ricotture; tempra e concetto di temprabilità; rinvenimento e trattamenti criogenici; tempra superficiale; Trattamenti termochimici degli acciai: richiamo sulla carbocementazione; nitrutrazione; carbonitrurazione e nitrocarburazione; borurazione.
Trattamenti termici delle ghise.
Saldatura: aspetti metallurgici e microstrutturali; origine dei difetti nelle diverse zone e possibili rimedi.
Metallurgia delle polveri: produzione delle polveri metalliche; proprietà delle polveri e dei compatti; sinterizzazione e trattamenti post-sinterizzazione.
Preparazione delle superfici e trattamenti di conversione chimica.
Trattamenti galvanici: richiamo di concetti di elettrochimica; ramatura, nichelatura, cromatura e zincatura; deposizioni electroless; metallizzazone della plastica; anodizzazione dell'alluminio.
Deposizione di film sottili: trattamenti PVD e CVD: aspetti impiantistici; aspetti microstrutturali.
Deposizione di film spessi: trattamenti di spruzzatura mediante fiamma, plasma e ad alta velocità; influenza dei parametri di processo sulla microstruttura del rivestimento.
Deformazione plastica: evoluzione microstrutturale delle strutture di deformazione a freddo; evoluzione microstrutturale a caldo; Riassetto e ricristallizzazione in condizioni dinamiche Lo scorrimento viscoso.
Il rame e le sue leghe: rame, ottoni, bronzi e loro utilizzi L'alluminio e le sue leghe: leghe da deformazione plastica e loro utilizzi.
Il titanio e le sue leghe.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le attività prevedono ore di lezione dove su supporto informatico (powerpoint slides) vengono affrontati i vari argomenti del corso. Sono inoltre previste esercitazioni su casi di studio sull'applicazione dei materiali metallici da effettuare singolarmente a casa dallo studente. Infine si utilizzeranno video explicativi sui diversi argomenti proposti a lezione
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutto il materiale didattico in powerpoint è reso disponibile sulla piattaforma moodle. Gli argomenti trattati e gli esercizi sono disponibili nei testi consigliati
Testi di riferimento:
  • G.M. Paolucci, Lezioni di Metallurgia vol.1,2,3. --: Progetto Padova, --. Cerca nel catalogo
  • G.E Totten, M.A.H. Howes, Steel Heat treatment Handbook. --: Marcel Dekker Inc, --. Cerca nel catalogo
  • R.W. Messler Jr, Principles of Welding. --: Wiley, --. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Problem solving
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Industria, innovazione e infrastrutture