Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
Insegnamento
PROPULSIONE AERONAUTICA
INP8083939, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
IN0526, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum AERONAUTICO [001PD]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese AIRCRAFT PROPULSION
Sito della struttura didattica https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?id=478
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2018-IN0526-001PD-2018-INP8083939-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ERNESTO BENINI ING-IND/08

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
IN01106827 PROGETTO DI MACCHINE ERNESTO BENINI IN0518

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria aerospaziale ed astronautica ING-IND/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 A.A. 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 BENINI ERNESTO (Presidente)
ARDIZZON GUIDO (Membro Effettivo)
PAVESI GIORGIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Per una migliore comprensione degli argomenti trattati è consigliabile che lo studente abbia frequentato i corsi di Meccanica dei Fluidi e/o Aerodinamica
Conoscenze e abilita' da acquisire: Acquisizione di competenze specialistiche riguardanti i sistemi propulsivi e relativi componenti impiegati in ambito aeronautico
Modalita' di esame: L’esame consiste in una prova scritta ed una orale. La prova scritta dura 2 ore e prevede la risoluzione di un tema applicativo. La prova orale prevede tipicamente tre domande sull’intero programma del corso e dura circa 45 minuti. La votazione finale deriva dalla media del punteggio riportato nelle due prove
Criteri di valutazione: Il voto è determinato valutando la preparazione sugli argomenti trattati durante il corso.
Più in particolare, costituiscono elementi per la valutazione della prova orale:
• la correttezza dei procedimenti di calcolo e dei risultati numerici (prova scritta)
• la conoscenza dettagliata e la comprensione approfondita dei contenuti dell’insegnamento
• la capacità di fornire informazioni corrette e dettagliate relativamente alle macchine e ai sistemi propulsivi aeronautici
• la capacità di esporre e discutere gli argomenti in modo chiaro e sintetico, e con uso appropriato della terminologia tecnica
Contenuti: Elementi di termodinamica, di gasdinamica monodimensionale e di macchine a fluido.
Spinta propulsiva e cifre di prestazione di un propulsore isolato (uninstalled) in condizioni di regime e di decollo, spinta di un motore installato (installed).
Cicli termodinamici dei motori aeronautici: turbogetto, turbogetto con post-combustore, turbofan, UHB Turbofan.
Compressori aeronautici a flusso assiale: generalità, flusso 2D attraverso profili in schiera, azioni dinamiche, flusso 3D, curve caratteristiche, stallo e pompaggio, configurazioni multistadio, avviamento e linea operativa, criteri progettuali.
Turbine assiali aeronautiche: analisi termofluidodinamica di ugelli e rotori, perdite fluidodinamiche di profilo, secondarie e di annulus, solidità ottimale, raffreddamento delle pale, curve caratteristiche, effetto del raffreddamento sulle prestazioni, criteri di progetto e considerazioni strutturali.
Accoppiamento (matching) tra componenti di un motore aeronautico: accoppiamento stazionario, comportamento fuori progetto di propulsori. L'elica aerea: generalità e funzionamento, modelli di riferimento, prestazioni, criteri di progetto.
Prese dinamiche subsoniche e supersoniche. Ugelli di scarico.
Combustori aeronautici: richiami di chimica dei flussi reattivi, equilibrio e cinetica, caratteristiche geometriche e funzionali, cifre di prestazione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede attività di didattica frontale. Il docente utilizza una lavagna digitale, alternando la tradizionale esposizione degli argomenti in forma scritta e orale all'utilizzo di strumenti multimediali per una migliore comprensione di schemi funzionali complessi da parte dello studente
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti e dispense delle lezioni.
Testi di riferimento:
  • Benini, Ernesto, Propulsione Aerea. Padova: CLEUP, 2006. Cerca nel catalogo
  • El-Sayed, Ahmed, Fundamentals of Aircraft and Rocket Propulsion. London: Springer-Verlag, 2016. cfr. Capitolo 4 Cerca nel catalogo
  • Farokhi, Saeed, Aircraft propulsion. Hoboken: NJ, Wiley and Sons, 2014. Seconda Edizione Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • One Note (inchiostro digitale)