Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE
Insegnamento
TEORIA E METODOLOGIA DEL NURSING 2
MEP4063957, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE
ME1867, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese NURSING THEORY AND METHODOLOGY 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Molecolare
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE

Docenti
Responsabile RENZO ZANOTTI MED/45
Altri docenti VALENTINA SCHIAVINATO 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE * Scienze infermieristiche MED/45 6.0
CARATTERIZZANTE Scienze umane e psicopedagogiche M-PSI/05 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 10.0 100 150.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 Commissione 208/19 01/10/2018 30/09/2019 ZANOTTI RENZO (Presidente)
SCHIAVINATO VALENTINA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Aver completato con esito positivo il corso di Teoria e Metodologia del Nursing 1
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si prefigge di offrire allo studente un livello avanzato di approfondimento e analisi critica della metodologia per il governo dell’assistenza infermieristica e ostetrica. I contenuti verranno trattati con modalità adeguate a stimolare riflessione e proposta critica.

1.Valutare criticamente il bisogno di assistenza in specifiche tipologie di utenza e contesto;

2.Stimare il fabbisogno di risorsa professionale in rapporto a tipologia di utenza, contesto e normativa di riferimento;

3.Valutare la capacità predittiva dei principali modelli nazionali e internazionali per l'analisi della complessità assistenziale;

4.Progettare un sistema di misura e valutazione dell'efficienza e dell'efficacia di percorsi assistenziali per specifica tipologia di utenza in un dato contesto.
Modalita' di esame: Gli studenti sono tenuti a produrre un elaborato scritto per ogni unità didattica. L'elaborato deve risultare coerente con il format assegnato in aula, applicativo di quanto spiegato nell'unità didattica ed argomentativo degli elementi originali di progettazione e proposta richiesti allo studente; tali elaborati costituiscono prove in itinere e verranno discussi in un tempo dedicato in ciascuna lezione.
A conclusione del corso lo studente presenta e discute l'elaborato finale che verrà valutato come prova finale. Tale valutazione viene aggiunta alle prove in itinere ai fini del calcolo del voto.
La prova finale conta per il 40% del totale.
Criteri di valutazione: Gli elaborati verranno valutati sulla base dei seguenti criteri:
1. Rispetto del format
2. Pertinenza del contenuto con il tema
3. Livello di approfondimento
4. Originalità di analisi e proposta

La partecipazione critico-propositiva in aula può dare un bonus del 5% sul voto finale.
Contenuti: I riferimenti principali per rappresentare l’assistenza infermieristica

La classificazione della casistica assistenziale: criteri e regole metodologiche

Limiti e potenzialità dei sistemi di classificazione della casistica assistenziale proposti ed in uso nel contesto italiano

Il giudizio di bisogno assistenziale: regole di formalizzazione e semantica per la standardizzazione e l'informatizzazione

Modelli esistenti di valutazione del bisogno: limiti e potenzialità applicative a specifici contesti

La misura dello stato di bisogno e delle potenzialità di indipendenza: modelli e criteri

Strumenti e modalità di analisi e fabbisogno di staffing: validità e capacità predittiva

Metodologie per l'analisi e la valutazione di percorsi assistenziali strutturati in ospedale e nel territorio
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni da esperto introduttive al tema;

Presentazione di esperienze e modelli di riferimento;

Discussione critica degli elaborati prodotti dagli studenti;

Comparazione tra elaborati messi a disposizione in tempo reale via dropbox e consultabili trasversalmente da tutti gli studenti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La letteratura specifica - costituita da articoli da riviste internazionali - viene fornita all'inizio del corso in una cartella dedicata in dropbox e aggiornata rispetto al tema in discussione
Testi di riferimento: