Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE
Insegnamento
DIRITTO E PSICOLOGIA DEL LAVORO
MEP5071377, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE
ME1867, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LAW AND PSYCHOLOGY OF WORK
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Molecolare
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE

Docenti
Responsabile PIERA POLETTI
Altri docenti ANTONIO GRECO
ALBERTO SALMASO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze del management sanitario IUS/10 3.0
CARATTERIZZANTE Scienze del management sanitario M-PSI/06 4.0
CARATTERIZZANTE Scienze giuridiche ed economiche IUS/09 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 10.0 100 150.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 Commissione 2018/19 01/10/2018 30/09/2019 POLETTI PIERA (Presidente)
SALMASO ALBERTO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: a) Psicologia del lavoro e delle organizzazioni
Lo studente alla fine dell’insegnamento deve essere in grado di:
- riconoscere le dinamiche del lavoro per quanto riguarda le implicazioni psicologiche
- riconoscere appropriati metodi e strumenti per la gestione e lo sviluppo del personale, della leadership e del gruppo
- promuovere il benessere nella organizzazione, considerando la cultura e il clima organizzativi
- promuovere il cambiamento organizzativo

b)Diritto Pubblico
Lo studente alla fine dell’insegnamento deve essere in grado di:
- descrivere le fonti del diritto pubblico con particolare riferimento
ai principi del diritto penale;
- identificare reati di principale interesse in ambito sanitario.
Modalita' di esame: per il modulo "Psicologia del lavoro Esame scritto
per il modulo "diritto amministrativo Esame scritto
per il modulo "diritto pubblico nelle amministrazioni esame orale
Criteri di valutazione: a) Psicologia del lavoro
- Livello di competenza dimostrata relativamente agli obiettivi educativi dichiarati
- Pertinenza e coerenza nelle scelta e nell’ utilizzo autonomo delle conoscenze e delle metodologie in relazione a specifici problemi della dimensione psicologica del lavoro

b) Diritto amministrativo
Livello di competenza dimostrata relativamente agli obiettivi educativi dichiarati
c) Diritto pubblico
Livello di competenza dimostrata relativamente agli obiettivi educativi dichiarati
Contenuti: a)Psicologia del lavoro
o Teorie, metodi e strumenti della psicologia del lavoro
o Significato, valori, finalità, importanza del lavoro e del coinvolgimento nel lavoro
o La leadership, il gruppo, la diversità (anche generazionale), il conflitto
o Motivazione e soddisfazione nel lavoro
o Il benessere nelle organizzazioni
o Il cambiamento organizzativo
b) Diritto pubblico
- Società, diritto e istituzioni pubbliche.
- Il ruolo delle istituzioni pubbliche nei processi di attività e di
sviluppo delle società complesse.
- Istituzioni e sistemi istituzionali.
- Fisiologia e patologia del sistema istituzionale generale:
principali fattori di criticità e progettazione del cambiamento.
- Il sistema delle istituzioni preordinate alla tutela della salute.
- Istituzioni che concorrono, aspetti
giuridico-organizzativi-strutturali e strumentazione delle dinamiche
istituzionali.
- Istituzioni pubbliche e responsabilità.
- Lineamenti generali dell'ordinamento delle responsabilità e
specifico riferimento ai delitti di rilievo sanitario più ricorrenti
nella casistica giurisprudenziale.
c) Diritto amministrativo
L’ordinamento amministrativo
La dimensione nazionale ed europea del diritto amministrativo
Pubblica Amministrazione e funzione amministrativa
Il sistema delle fonti del diritto amministrativo
Le situazioni giuridiche soggettive di diritto amministrativo
I soggetti dell’organizzazione amministrativa
L’attività della P.A.
L’azione amministrativa
Il procedimento amministrativo e l’informatizzazione della P.A
Il responsabile del procedimento
La comunicazione di avvio del procedimento
Il preavviso di rigetto
Atti e provvedimenti amministrativi
Il sistema dei controlli
Il silenzio amministrativo
Azione amministrativa e tipologie di provvedimenti
Gli atti amministrativi diversi dai provvedimenti
Il diritto di accesso ai documenti amministrativi
La patologia dell’atto amministrativo e il potere di autotutela della P.A
Responsabilità della P.A. e verso la P.A.
I contratti della P.A.
Nozioni minime in materia di appalti pubblici
La giustizia amministrativa
Principi generali sulla tutela giurisdizionale
Tutela in sede amministrativa
Nozioni minime sul processo amministrativo
- La competenza e le funzioni in materia sanitaria, alla luce della Riforma del Titolo V e della legge n. 42/2009
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezione a problema
Analisi di casi
Simulazione
Utilizzo di video
Revisione bibliografica
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: a) Psicologia del lavoro
Avallone F, Psicologia del lavoro e delle organizzazioni, Carrocci ed.
Articoli forniti dalla docente
b) Diritto pubblico
Dispensa fornita dal docente
Testi di riferimento: