Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA SOCIALE, DEL LAVORO E DELLA COMUNICAZIONE
Insegnamento
PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI
PS01120326, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA SOCIALE, DEL LAVORO E DELLA COMUNICAZIONE
PS1087, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CULTURAL AND COMMUNICATION PROCESSES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUDOVICO FERRO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SPS/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 FERRO LUDOVICO (Presidente)
PIETROBON AGNESE (Membro Effettivo)
ZANIN VALTER (Membro Effettivo)
6 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 FERRO LUDOVICO (Presidente)
PIETROBON AGNESE (Membro Effettivo)
VERDI LAURA (Membro Effettivo)
ZANIN VALTER (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Una conoscenza di base dei principali orientamenti teorici e dei concetti della sociologia è utile premessa per la comprensione dei contenuti del corso. In questo senso le prime lezioni saranno dedicate, a seconda delle esigenze degli studenti, ad un’introduzione alla sociologia quale punto di partenza per affrontare i temi della sociologia dei processi culturali e comunicativi.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del corso e dopo lo studio dei materiali bibliografici lo studente dovrà essere in possesso degli strumenti teorici e metodologici per affrontare in forma analitica e critica la complessità dei fenomeni legati alla cultura e ai processi comunicativi delle nostre società contemporanee.
Modalita' di esame: Lo studente sarà valutato nel corso di un colloquio orale che verterà sui testi d’esame e per i frequentanti anche sui materiali presentati e proposti in aula (appunti delle lezioni, contenuti dei seminari di ospiti esterni, laboratori di gruppo, materiali bibliografici integrativi o alternativi a quelli ufficiali). Per i frequentanti si potranno prevedere modalità alternative d’esame.
Criteri di valutazione: In prima istanza si verificherà il grado di conoscenza e di comprensione dei testi d’esame. Si valuterà poi la capacità di applicare in senso analitico e critico quanto studiato. Per i frequentanti sarà particolarmente apprezzata la partecipazione alle attività proposte durante il corso.
Contenuti: Prima Parte. Concetti e teorie generali: Introduzione alla sociologia (concetti e orientamenti teorici di base); La sociologia dei processi culturali (lo studio della cultura); I processi comunicativi (la comunicazione interpersonale e la comunicazione mediata con particolare riferimento al cinema e al teatro). Seconda Parte. Introduzione alla sociologia del cinema: Rapporto tra sociologia e produzione culturale. La sociologia del cinema, quadro teorico; La sociologia del cinema, metodologie; Caso empirico (Festival cinematografici e Sfera Pubblica. La Mostra del Cinema di Venezia.)Saranno inoltre presentate le attività dell'Osservatorio Sociologico sui Festival Conematografici (OSFC) alle quali sarà possibile per lo studente partecipare attravero esperienze di laboratorio e/o di ricerca sul campo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali con ausilio di supporti multimediali soprattutto per quanto riguarda la parte relativa alla sociologia del cinema; seminari di ospiti esterni, attività di laboratorio per offrire allo studente anche un’introduzione e un esperienza di ricerca empirica.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I non frequentanti dovranno preparare il manuale e scegliere uno dei due percorsi alternativi per la parte monografica: Percorso A: i due brevi testi Sociologia e Arte (un articolo di Robert A. Nisbet del 1962 recentemente tradotto in Italia sulle similitudini tra il modo di vedere sociologico e il processo creativo artistico) e Dialogo tra generazioni (un breve libro di Ludovico Ferro che riporta i risultati di una ricerca sociologica sul ruolo del delegato sindacale in una forma ibrida tra il saggio e la sceneggiatura teatrale); oppure Percorso B: il testo Sociologia dell’ironia (che verte sulla comunicazione ironica e sul rapporto tra letteratura e cinema). Durante il corso saranno comunicati ai frequentanti quali parti del programma potranno essere sostituite con gli appunti delle lezioni o con letture o attività alternative.
Testi di riferimento:
  • PICONE STELLA S., SALMIERI L., Il gioco della cultura. Attori, processi, prospettive. Roma: Carocci, 2012. Manuale di riferimento (edizione 2012 o ristampe successive) Cerca nel catalogo
  • NISBET R. A., Sociologia e arte. Milano-Udine: Mimesis, 2016. Traduzione e edizione italiana a cura di PARINI E. G. Primo breve testo del percorso monografico A Cerca nel catalogo
  • FERRO L., Dialogo tra generazioni. Sul ruolo del delegato sindacale. Milano: FrancoAngeli, 2017. Secondo breve testo del percorso monografico A Cerca nel catalogo
  • FERRO L., Sociologia dell’ironia. Comunicazione e rappresentazione della complessità moderna nei romanzi filosofici di Voltaire e nel cinema di W. Padova: Cleup, 2009. (seconda edizione 2009). Testo del percorso monografico B (a scelta dello studente in alternativa ai due titoli del percorso A). Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Action learning
  • Story telling
  • Mappe concettuali
  • Art Based methods
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • vari software per il montaggio di video

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima Pace, giustizia e istituzioni forti