Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICO-DINAMICA
Insegnamento
MODELLI TEORICI DI CLINICA
PSN1032542, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICO-DINAMICA
PS1088, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORETICAL MODELS FOR CLINICAL PRACTICE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCO SAMBIN

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dinamica e clinica M-PSI/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 SAMBIN MARCO (Presidente)
CALVO VINCENZO (Membro Effettivo)
5 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 SAMBIN MARCO (Presidente)
BENELLI ENRICO (Membro Effettivo)
CALVO VINCENZO (Membro Effettivo)
MESSINA IRENE (Membro Effettivo)
PALMIERI ARIANNA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richiesti prerequisiti
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende:
a) sviluppare un pensiero teorico in ambito clinico
b) delineare le caratteristiche strutturali di modelli clinici indipendentemente dalle diverse scuole
c) mostrare la specificità della metodologia di produzione di conoscenza in ambito clinico in comparazione con modalità cosiddette "scientifiche"
d) Illustrare l’applicazione degli aspetti teorici a situazioni cliniche.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: -Comprensione del pensiero esposto nel corso delle lezioni
-Appropriatezza del linguaggio utilizzato
-Capacità di avere una visione critica dei contenuti appresi
-Possibili collegamenti a situazioni cliniche reali.
Contenuti: 1) Epistemologia di base: oggetto-soggetto-esperienza. Il farsi dell’esperienza in termini dinamici [15]
2) Labotarorio-clinica-mondo quotidiano: diverse modalità di utilizzo degli strumenti di intervento nel reale [5]
3) Fare teoria in clinica: necessità e vantaggi. Esempi di modelli teorici[15]
4) Requisiti di struttura di una teoria clinica: strumenti concettuali di descrizione, tecnica di intervento, valutazione dei risultati. [15]
5) Esempi di applicazioni degli strumenti di analisi a situazioni cliniche[10]
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il docente auspica e ritiene costitutiva della relazione di apprendimento la partecipazione degli studenti e quindi incoraggia le forme di interazione compatibili con il “setting” di apprendimento ai fini della co-costruzione dell'oggetto di conoscenza.
Viene in tal modo prefigurata in ambito di apprendimento una modalità clinica di interazione con il proprio interlocutore.
Verranno mostrati e discussi videoregistrazioni di brani di psicoterapia
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • SAMBIN M, Dispensa del corso. --: Cleup, --.
  • MESSINA-SAMBIN, La Valutazione della psicoterapia. Milano: Francoangeli, 2017. Cerca nel catalogo
  • SAMBIN-SCOTTA', Psicoterapia Intensiva Analitico Transazionale. Una guida al modello ITAP. Milano: Francoangeli, 2018. . Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Story telling
  • Problem solving
  • Mappe concettuali
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere