Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
NEUROSCIENZE E RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA
Insegnamento
NEUROPSICOLOGIA CLINICA
PSN1032292, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
NEUROSCIENZE E RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA
PS1091, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLINICAL NEUROPSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolapsicologia/course/view.php?idnumber=2018-PS1091-000ZZ-2018-PSN1032292-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile KONSTANTINOS PRIFTIS M-PSI/02

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
PSN1032292 NEUROPSICOLOGIA CLINICA KONSTANTINOS PRIFTIS PS1089

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PSI/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 2018-1 01/10/2018 30/09/2019 PRIFTIS KONSTANTINOS (Presidente)
MAPELLI DANIELA (Membro Effettivo)
MONDINI SARA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Sono necessarie conoscenze di base di Psicobiologia e Psicologia cognitiva. Per gli studenti privi di nozioni di neuroanatomia, neurologia e neuroradiologia verrà organizzato un seminario, all'inizio del corso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del corso lo studente possiederà conoscenze approfondite riguardanti le manifestazioni neuropsicologiche delle principali disfunzioni cerebrali e la loro diagnosi differenziale.

Obiettivi specifici:

- Conoscere le sottospecializzazioni della neuropsicologia.
- Conoscere i principali modelli di organizzazione neuroanatomo-cognitiva con particolare riferimento agli studi di Luria e Mesulam, come strumenti di orientamento diagnostico.
- Conoscere e diagnosticare i deficit del campo visivo.
- Conoscere e diagnosticare i segni e i sintomi che caratterizzano i deficit della via ventrale (agnosie per gli oggetti, prosopagnosia, agnosie per i colori).
- Conoscere e diagnosticare i segni e i sintomi che caratterizzano i deficit della via dorsale (sindrome di Balint-Holmes, akinetopsia, agnosia spaziale, aprassia costruttiva, neglect).
- Conoscere e diagnosticare i segni e i sintomi che caratterizzano i deficit del linguaggio (afasie, alessie, agrafie).
- Conoscere e diagnosticare i segni e i sintomi che caratterizzano le aprassie (ideomotoria, ideativa e sottotipi moderni).
- Conoscere e diagnosticare i segni e i sintomi dei deficit di elaborazione numerica (transcodifiche tra i vari formati di numeri, "senso" del numero, calcolo).
- Conoscere e diagnosticare i segni e i sintomi dei deficit della memoria (a breve e a lungo termine).
- Conoscere e diagnosticare i segni e i sintomi delle sindromi disesecutive prefrontali (laterale, mesiale e orbitale).
- Effettuare diagnosi differenziale tra i suddetti segni e sintomi.
Modalita' di esame: L'esame sarà scritto (tempo massimo: 30') e avrà luogo tramite computer, in aule appositamente attrezzate. L'esame consisterà in 31 domande a scelta multipla. Ogni domanda avrà quattro risposte, di cui solo una sarà quella corretta. Ci saranno due modalità alternative, a scelta dello studente, per sostenere l'esame (N.B. lo studente dovrà scegliere una e solo una delle due modalità):

Modalità 1. Preparazione sul testo: Manuale di Neuropsicologia (a cura di Vallar e Papagno, Seconda edizione, 2011, Bologna: il Mulino). I capitoli che faranno parte dell'esame verranno specificati nel sito Moodle del corso.

Modalità 2. Preparazione sui contenuti delle lezioni (appunti, diapositive, articoli e capitoli; tutto il materiale -ad eccezione degli appunti- sarà disponibile nel sito Moodle del corso).
Criteri di valutazione: 1. Capacità di acquisire accurate nozioni teoriche (modelli di riferimento) e pratiche (effettuare diagnosi), riguardanti la neuropsicologia clinica.
2. Capacità di osservare e classificare i segni/sintomi dei vari disordini neuropsicologici.
3. Capacità di effettuare diagnosi neuropsicologiche differenziali tra i vari disturbi neuropsicologici.
Contenuti: 1. Neuropsicologia clinica dei deficit neuropsicologici strumentali (agnosie, neglect, afasie, alessie, agrafie, aprassie, acalculie e amnesie): modelli di riferimento teorico, segni e sintomi.

2. Neuropsicologia clinica dei deficit neuropsicologici di controllo (sindromi disesecutive): modelli di riferimento teorico, segni e sintomi.

3. Diagnosi differenziale nella neuropsicologia clinica.

4. Interazione tra neuroscienziati clinici (neuropsicologi, neurologi, neuroradiologi e neurochirurghi) e prevenzione delle malattie neurologiche.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: 1. Lezioni frontali.
2. Presentazione di video di casi neuropsicologici.
3. Interazione attiva nel Forum, presso il sito Moodle del corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per gli studenti privi delle conoscenze di Psicologia cognitiva e Psicobiologia vanno segnalati i seguenti manuali (non sono obbligatori per l'esame):

1. Psicologia generale: Dal cervello alla mente (2012). Autori: Legrenzi, Papagno e Umiltà. Casa editrice: il Mulino (Bologna).

2. Neuroscienze (2013). Autori: Purves et al. Casa editrice: Zanichelli (Bologna).
Testi di riferimento:
  • G. Vallar e C. Papagno (a cura di), Manuale di Neuropsicologia. Bologna: Il Mulino, 2011. 2a Edizione Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Story telling
  • Problem solving
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)