Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA COGNITIVA APPLICATA
Insegnamento
PSICOLOGIA AMBIENTALE
PSP3049108, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA COGNITIVA APPLICATA
PS1978, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ENVIRONMENTAL PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCA PAZZAGLIA M-PSI/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia generale e fisiologica M-PSI/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018-1 01/10/2018 30/09/2019 PAZZAGLIA FRANCESCA (Presidente)
DONOLATO ENRICA (Membro Effettivo)
GRASSI MASSIMO (Membro Effettivo)
MENEGHETTI CHIARA (Membro Effettivo)
MIRANDOLA CHIARA (Membro Effettivo)
MOE' ANGELICA (Membro Effettivo)
STABLUM FRANCA (Membro Effettivo)
TOFFALINI ENRICO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Prerequisiti: conoscenza dei principali modelli di percezione, memoria, modelli mentali, emozioni e relazioni interpersonali (si veda per es. : Atkinson e Hilgard (2017). Introduzione alla Psicologia, Piccin; capp. 5, 7, 8, 11, 18).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso rende gli studenti in grado di:
- descrivere i metodi e i principali modelli teorici nell’ambito della PA, indicando per ognuno di questi i punti di forza, i limiti e i potenziali sviluppi, i fenomeni spiegati e quelli ancora da spiegare;
- applicare i modelli teorici e gli strumenti di valutazione e di intervento appresi a diversi contesti ambientali (lavorativo, scolastico, di svago) con il fine di migliorarne le caratteristiche di leggibilità, navigabilità, ristoratività, ecc.;
- comprendere la complessità degli ambienti reali e scegliere in autonomia l’intervento migliore in riferimento alla letteratura, ai limiti contestuali e alle esigenze dei fruitori;
- interagire con figure professionali diverse (architetti, esperti di sicurezza, educatori, amministratori, ecc.) utilizzando il linguaggio adeguato per promuovere la comprensione reciproca e la collaborazione professionale.
- costruire strumenti di valutazione e intervento e aggiornare le conoscenze grazie a una consultazione costante e appropriata della letteratura
Modalita' di esame: L'esame è in forma scritta. Consiste di quattro domande aperte con richiesta di sintetizzare in modo critico uno degli argomenti in programma con indicazione di potenziali applicazioni. Ognuna delle quattro domande d'esame è valutata da 0 a 8 punti e il voto finale corrisponde alla somma dei singoli punteggi. La lode è attribuita se il punteggio finale è superiore a 30.
Indicazioni e esempi vengono forniti durante il corso e inseriti nella piattaforma Moodle.
Criteri di valutazione: La valutazione si basa su: comprensione degli argomenti (teorie, metodi, strumenti), sulla coerenza e l'ordine espositivo, sulle osservazioni di tipo critico e l'individuazione di potenziali applicazioni.
Contenuti: Percezione e rappresentazione dell'ambiente fisico e architettonico; estetica del paesaggio; componenti cognitive della progettazione architettonica; emozione e ambiente, caratteristiche degli ambienti ristorativi; stressori ambientali; come promuovere comportamenti ecologici.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni presentano modelli teorici e strumenti valutativi e di intervento. Vengono inoltre presentate situazioni sperimentali e proposte attività di laboratorio, con la possibilità di partecipare a esperimenti. Esempi di applicazione sono proposti durante il corso, con l'invito a professionisti esperti e con la partecipazione attiva degli studenti nella messa a punto di progetti su tematiche specifiche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le diapositive del corso sono disponibili sulla piattaforma Moodle.
Le diapositive aiutano lo studio dei testi, sui quali si verifica l'apprendimento.
Testi di riferimento:
  • Maria Rosa Baroni, Psicologia ambientale. Bologna: Il Mulino, 2008. Cerca nel catalogo
  • Marco Costa, Psicologia ambientale e architettonica. Milano: Franco Angeli, 2012. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Working in group
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima