Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA COGNITIVA APPLICATA
Insegnamento
PROGRAMMI DI POTENZIAMENTO COGNITIVO
PSP3049117, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA COGNITIVA APPLICATA
PS1978, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese COGNITIVE ENRICHMENT PROGRAMS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile BARBARA CARRETTI M-PSI/01
Altri docenti ERIKA BORELLA M-PSI/01

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP5073237 PROGRAMMI DI POTENZIAMENTO COGNITIVO BARBARA CARRETTI IA1870

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia generale e fisiologica M-PSI/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 2018-1 01/10/2018 30/09/2019 CARRETTI BARBARA (Presidente)
BORELLA ERIKA (Membro Effettivo)
DE BENI ROSSANA (Membro Effettivo)
MENEGHETTI CHIARA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei fondamenti della psicologia della memoria e dell'apprendimento. Per il ripasso si consiglia un buon manuale di psicologia generale, come ad esempio Nolen-Hoeksema, S. Fredrickson, B.L., Loftus, G.R., e Lutz, C. (2017). Atkinson & Hilgard’s Introduzione alla Psicologia, Piccin, Padova, capp. 7 e 8.
Comprensione dell'inglese scritto.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le competenze acquisite permetteranno agli studenti di:
- avere conoscenze aggiornate sugli interventi di potenziamento cognitivo;
- individuare gli aspetti cognitivi da potenziare anche in un’ottica preventiva;
- pianificare adeguati interventi di potenziamento cognitivo nell’arco di vita (in bambini , adulti e anziani) sia individuali che di gruppo.
- valutare l’efficacia e l’impatto a livello cognitivo, emotivo e della qualità di vita degli interventi proposti sia a livello clinico che sperimentale grazie alle competenze metodologiche fornite.
Modalita' di esame: Esame scritto con 5 domande aperte (valutate su una scala da 0 a 6). Gli studenti avranno a disposizione 1 ora di tempo.
Il voto finale sarà dato dalla somma delle valutazioni ad ogni domanda. Alla votazione già pari a trenta verrà riconosciuta la distinzione della lode nel caso in cui alcune delle risposte mostrino riflessione e elaborazione critica dei contenuti.

Nonostante l’insegnamento sia tenuto da due docenti, le due parti sono strettamente integrate. Le lezioni, la preparazione dell'esame e il calcolo del punteggio finale sono concordati e gestiti in collaborazione dalle due docenti.

Gli studenti stranieri hanno la possibilità di sostenere l'esame in inglese, facendo richiesta alle docenti via e-mail almeno tre settimane prima dell'appello.
Criteri di valutazione: I criteri della valutazione dello studente riguarderanno:
- l’avere acquisito conoscenze sulle procedure di potenziamento cognitivo e emotivo nell'arco di vita;
- il sapere pianificare in modo autonomo un intervento di potenziamento;
- la capacità di argomentare queste conoscenze.
Contenuti: Il corso permetterà di acquisire conoscenze teoriche, pratiche e metodologiche sulle procedure di potenziamento cognitivo nell’arco della vita (in bambini, giovani e anziani). In una prima parte del corso verranno presentati gli aspetti critici, da un punto di vista metodologico e teorico, da considerare a livello clinico e sperimentale. Verranno poi presentate le procedure di training classico (basate sull’insegnamento di strategie). Esempi di programmi di potenziamento cognitivo nella psicologia dello sviluppo saranno discussi.
Una seconda parte del corso si focalizzerà sui programmi di potenziamento cognitivo nell’invecchiamento normale. Verranno discussi i cambiamenti a livello cerebrale e cognitivo nella plasticità. Inoltre verranno presentate nuove procedure di training per rallentare il declino cognitivo e migliorare gli aspetti emotivi (benessere psicologico, autostima ect) negli anziani.
L’efficacia clinica e sperimentale degli interventi sarà affrontata e discussa.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e esercitazione in cui gli studenti dovranno 1) presentare procedure di potenziamento cognitivo da loro sviluppate, 2) valutare l’efficacia di interventi proposti a lezione. In tal modo gli studenti avranno la possibilità di concretizzare e operazionalizzare le competenze teoriche apprese.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le diapositive delle lezioni saranno a disposizione su Moodle insieme a materiale di studio e di approfondimento.
Testi di riferimento:
  • Groome D. & Law R., Memory improvement. --: --, 2016. In D. Groome & M. W. Eysenck, Applied cognitive psychology. London: Routledge.
  • Di Nuovo, S., Cosa significa «significativo»? Gli usi della statistica in psicologia clinica.. --: --, 2008. Psicologia Clinica dello Sviluppo, 12, 247-260.
  • Hertzog, C., Kramer, A. F., Wilson, R. S., & Lindenberger, U., Enrichment effects on adult cognitive development.. --: --, 2008. Psychological Science in the Public Interest, 9, 1–65.
  • Noack, H., Lövdén, M., Schmiedek, F., & Lindenberger, U., Cognitive plasticity in adulthood and old age: Gauging the generality of cognitive intervention effects. --: --, --. Restorative Neurology and Neuroscience, 27, 435-453.
  • Dunlosky, J., Rawson, K.A., Marsh, E.J., Nathan, M.J. & Willingham, D.T., Improving Students’ Learning With Effective Learning Techniques: Promising Directions From Cognitive and Educational Psychology. --: --, 2013. Psychological Science in the Public Interest, 14(1), 4-58
  • Karbach, J. & Kray, J., Executive functions. Switzerland: Springer Verlag, 2016. In T. Strobach & J. Karbach, Cognitive Training: An Overview of Features and Application Cerca nel catalogo
  • Katz, J., Jones, M.R., Shah, P., Buschkuehl, M. & Jaeggi, S.M, Individual differences and motivational effects. Switzerland: Springer Verlag, 2016. In T. Strobach & J. Karbach, Cognitive Training: An Overview of Features and Application Cerca nel catalogo
  • Colzato, L. & Hommel, B., The Future of Cognitive Training. Switzerland: Springer Verlag, 2016. In T. Strobach & J. Karbach, Cognitive Training: An Overview of Features and Application Cerca nel catalogo
  • De Beni, R., & Borella. E., Il recupero della memoria.. Milano: Franco Angeli., 2011. In C. Cristini, A. Porro, M. Cesa-Bianchi (a cura di). Le capacità di recupero dell’anziano. Modelli, strumenti e interventi per i professionisti dell Cerca nel catalogo
  • Vranic, A., Carretti, B., Španic, A.M., & Borella, E., The efficacy of a multifactorial memory training in institutionalized older adults.. --: --, 2013. International Psychogeriatrics, 25(11), 1885-1897. doi:10.1017/S1041610213001154.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Working in group

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'