Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA COGNITIVA APPLICATA
Insegnamento
HUMAN COMPUTER INTERACTION
PSP8082700, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA COGNITIVA APPLICATA
PS1978, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HUMAN COMPUTER INTERACTION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCIANO GAMBERINI M-PSI/06

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SCP7079403 HUMAN COMPUTER INTERACTION LUCIANO GAMBERINI SC2377

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PSI/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 2018-1 01/10/2018 30/09/2019 GAMBERINI LUCIANO (Presidente)
PLUCHINO PATRIK (Membro Effettivo)
SPAGNOLLI ANNA (Membro Effettivo)
STABLUM FRANCA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richiesti particolari prerequisiti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso offre la possibilità di acquisire conoscenze teoriche, metodi di ricerca e tecniche innovative per lo studio, la progettazione e la valutazione dell'interazione tra le persone e le tecnologie. Tali conoscenze sono utili per rendere l'interazione persona-macchina efficace ed efficiente e l'esperienza d'uso semplice, piacevole e complessivamente soddisfacente per l'utente. Le competenze che si acquisiranno interesseranno quindi i domini di conoscenza dell'interazione persona-computer (HCI) e dell'ergonomia cognitiva; in dettaglio si acquisiranno competenze negli ambiti:

- del design centrato sull'utente
- dei principi di base dell'ergonomia cognitiva
- della valutazione dell'esperienza dell'utente e dell'usabilità dei prodotti
- della comunicazione visiva e della visualizzazione dei dati
- dell'accessibilità e del design universale (es: design for older adults)
- del social computing e dell'ergonomia sociale
Modalita' di esame: Esame in forma scritta con 5 domande chiuse e due aperte.
La prima domanda aperta valuta la capacità acquisita dallo studente nell'utilizzare metodi e tecniche appresi nel corso per risolvere casi concreti di design o valutazione ergonomica di un sistema interattivo o delle sue interfacce.

La seconda domanda aperta valuta la capacità di sintetizzare e commentare teorie e metodi appresi durante il corso o sul manuale.

Le domande chiuse sono a scelta multipla e hanno lo scopo di verificare le conoscenze teoriche e metodologiche acquisite.
Criteri di valutazione: 15/30 punti MAX per la prima domanda aperta (uso di metodi e tecniche HCI)
5/30 punti MAX per la seconda domanda aperta (sintesi e commento)
2/30 punti per ogni domanda chiusa corretta
Contenuti: - Limiti umani e loro implicazioni per il design di tecnolgie
- Modelli di interazione e stili utente
- Paradigmi e strategie per la costruzione di sistemi interattivi
- Progettare per l'usabilità: metodi e tecniche di interaction design
- Valutazione dell'esperienza utente: parte I, laboratorio
- Valutazione dell'esperienza utente: parte II, il mondo reale
- Valutazione dell'esperienza utente: parte III, tecniche avanzate (Eye tracking, misure psicofisiologiche, etc)
- Accessibilità e progettazione universale
- Social computing
- Argomenti speciali e studi di casi (usabilità dei siti web, applicazioni mobili, ambienti di vita e smart city, realtà aumentata e virtuale, interazione persona-robot, tecnologie persuasive per il cambiamento del comportamento, ergonomia dell'e- health)
- Interazione simbiotica ed altri argomenti recenti di ergonomia e HCI
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni tradizionali e interattive (presentazioni studenti, multimedia, risorse on-line) sugli aspetti teorici della disciplina saranno intervallati da laboratori didattici in cui si sperimenteranno i metodi e le tecniche appresi durante il corso. Lavori individuali e di gruppo tramite il design e lo sviluppo di prototipi di interfacce e sistemi interattivi permetteranno allo studente di acquisire competenze specifiche e pratiche.
Sono benvenute, ma non sono obbligatorie particolari precedenti competenze tecniche o informatiche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il libro è ora disponibile nella quarta edizione cartacea, ma la terza edizione on-line gratuita è quella suggerita per il corso.
PDF: https://www.researchgate.net/publication/224927543_Human-Computer_Interaction

Molteplici risorse interattive, slide, esempi, esercizi sono disponibili all'indirizzo http://www.hcibook.com/e3/plain/
Testi di riferimento:
  • DIX, FINLAY, ABOWD, BEALE, HUMAN-COMPUTER INTERACTION. New York: Pearson, 2012. The free on-line edition is OK - Please, find the PDF: https://www.researchgate.net/publication/224927543_Human-Computer_Interaction Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Top Hat (active quiz, quiz)
  • makey makey MIT

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Energia pulita e accessibile Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima