Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
CHIMICA
Insegnamento
CHIMICA FISICA DEI SISTEMI BIOLOGICI
SCL1000211, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
CHIMICA (Ord. 2018)
SC1169, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYSICAL CHEMISTRY OF BIOLOGICAL SYSTEMS
Sito della struttura didattica http://www.chimica.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea-magistrale/laurea-magistrale-chimica
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/chimica/course/view.php?idnumber=2018-SC1169-000ZZ-2018-SCL1000211-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DONATELLA CARBONERA CHIM/02
Altri docenti MARILENA DI VALENTIN CHIM/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche inorganiche e chimico-fisiche CHIM/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 a.a. 2018/19 27/01/2014 30/11/2019 CARBONERA DONATELLA (Presidente)
DI VALENTIN MARILENA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Fornire gli elementi culturali di base per l’indagine spettroscopica della struttura e funzione delle proteine, degli acidi nucleici e di loro complessi. Fornire i mezzi per un approccio molecolare alla comprensione dei processi naturali.
Modalita' di esame: esame scritto da svolgersi in due ore. Verranno formulate domande a diverso indice di difficoltà per un totale di 30 punti, sul programma svolto. Alcune di queste saranno domande aperte, altre a scelta multipla. Verranno considerati anche esercizi con calcolo numerico.
Criteri di valutazione: Si valuterà la comprensione delle metodologie introdotte nel corso e la capacità di applicazione alla risoluzione di problemi specifici relativi alla struttura e funzione di macromolecole.
Contenuti: Il corso si articola nella descrizione di approcci e di tecniche chimico-fisiche utilizzati nello studio di proteine, sia solubili che di membrana, e di acidi nucleici secondo lo schema seguente:
- Spettroscopie ottiche di assorbimento UV-Visibile, di emissione applicate a proteine, cofattori, coenzimi, metallo-proteine e nucleotidi.
- Tecniche che utilizzano sonde fluorescenti: Energy transfer e FRET (Fluorescence Resonance Energy Transfer) imaging, quenching, immunofluorescenza, con accenni di microscopia confocale.
- Dicroismo circolare e sue applicazioni nello studio conformazionale di proteine.
- Tecniche EPR convenzionali ed avanzate per l’indagine strutturale e funzionale in biologia. Applicazioni allo studio di metallo-proteine e di proteine a trasferimento elettronico. Tecnica di spin labelling associata a mutagenesi sito specifica (SDSL) e applicazioni EPR.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali accompagnate da slides ed esercizi in aula
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti di lezione, materiale messo a disposizione dal docente
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'