Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
CHIMICA
Insegnamento
DIDATTICA DELLA CHIMICA
SCP8083770, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
CHIMICA (Ord. 2018)
SC1169, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum CHIMICA [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TEACHING CHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://www.chimica.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea-magistrale/laurea-magistrale-chimica
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/chimica/course/view.php?idnumber=2018-SC1169-001PD-2018-SCP8083770-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MAURO SAMBI CHIM/03
Altri docenti LORENZO FRANCO CHIM/02
GIORGIO MORO CHIM/02
PAOLO PASTORE CHIM/01
CRISTINA PEGGION CHIM/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche analitiche e ambientali CHIM/01 1.0
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche inorganiche e chimico-fisiche CHIM/02 2.0
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche inorganiche e chimico-fisiche CHIM/03 2.0
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche organiche CHIM/06 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 20 30.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Gli allievi dovranno avere una buona conoscenza degli argomenti trattati nel corso di Chimica Generale ed Inorganica del primo anno del corso di laurea in Chimica/Chimica Industriale/Scienza dei Materiali nonché una buona capacità operativa matematico/ informatica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Nel corso dell'insegnamento, lo studente acquisirà le competenze necessarie per la progettazione di percorsi culturalmente significativi e didatticamente efficaci per l’insegnamento della Chimica a livello della scuola secondaria. In particolare, lo studente sarà in grado di:
i) comprendere i tre livelli di rappresentazione della materia che operano nella chimica;
ii) contestualizzare i principi generali della chimica nella loro prospettiva storica e epistemologica;
iii) affrontare le principali difficoltà cognitive che gli allievi incontrano nell’apprendimento della chimica;
iv) analizzare e discutere i risultati della ricerca in didattica della chimica;
v) discriminare tra la pluralità di testi e materiale didattico reperibile anche in rete quello più adatto per gli scopi che ci si è prefissi;
vi) elaborare brevi sequenze didattiche per l’apprendimento di argomenti di natura chimica previsti nelle linee guida ministeriali;
vii) usare un approccio trans- e interdisciplinare nell'insegnamento della disciplina.
Modalita' di esame: La verifica dell’apprendimento avviene attraverso un esame scritto finale costituito da un numero massimo di 20 quesiti a risposta multipla e a risposta aperta.

Alla valutazione finale concorrerà anche la valutazione di elaborati assegnati per via telematica nel corso dell'insegnamento.
Criteri di valutazione:
Contenuti: I contenuti chimici nelle linee guida per la scuola secondaria.

La rappresentazione della materia in chimica: il triangolo di Johnstone (i tre livelli di rappresentazione della materia); la struttura logica della chimica e la sua implicazione nell’insegnamento/apprendimento della disciplina.

Il ruolo dei modelli e della modellizzazione nell’insegnamento della chimica: il modello particellare e la sua trasposizione didattica.

Il processo dell’apprendimento, modelli di apprendimento e ricadute sull’insegnamento della chimica.

Natura e origini delle concezioni alternative (misconcezioni) in chimica

Le implicazioni della ricerca didattica nel processo di trasposizione didattica

Aspetti della ricerca in didattica della chimica: repertori di letteratura

Strategie per l’apprendimento della chimica, e in generale delle scienze, in un’ottica costruttivista: progettazione di attività didattiche

La struttura dei libri di testo per la scuola secondaria.

Tecnologie digitali nell’insegnamento della chimica: fogli di calcolo, applicazioni web di simulazione ecc.

Le potenzialità della didattica informale per l’apprendimento.

Le indicazioni della Comunità Europea: sviluppo di competenze trasversali necessarie per affrontare temi con grande impatto sociale quali questioni di genere; rapporto fra scienza e società, accesso libero ai risultati della ricerca; ricerca e innovazione responsabile.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Problem solving

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze Agire per il clima La vita sulla Terra