Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
ASTRONOMIA
Insegnamento
ASTROFISICA GENERALE (MOD. B)
SCP4067978, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ASTRONOMIA
SC1173, ordinamento 2010/11, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL ASTROPHYSICS (MOD. B)
Sito della struttura didattica http://astronomia.scienze.unipd.it/2018/laurea_magistrale
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ALESSANDRO PIZZELLA FIS/05

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SCP4067976 ASTROFISICA GENERALE SERGIO ORTOLANI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Astronomico-osservativo sperimentale FIS/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 28/06/2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Conoscenze di base di astronomia generale e di fisica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo dell'insegnamento è di approfondire alcune delle tematiche più significative di carattere osservativo-interpretativo della planetologia e dell'astrofisica galattica ed extragalattica introdotte negli insegnamenti del Corso di Laurea in Astronomia.
Modalita' di esame: Mod. A: Esame orale o scritto con domande aperte sugli argomenti trattati a lezione.
Mod. B: Esame orale sugli argomenti trattati a lezione.
Criteri di valutazione: Capacità di analisi e conoscenza delle problematiche trattate durante l'insegnamento. Capacità di esporre con chiarezza e rigore gli argomenti studiati. Capacità di collegare i diversi temi discussi a lezione e di confrontare criticamente i dati osservativi con le interpretazioni teoriche.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: 1) Funzione di luminosità delle galassie: Classificazione fotometrica e spettroscopica delle galassie ad alto redshift. Effetti dell'ambiente. Principali survey da terra e dallo spazio. Il Gruppo Locale e l'universo vicino.
2) Cinematica di galassie con spettroscopia a campo integrale.
3) Relazioni di scala per le galassie ellittiche: Piano fondamentale e sua evoluzione in redshift. Relazione di Kormendy. Relazione di Faber-Jackson. Relazione Dn-sigma.
4) Relazioni di scala per le galassie a spirale: Relazione di Tully-Fisher e sua evoluzione in redshift. Dischi ad alta e bassa brillanza superficiale.
5) Ammassi di galassie e distribuzione della materia oscura: Misura della massa in ammassi di galassie (aloni X e lenti gravitazionali). Proprietà della materia oscura nelle galassie e negli ammassi di galassie.
6) Buchi neri supermassicci nel centro di galassie.
7) Proprietà chimiche delle popolazioni stellari nelle galassie: Evoluzione, arricchimento metallico e gradienti di abbondanza chimica (indici spettrofotometrici, sistema di Lick). Relazione Mg-sigma. Relazione Mg-velocità di fuga. Relazione colore-magnitudine. Tasso di formazione stellare (tipi morfologici, ambiente, redshift). Evoluzione passiva e accrescimento gerarchico.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali in aula con uso della lavagna e di presentazioni PowerPoint. Alcune esercitazioni sono svolte in aula informatica.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense del docente e presentazioni Powerpoint forniti attraverso il sito Moodle dell'insegnamento raggiungibile dalla piattaforma e-learning del Dipartimento di Fisica e Astronomia "G. Galilei" (https://elearning.unipd.it/dfa/). Il testo di riferimento copre solo una parte del programma dell'insegnamento.
Testi di riferimento:
  • Schneider, Peter, An Introduction to Extragalactic Astronomy and Cosmology. Heidelberg: Springer, 2015. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)