Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
ASTRONOMIA
Insegnamento
ASTROFISICA TEORICA (MOD. A)
SCP4067980, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ASTRONOMIA
SC1173, ordinamento 2010/11, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORETICAL ASTROPHYSICS (MOD. A)
Sito della struttura didattica http://astronomia.scienze.unipd.it/2018/laurea_magistrale
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile PAOLA MARIGO FIS/05

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SCP4067979 ASTROFISICA TEORICA ALBERTO FRANCESCHINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Astronomico-teorico FIS/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 28/06/2019

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Tutti i contenuti del Corso di Laurea in Astronomia e degli insegnamenti fondamentali del primo anno del Corso di Laurea Magistrale in Astronomia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze avanzate di astrofisica stellare, astrofisica extragalattica e cosmologia.
Modalita' di esame: Esame orale sugli argomenti trattati a lezione.
Criteri di valutazione: Conoscenza critica degli argomenti del programma, rigore della esposizione, capacità di ragionamento e di comprensione delle connessioni tra i vari argomenti trattati.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: 1) Venti stellari: Introduzione. Venti coronali: Caso isotermo. Caso generale. Topologia della soluzione dell'equazione del momento. Venti di tipo "line-driven": Dinamica di base. Accelerazione radiativa per una singola riga. Caso otticamente e caso otticamente sottile. Modelli a molte righe. Formalismo di Castor-Abbott-Klein. Applicazione a stelle calde e luminose. Venti di tipo "dust-driven": Equazioni del momento del gas e della polvere. Velocità di deriva. Forza di trascinamento. Accoppiamento dinamico gas-polvere. Grani di polvere: composizione chimica e proprietà ottiche. Il limite "single scattering". Opacita' dei grandi polvere. Sezione d'urto dei grani. Opacita' media di Planck (silicati, grafite, carbonio amorfo). Raggio di condensazione e temperatura delle polveri. Effetto della pulsazione nella regione subsonica. Applicazione a stelle giganti rosse.

2) Stelle variabili: Introduzione alla oscillazioni stellari. Fondamenti della teoria delle pulsazioni. Pulsatori radiali in approssimazione adiabatica.Trattazione adiabatica. Trattazione non adiabatica. Instabilità da ionizzazione. Pulsatori radiali in approssimazione adiabatica. Pulsatori non radiali. Approssimazione asintotica per pulsatori non radiali. Elementi di astrosismologia. Deviazione dalla teoria asintotica e relazioni di scala. Il problema inverso ed effetti della rotazione sulle pulsazioni stellari. Applicazione del problema diretto ad oscillatori di tipo solare con pianeti.

3) Stelle nane bianche: Ricapitolazione sui progenitori stellari. Interno degenere. Cristallizzazione. Inviluppo esterno. Proprieta' termiche e leggi di raffreddamento. Effetti di diverse stratificazioni chimiche.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni in aula, con utilizzo sia di metodologia classica (lezioni alla lavagna) che di supporti multimediali (diapositive, filmati, applet, interfacce-web per la generazione in tempo reale di modelli stellari).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Diapositive delle lezioni e altro materiale reso disponibile attraverso il sito Moodle dell'insegnamento raggiungibile dalla piattaforma e-learning del Dipartimento di Fisica e Astronomia "G. Galilei" (https://elearning.unipd.it/dfa/). I testi di riferimento sono consigliati e non obbligatori.
Testi di riferimento:
  • Salaris, Maurizio; Cassisi, Santi, Evolution of Stars and Stellar Populations. Chichester: Wiley, 2005. Cerca nel catalogo
  • Lamers, J. G. L. M.; Cassinelli, Joseph P., Introduction to Stellar Winds. Cambridge: Cambridge University Press, 1999. Cerca nel catalogo
  • Aerts, Conny; Christensen-Dalsgaard, Jorgen; Kurtz, Donald W., Asteroseismology. Dordrecht: Springer, 2010. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)