Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
SCIENZE DELLA NATURA
Insegnamento
METODI DI INDAGINE FAUNISTICA, FLORISTICA E VEGETAZIONALE
SCO2045690, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLA NATURA
SC1178, ordinamento 2014/15, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese METHODS OF FAUNA, FLORA AND VEGETATION SURVEY
Sito della struttura didattica http://scienzenaturali.scienze.unipd.it/2019/laurea_magistrale
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biologia
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MATTEO DAL ZOTTO
Altri docenti GIORGIO CELANT SECS-S/01
MARIACRISTINA VILLANI 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SECS-S/01 4.0
CARATTERIZZANTE Discipline biologiche BIO/02 4.0
CARATTERIZZANTE Discipline biologiche BIO/05 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 1.5 18 19.5
LABORATORIO 2.5 40 22.5
LEZIONE 8.0 64 136.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 20/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Syllabus
Prerequisiti: Per le parti di metodi faunistici e floristici: conoscenza di base su fauna, flora e vegetazione (raccomandato è quindi l’insegnamento di “Flora, Vegetazione e Fauna regionali”).
Per la parte di metodi statistici: conoscenze di base di statistica descrittiva e inferenziale; un precedente insegnamento (elementare) di statistica è consigliato.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze:
- principali metodi di rilevamento e di identificazione di piante e animali
- principali metodi di analisi statistica di dati faunistici e floristici
Abilità:
- progettare, pianificare e realizzare ricerche su fauna, flora e vegetazione di un territorio
- condurre alcune analisi statistiche ampiamente utilizzate
- interpretare correttamente e criticamente i risultati di analisi statistiche realizzate mediante software.
Vuole essere un corso professionalizzante per lo studio e/o valutazione di fauna, flora, vegetazione, per la conoscenza e la gestione/conservazione (tecnico florista e/o faunista, consulente naturalista).
Modalita' di esame: Tre colloqui, uno per ciascuna delle tre parti (metodi faunistici; metodi floristici e vegetazionali; metodi statistici), con i rispettivi docenti. Ciascun colloquio prevede domande aperte, su almeno cinque temi diversi scelti dal docente nell’ambito del programma svolto, per una durata complessiva di circa 30 minuti. Inoltre, una prova di analisi di dati (pertinenti a indagini faunistiche, floristiche o vegetazionali) che lo studente dovrà svolgere utilizzando R.
Il voto complessivo sarà calcolato come media delle tre valutazioni dei tre docenti, ciascuno per la parte di sua competenza.
Criteri di valutazione: - conoscenza e comprensione dei metodi insegnati
- capacità di ragionamento scientifico e di valutazione
- padronanza del linguaggio tecnico della disciplina
Contenuti: - metodi di rilevamento, principali caratteri diagnostici, modalità e strumenti di identificazione per ciascuno dei principali gruppi ecologici della fauna e flora degli ambienti terrestri e delle acque interne (in particolare: pesci d’acqua dolce, anfibi e rettili, uccelli, mammiferi, artropodi del suolo, macroinvertebrati d’acqua dolce, coleotteri, ropaloceri, odonati, alghe, piante vascolari, licheni);
- metodi di studio della vegetazione;
- progettazione e pianificazione di un’indagine floro-faunistica e vegetazionale; metodi di ricerca bibliografica; convenzioni e modalità di pubblicazione dei risultati;
- metodi di analisi statistica di dati: concetti e metodi elementari, campionamento, studi osservazionali e sperimentali, test statistici (ipotesi, interpretazione del p-value), intervalli di confidenza, inferenza su una proporzione o un media, confronto di due proporzioni e due medie, metodi multivariati (analisi della varianza, regressione lineare, analisi dei gruppi)
- esperienze dirette di: rilevamento sul campo di animali e piante, identificazione di organismi, rilevamento fitosociologico, analisi di dati e presentazione dei risultati
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: - lezioni frontali in aula, con ausilio di supporti visivi, forniti in forma elettronica agli studenti;
- seminari di esperti, con presentazione e discussione di casi-studio di indagini floro-faunistiche;
- attività di applicazione dei metodi insegnati per fauna, flora e vegetazione in natura, in siti e ambienti rappresentativi, mediante la guida di docenti;
- esercizi di analisi su dati reali, relativi a ricerche floro-faunistiche o ambientali, per illustrare i vari metodi statistici;
- laboratorio informatico utilizzando l’ambiente per il calcolo e la grafica statistica R
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per le parti di metodi faunistici e floristici, non esistono manuali di testo adeguati e esaustivi in lingua italiana. I docenti forniranno indicazioni bibliografiche e le versioni elettroniche delle presentazioni utilizzate come ausilio nelle lezioni in aula.
Per la parte di metodi statistici, il docente metterà a disposizione una dispensa.
Per sviluppare o consolidare le conoscenze di base di statistica propedeutiche al corso, si suggerisce il manuale:
Whitlock & Schluter, 2010 - Analisi statistica dei dati biologici. Zanichelli.
Per approfondimenti sulla parte di R si suggerisce il libro: Crawley, 2007 - The R Book. Wiley
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • software R

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima La vita sott'acqua La vita sulla Terra