Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
BIOLOGIA EVOLUZIONISTICA
Insegnamento
TEORIA DELL'EVOLUZIONE
SCP8084998, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
BIOLOGIA EVOLUZIONISTICA (Ord. 2018)
SC1179, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORY OF EVOLUTION
Sito della struttura didattica http://biologia.scienze.unipd.it/2018/laurea_magistrale_biologiaevoluzionistica
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biologia
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/biologia/course/view.php?idnumber=2018-SC1179-000ZZ-2018-SCP8084998-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIUSEPPE FUSCO BIO/05
Altri docenti MASSIMO BERNARDI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative BIO/02 2.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative BIO/05 3.0
CARATTERIZZANTE Discipline del settore biodiversità e ambiente BIO/02 1.0
CARATTERIZZANTE Discipline del settore biodiversità e ambiente BIO/05 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 1.0 16 9.0
LEZIONE 7.0 56 119.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 TEORIA DELL'EVOLUZIONE 2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 FUSCO GIUSEPPE (Presidente)
BERNARDI MASSIMO (Membro Effettivo)
CONGIU LEONARDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di biologia evoluzionistica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso mira a fornire una conoscenza approfondita sui contenuti e sull’architettura della moderna teoria dell’evoluzione. Assieme ai lineamenti della teoria standard corrente (nota come ‘sintesi moderna’) vengono presentate diverse, recenti linee di sviluppo delle teoria (collettivamente note come ‘sintesi evoluzionistica estesa’)
Le conoscenze che lo studente acquisirà riguardano i concetti e i principi fondamentali dei fenomeni e dei processi che hanno generato l’odierna biodiversità.
Le abilità che lo studente potrà acquisire riguardano diverse forme di analisi e di argomentazione, l’uso appropriato del linguaggio tecnico della disciplina e generalità sull’approccio teorico ai fenomeni naturali.
Modalita' di esame: Colloquio orale.
Criteri di valutazione: - Comprensione degli argomenti trattati
- Capacità collegamento tra gli argomenti
- Completezza delle conoscenze acquisite
- Capacità di sintesi e analisi critica
- Proprietà di linguaggio
Contenuti: 1. Contenuti, struttura e logica della teoria dell’evoluzione (3 CFU di lezioni frontali)
2. Formalizzazioni della teoria dell’evoluzione (2 CFU di lezioni frontali, 1 CFU di esercitazioni)
3. Attuali direzioni di sviluppo della teoria dell’evoluzione (4 CFU di lezioni frontali, una selezione dei temi che seguono, che può dipendere anche dall'interesse manifestato dagli studenti)
a) sistemi di ereditarietà epigenetica
b) biologia evoluzionistica dello sviluppo (evo-devo)
c) paesaggi adattativi multidimensionali
d) teoria dell’innovazione
e) selezione multilivello
f) genomica evolutiva
g) plasticità fenotipica
h) trend macroevolutivi
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è principalmente organizzato in lezioni frontali (1), esercitazioni (2) e lavori di gruppo (3).
1. Gli argomenti di lezione sono illustrati da presentazioni .ppt. Le lezioni cercano di promuovere un apprendimento interattivo, attraverso il dialogo con gli studenti, per stimolare la riflessione critica e la capacità di argomentare. Brevi esercizi guidati, di rinforzo alla teoria, punteggiano le lezioni.
2. Le esercitazioni riguardano gli approcci formali allo studio dell’evoluzione, fornendo al contempo specifiche competenze di analisi (calcolo delle probabilità, logica formale, teoria dei sistemi dinamici).
3. Le attività di gruppo vertono sull'approfondimento di specifici temi evolutivi (es. la selezione naturale o l’adattamento) e consistono di attività autonome per gruppo seguite da momenti di confronto collettivo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale didattico utilizzato per le lezioni frontali e le esercitazioni (diapositive di lezione, articoli su casi di studio, review di aggiornamento sui temi trattati) e gli articoli specialistici consigliati come letture di approfondimento sono resi disponibili sulla piattaforma di e-learning.
Sulla stessa piattaforma viene condiviso il materiale utilizzato e/o prodotto dai gruppi di studio.
Testi di riferimento:
  • Ferraguti M. e Castellacci C., Evoluzione: modelli e meccanismi.. --: Pearson, 2011. Cerca nel catalogo
  • Futuyma D.J. & Kirkpatrick M, Evolution. IV ed.. --: Sinauer, 2017. Cerca nel catalogo
  • Ridley M., Evolution. III ed.. --: Wiley-Blackwell, 2003. Cerca nel catalogo
  • Graur D., Molecular and genome evolution.. --: Sinauer, 2016. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Story telling
  • Problem solving
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' La vita sulla Terra