Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOLOGIA MODERNA - FRANCESISTICA E ITALIANISTICA
Insegnamento
LETTERATURA FRANCESE (A)
LEO2046000, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FILOLOGIA MODERNA - FRANCESISTICA E ITALIANISTICA
IA2451, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 5.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FRENCH LITERATURE (A)
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIKA PIVA L-LIN/03
Altri docenti ANNA BETTONI L-LIN/03

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE10104407 LETTERATURA FRANCESE MARIKA PIVA LE0598

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e Letterature moderne L-LIN/03 5.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 5.0 35 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 1920 01/10/2019 30/11/2020 PIVA MARIKA (Presidente)
MARANGONI ALESSANDRA (Membro Effettivo)
BETTONI ANNA (Supplente)
HENROT GENEVIEVE MARIE (Supplente)
7 1819 01/10/2018 30/11/2019 PIVA MARIKA (Presidente)
MARANGONI ALESSANDRA (Membro Effettivo)
BETTONI ANNA (Supplente)
HENROT GENEVIEVE MARIE (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 PIVA MARIKA (Presidente)
MARANGONI ALESSANDRA (Membro Effettivo)
BETTONI ANNA (Supplente)
HENROT GENEVIEVE MARIE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: È auspicabile, anche se non necessaria, una sufficiente capacità di comprensione della lingua francese scritta.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivo del corso è di proporre agli studenti un percorso all’interno della letteratura francese, presentando argomenti suscettibili di approfondimenti e introducendo questioni di teoria e critica letteraria.
Al termine del corso lo studente conoscerà le problematiche generali dell’argomento trattato e alcuni aspetti della storia letteraria francese.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà in forma orale e in lingua italiana o francese a scelta dello studente; inizierà con l’esposizione dei due testi letti integralmente e proseguirà con alcune domande sul programma specifico volte ad accertare l’acquisizione delle conoscenze.
Per gli studenti interessati sono possibili esposizioni in aula nelle 21 ore finali del corso, esposizioni che sostituiscono la prima parte dell’esame.
Criteri di valutazione: Verranno verificate, da un lato, la conoscenza delle linee di svolgimento della letteratura francese presa in esame, d’altro lato, le competenze conseguite nella comprensione e interpretazione dei testi analizzati durante il corso e delle opere lette autonomamente.
Si valuteranno inoltre l’assimilazione delle problematiche teoriche implicate e la capacità di riflettere criticamente sugli argomenti affrontati applicando in modo autonomo e consapevole i metodi proposti.
Contenuti: "Ibridazioni"
Il corso verterà su alcune ibridazioni di generi, nello specifico il legame tra la fiction da un lato e l’autobiografia, la biografia e la saggistica dall’altro. In una prospettiva storica, si andranno a presentare opere e figure significative che hanno segnato momenti di svolta di una problematica evoluzione di testi ambigui che cercano di conciliare aspetti almeno apparentemente discordanti. Si partirà dal XVIII secolo per arrivare alla contemporaneità con particolare attenzione ai concetti di “autofiction”, “biofiction” e “fiction critique”.
Parte integrante del programma saranno i vari approcci critici alle questioni che verranno di volta in volta introdotti durante le lezioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni, in italiano, saranno dedicate all’analisi di alcuni brani significativi, in francese, con introduzione degli autori e delle opere nel contesto storico e culturale. Particolare attenzione sarà riservata agli inquadramenti teorici e critici sulla problematica in esame e ai relativi testi cardine. Le lezioni hanno lo scopo di presentare dei nodi problematici al fine di stimolare la riflessione e il dibattito.
Sono previsti degli approfondimenti di tipo seminariale nella fase finale del corso sulla base agli interessi manifestati durante le lezioni.
Gli studenti sono tenuti a leggere integralmente (anche in italiano) e autonomamente due opere a scelta sulla scorta delle tematiche e delle metodologie presentate durante il corso; è possibile proporne altre rispetto a quelle segnalate di cui verrà valutata la pertinenza.
Gli studenti non frequentanti sono pregati di contattare la docente, verrà inserito in Moodle un programma dettagliato che permetterà loro di acquisire gli strumenti necessari.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I brani analizzati a lezione e i materiali di approfondimento saranno inseriti in Moodle.
Altra bibliografia verrà segnalata in classe e inclusa nel programma dettagliato delle lezioni che verrà inserito in Moodle con cadenza settimanale.

È prevista la lettura integrale (anche in italiano) di due testi a scelta tra:
- Colette, "La naissance du jour" (La nascita del giorno), 1928
- Céline, "D’un château l’autre" (Da un castello all’altro), 1957
- Marguerite Yourcenar, "L’œuvre au noir" (L’opera al nero), 1968
- "Roland Barthes par Roland Barthes" (Barthes di Roland Barthes), 1975
- Pierre Michon, "Vies minuscules" (Vite minuscule), 1984
- Marguerite Duras, "L'Amant de la Chine du Nord" (L'Amante della Cina del Nord), 1991
- Jorge Semprún, "L’écriture ou la vie" (La scrittura o la vita), 1994
- Emmanuel Carrère, "L’Adversaire" (L’avversario), 2000
- Nina Bouraoui, "Garçon manqué" (Garçon manqué. Ragazzo mancato), 2000
- Marie Darrieussecq, Rapport de police (Rapporto di polizia), 2010
- Laurent Seksik, "Le cas Eduard Einstein" (Il caso Eduard Einstein), 2013
- Laurent Binet, "La septième function du langage" (La settima funzione del linguaggio), 2015
Testi di riferimento:
  • Gasparini, Philippe, Poétiques du jedu roman autobiographique à l'autofictionPhilippe Gasparini. Lyon: Presses universitaires de Lyon, 2016. Cerca nel catalogo
  • Dion, Robert; Regard, Frédéric, <<Les>> nouvelles écritures biographiques. Lyon: ENS Éditions, 2013. Libro elettronico Cerca nel catalogo
  • Blanckeman, Bruno; Mura-Brunel, Alice; Dambre, Marc, <<Le>> roman français au tournant du XXIe siècle. Presses Sorbonne Nouvelle: --, 2004. Libro elettronico Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Uguaglianza di genere