Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOLOGIA MODERNA - FRANCESISTICA E ITALIANISTICA
Insegnamento
STORIA POLITICA E CULTURALE DELL'OTTOCENTO B
SUP8084478, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FILOLOGIA MODERNA - FRANCESISTICA E ITALIANISTICA
IA2451, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POLITICAL AND CULTURAL HISTORY OF THE 19TH CENTURY B
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ENRICO FRANCIA M-STO/04

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP7078677 STORIA POLITICA E CULTURALE DELL'OTTOCENTO ENRICO FRANCIA LE0607

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-STO/04 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 3.0 21 54.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 Commissione 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 FRANCIA ENRICO (Presidente)
SORBA CARLOTTA (Membro Effettivo)
BACCHIN ELENA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Una conoscenza di base della storia politica e sociale europea del XIX secolo
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di raggiungere soprattutto due risultati:
- fornire agli studenti un ampio e articolato quadro delle vicende europee del XIX secolo, analizzate sotto il profilo delle trasformazioni politiche e culturali del mondo militare
- fare entrare in contatto gli studenti con differenti analisi e interpretazioni storiografiche, al fine di migliorare la loro capacità critica.

Alla fine del corso si prevede dunque che lo studente avrà acquisito competenze specifiche e capacità di analisi critica, che potranno essere utilizzate per la prosecuzione dei suoi studi.
Modalita' di esame: L’esame finale si svolgerà in forma orale.
Durante il corso gli studenti frequentanti dovranno redigere una relazione su uno specifico tema concordato con il docente
Gli studenti non frequentanti dovranno sostenere l’esame sui testi indicati nel Syllabus
Criteri di valutazione: Per gli studenti frequentanti: la valutazione si baserà sulla loro attiva partecipazione alle lezioni, sulla relazione redatta nel corso del semestre, e sulla capacità di comprensione degli argomenti trattati
Per gli studenti non frequentanti: la valutazione sarà condotta sulla capacità di analizzare e di comprendere i testi indicati dal programma, e di costruire un valido percorso argomentativo tra di loro
Contenuti: GUERRA E IMMAGINARI MILITARI NEL LUNGO OTTOCENTO EUROPEO

Il corso si propone di ricostruire e analizzare caratteri e trasformazioni del “militare” nel corso del XIX secolo. Si tratta di un tema che va affrontato in un arco cronologico ampio, facendo ricorso a quella definizione di “lungo ottocento” che comprende in primo luogo il momento rivoluzionario di fine Settecento. E’ infatti nella rivoluzione francese e poi nella lunga stagione napoleonica che si definiscono alcuni dei caratteri fondanti della modernità militare: l’idea del cittadino in armi, la coscrizione universale, la “guerra totale”. Il corso si propone di verificare come queste novità rivoluzionarie si estendano dalla Francia agli stati europei (in primo luogo la Prussia), e come poi diventino parte integrante dell’immaginario nazional-patriottico che si sviluppa nella prima metà del secolo.
Le trasformazioni degli eserciti e della guerra nel corso del XIX secolo saranno esaminate sia sotto il profilo istituzionale (leggi, ordinamenti, rapporti con il potere politico, etc) sia dal punto di vista culturale. Sarà quindi analizzato il modo in cui viene rappresentata la guerra e quali sono gli immaginari militari che si affermano nel corso del lungo Ottocento. Per fare ciò saranno utilizzati testi e materiali di natura diversa: letterari, iconografici, memorialistici.
Il corso si propone di analizzare questi temi in una dimensione europea, che sia da un lato comparativa e dall’altro transnazionale. Una specifica attenzione sarà comunque riservata al caso italiano, che presenta elementi peculiari di originalità e interesse.
Gli argomenti che saranno trattati nel corso delle lezioni saranno i seguenti:

Il cittadino in armi vs i soldati “schiavi”: il discorso sul militare nell’Illuminismo
La rivoluzione francese: il popolo in armi
L’esercito della nazione: la coscrizione in Francia e in Prussia
L’esercito guida della nazione: Napoleone
La guerra totale. Genealogia e caratteri
Eredità napoleoniche. Reduci, immaginari militari, e eserciti
Gli eserciti custodi dell’ordine
Immaginare la guerra patriottica
Dalla rivoluzione alle guerre di unificazione (1848-1870)
Militarismo e società negli stati europei
Le guerre fuori dall’Europa: le guerre coloniali
Verso la Grande guerra
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso presenterà una struttura per moduli , nei quali si alterneranno lezioni frontali del docente con seminari tenuti dagli studenti su testi e documenti forniti dal docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: STUDENTI FREQUENTANTI
- S. Lupo, Il passato del nostro presente. Il lungo ottocento 1776-1913, Roma-Bari, Laterza, 2010
- J. Gooch, Soldati e borghesi nell'Europa moderna, Roma-Bari, Laterza, 1982, pp. 1- 149
- E. Francia (a cura di). Il Risorgimento in armi. Guerra, eserciti e immaginari militari, Milano, Unicopli, 2012
Lettura e commento di testi forniti dal docente durante il corso

STUDENTI NON FREQUENTANTI
- S. Lupo, Il passato del nostro presente. Il lungo ottocento 1776-1913, Roma-Bari, Laterza, 2010
- J. Gooch, Soldati e borghesi nell'Europa moderna, Roma-Bari, Laterza, 1982, pp. 1- 149
- E. Francia (a cura di). Il Risorgimento in armi. Guerra, eserciti e immaginari militari, Milano, Unicopli, 2012

Due monografie da concordare con il docente sui temi affrontati durante il corso.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)