Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Insegnamento
ECONOMIA DEL LAVORO
LE03102234, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
IF0314, ordinamento 2016/17, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LABOUR ECONOMICS
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIO POMINI SECS-P/01

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SPM0013308 SVILUPPO ECONOMICO E DIRITTI UMANI MARIO POMINI SP1421

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze economico-giuridiche, sociali e della comunicazione SECS-P/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2016

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Non vi sono requisiti specifici.

Si ricorda che la registrazione ufficiale del voto apparirà solo dopo che sono stati registrati gli esami propedeutici.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del corso lo studente è in grado di orientarsi rispetto alle principali tematiche economiche che caratterizzano i paesi in via si sviluppo. Una attenzione particolare verrà posta su problemi della povertà, dell'istruzione, della diseguaglianza economica che caratterizzano le economie povere del pianeta. In questo contesto la tutela e la valorizzazione dei diritti umani, sociali ed economici, può essere un fattore che contribuisce a spezzare il circolo vizioso del sottosviluppo economico.
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova scritta con tre quesiti a risposta aperta della durata di circa 1:30 ore.
Criteri di valutazione: Nella valutazione si terrà conto principalmente della capacità dello studente di sviluppare in maniera approfondita ed organica i contenuti del corso.
Contenuti: Durante il corso verranno sviluppati principalmente i seguenti contenuti:

a) I principali modelli di sviluppo economico
b) Le teorie endogene della crescita economica
c) Il problema della povertà
d) Il problema della diseguaglianza
e) le politiche economiche per lo sviluppo
f) La finanza etica
g) I beni pubblici e le esternalità
h) I diritti umani per la crescita economica
i) I limiti morali del mercato
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La metodologia di insegnamento consiste nella lezione frontale, integrata da interventi di esperti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Su sito moodle verranno pubblicati alcuni materiali integrativi
Testi di riferimento:
  • Boccella e altri., Economia e sviluppo diseguale. Milano: Pearson, 2013. Cerca nel catalogo
  • M. J. Sandel, Quello che i soldi non possono comprare. Milano: Feltrinelli, 2013. Cerca nel catalogo

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Fame Zero Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Acqua pulita e igiene Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze Agire per il clima Pace, giustizia e istituzioni forti