Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Insegnamento
LINGUA E LETTERATURA ARABA
LE03104619, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
IF0314, ordinamento 2016/17, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ARABIC LANGUAGE AND LITERATURE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CECILIA MARTINI M-FIL/08
Altri docenti MY ZIDANE EL AMRANI

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE03104619 LINGUA E LETTERATURA ARABA CECILIA MARTINI LE0612

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-OR/12 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Syllabus
Prerequisiti: Non è richiesta la conoscenza della lingua araba.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli obiettivi di questo insegnamento sono tre:
1) conoscere la struttura della lingua araba (quadro storico linguistico di formazione; fonologia, lettura e scrittura, sistemi di traslitterazione, morfologia del nome e del verbo fino alle forme derivate del verbo trilittero regolare ).
2) conoscere il movimento di traduzione dal greco all’arabo del sapere profano antico e tardo antico che si sviluppò nella Bagdad ‘abbāside a partire dall’VIII secolo.
3) saper analizzare e comprendere alcune fonti arabe sul movimento di traduzione dal greco all’arabo del sapere profano antico e tardo antico in traduzione italiana.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma scritta e orale.

Lingua araba: nella prova scritta di un'ora e mezza circa si verificheranno le conoscenze delle strutture sintattico-grammaticali della lingua araba. Verranno proposti esercizi simili a quelli forniti agli studenti come esercitazioni nel corso delle lezioni e corretti in classe.

Movimento di traduzione dal greco all'arabo: la prova d'esame sarà in forma orale. Il colloquio individuale sarà della durata di circa 30 (trenta) minuti. Le domande verificheranno le conoscenze acquisite nel corso delle lezioni.
Criteri di valutazione: La valutazione esprimerà, nel voto, la media ponderata delle due prove parziali (scritta e orale). Verranno valutate:
- la correttezza grammaticale e sintattica nella prova scritta;
- la completezza di informazione, la precisione nell'analisi concettuale, la correttezza terminologica e la capacità di costruire un proprio discorso critico pertinente e chiaro nella prova orale.
Contenuti: Lingua araba 48 ore:

(1) quadro storico linguistico di formazione della lingua araba;
(2) fonetica della lingua araba,
(3) lettura e scrittura della lingua araba,
(4) sistemi di traslitterazione,
(5) morfologia del nome, dell'articolo e della declinazione nominale
(6) le proposizioni nominali
(7) lo stato costrutto
(8) i generi
(9) il plurale e il duale
(10) i pronomi personali
(11) pronomi e aggettivi dimostrativi
(12) pronomi relativi e interrogativi
(13) pronomi e aggettivi pronominali
(14) gradi dell'aggettivo
(15) i numerali
(16) il verbo al perfetto
(17) il verbo all'imperfetto indicativo, modo congiuntivo, modo condizionale-iussivo
(18) kāna e le sue sorelle
(19) imperativo, vocativo, participi e infiniti

Movimento di traduzione dal greco all'arabo 21 ore:

(1) fenomeno sociale nel suo specifico contesto storico-culturale.
(2) prosopografia dei suoi protagonisti: mecenati, traduttori ed esperti di settore in filosofia, in medicina e nelle scienze.
(3) centri di elaborazione e diffusione dei testi in traduzione.
(4) aspetti peculiari della recezione araba del pensiero greco antico e tardo antico: la giustificazione teorica del ricorso a saperi estranei alla rivelazione coranica, il ripensamento critico dei testi in traduzione, l’elaborazione di nuove teorie, il valore attribuito all’osservazione diretta di un certo fenomeno in esame, la costruzione degli strumenti, l’importanza dei risvolti applicativi della ricerca teorica, la soddisfazione di esigenze pratiche.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede una parte di lingua araba e una parte storico-concettuale relativa al movimento di traduzione. Saranno svolte 48 ore (equivalenti a 3 crediti) di lettorato di lingua araba in forma laboratoriale con alternanza di lezioni frontali, esercitazioni e la correzione degli esercizi assegnati per casa per consolidare l'apprendimento della lingua. 21 ore di lezioni frontali saranno dedicate al movimento di traduzione dal greco all'arabo. Queste lezioni cercheranno di coinvolgere gli studenti e stimolare la discussione e includeranno la lettura e l'analisi di documenti relativi al movimento di traduzione in traduzione italiana.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La bibliografia d'esame, gli esercizi, i testi in traduzione e i powerpoints presentati a lezione saranno disponibili nella pagina mode del corso. Gli studenti non frequentanti dovranno prendere contatto con la docente per concordare il programma d'esame.
Testi di riferimento:
  • Mion, Giuliano, <<La >>lingua araba Giuliano Mion. Roma: Carocci, 2007.
  • L. Veccia Vaglieri, Grammatica teorico-pratica della lingua araba. Roma: Istituto per l'Oriente, 1996. pp. 1-138, 189-305, 433-508 Cerca nel catalogo
  • D. Gutas, Pensiero greco e cultura araba. Torino: Einaudi, 2002. Cerca nel catalogo