Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Insegnamento
TRADUZIONE SPECIALIZZATA INGLESE 2
SUP6076040, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
IF0314, ordinamento 2016/17, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ENGLISH SPECIALISED TRANSLATION 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Docenti
Responsabile MARIA TERESA MUSACCHIO L-LIN/12
Altri docenti FIONA CLARE DALZIEL L-LIN/12

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue moderne L-LIN/12 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 42 183.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Syllabus
Prerequisiti: Traduzione specializzata inglese 2 prevede in ingresso un livello C1+ del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER) nelle cinque abilità (lettura, scrittura, ascolto, parlato e traduzione). Richiede inoltre una conoscenza metalinguistica approfondita e coerente della linguistica inglese, nei suoi vari aspetti teorici attinenti alla fonetica e fonologia, alla morfologia, alla sintassi e alla semantica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del 2° anno di corso magistrale, si prevede l'avvicinamento al livello C2 del QCER nelle cinque abilità quale elemento essenziale per approfondire gli aspetti teorici e le strategie di lavoro per la traduzione delle lingue speciali dell'inglese economico e giuridico, la loro comunicazione pubblica e mediazione (redazione tecnica, traduzione specialistica, divulgazione e interpretazione di trattativa/comunità). L’interpretazione di trattativa/comunità verterà sui seguenti argomenti: istruzione, immigrazione, inclusione e attività imprenditoriali locali (ad es. la vitivinicoltura). Gli studenti dovranno dimostrare scioltezza "quasi nativa" nell'espressione orale, padronanza dei registri connessi alle varie situazioni comunicative, qualità professionale nelle prestazioni di mediazione scritta (traduzione specialistica) e orale (interpretazione di trattativa/comunità). L’interpretazione di trattativa/comunità verterà sui seguenti argomenti: istruzione, immigrazione, inclusione e attività imprenditoriali locali (ad es. la vitivinicoltura). Dovranno inoltre applicare le conoscenze teoriche acquisite alla costituzione di raccolte terminologiche ai fini della traduzione/interpretazione di testi specialistici e per il trattamento semi-automatico dei testi.
Modalita' di esame: L'esame di Traduzione specializzata inglese 2 prevede una valutazione finale basata sulle varie attività scandite durante il corso e sul portfolio di traduzione consegnato al termine delle simulazioni. Le attività di interpretazione di trattativa/comunità verranno valutate mediante una simulazione seguita da un elaborato scritto in cui gli studenti utilizzeranno la teoria dell’interpretazione per riflettere sulle loro esperienze pratiche. Dato il carattere metodologico e procedurale dell'apprendimento, in cui lo studente si trova al centro delle varie fasi ed è chiamato ad imparare facendo, si raccomanda vivamente la frequenza regolare delle lezioni.
Criteri di valutazione: La simulazione di traduzione professionale richiede il trattamento completo di un documento economico e/o giuridico autentico, da consegnare in versione italiana al termine della simulazione, con corredo di collocazioni sotto forma di concordanze e di schede terminologiche approfondite in formato digitale di qualità professionale. Inoltre, la simulazione di attività di interpretazione di trattativa/comunità richiede lo sviluppo di competenze interculturali e pragmatiche di alto livello.
Saranno valutati tutti gli aspetti inerenti alla qualità professionale della traduzione: correttezza linguistica, presentazione formali su supporti multimediali vari, accuratezza terminologica, adeguatezza fraseologica, fedeltà nella resa dell'informazione e dell’intento comunicativo, aderenza alle norme stilistiche del genere, della composizione digitale o dei principi dell’interpretazione di trattativa/comunità.
Contenuti: La traduzione professionale scritta verte su testi inglesi tradotti in italiano, quella orale su testi tradotti in italiano e in inglese. Gli argomenti sono tratti dai settori professionali tipici del territorio, con particolare riguardo all'economia e al diritto per quanto riguarda la traduzione scritta e l’istruzione e l’inclusione per la comunicazione interculturale orale. I testi saranno tradotti in condizioni che simulano il contesto professionale. I documenti autentici, di difficoltà graduale, mirano a calare lo studente nella situazione più vicina possibile alla realtà professionale della traduzione specialistica odierna. Per approfondire il trattamento scientificamente consapevole del lessico, della terminologia, della sintassi e delle condizioni sociolinguistiche di produzione dei testi, è prevista una trattazione articolata delle teorie e dei metodi della lessico-semantica, della terminologia, della sintassi e della fraseologia.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La traduzione specialistica professionale, in cui lo studente è al centro dell'apprendimento e responsabile delle proprie prestazioni, prevede un'intensa attività teorica e pratica, costantemente facilitata, commentata e valutata dalla docente. Le strategie lessico-semantiche, terminologiche, fraseologiche, sintattiche, pragmatiche e di resa interculturale saranno argomento di lezioni teoriche con supporto illustrativo, sessioni seminariali di esercitazioni analitiche ed esercitazioni individuali a distanza sull'apposita piattaforma e-learning (MOODLE della Scuola di Scienze Umane). Verranno affidati agli studenti dossier tematici e simulazioni di trattativa e chuchotage da trattare con metodi e strategie che assicurino una qualità professionale della traduzione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ai testi di riferimento e agli strumenti di lavoro indicati in bibliografia, all'inizio del corso verrà fornita una lista di letture tramite la piattaforma di elearning dedicata. Anche il materiale di lavoro verrà fornito durante il corso mediante la piattaforma elearning.
Testi di riferimento:
  • Musacchio M.T., La traduzione della lingua dell'economia dall'inglese in italiano. Trieste: Lint, 1995. Testo adottato/Coursebook Cerca nel catalogo
  • --, Oxford Dictionary of Economics. Oxford: Oxford University Press, --. Testo consigliato/Recommended
  • --, Oxford Dictionary of Finance and Banking. Oxford: Oxford University Press, --. Testo consigliato/Recommended Cerca nel catalogo
  • Picchi F., Economics and Business. Milano: Hoepli, --. Testo consigliato/Recommended Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Problem solving
  • Mappe concettuali
  • Flipped classroom
  • Peer feedback
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Portfolio

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Top Hat (active quiz, quiz)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Fame Zero Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Industria, innovazione e infrastrutture Ridurre le disuguaglianze Consumo e produzione responsabili Agire per il clima Pace, giustizia e istituzioni forti