Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STORIA DELL'ARTE
Insegnamento
STORIA DELLA MINIATURA
LE10108470, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STORIA DELL'ARTE
LE0609, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF THE MINIATURE
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FEDERICA TONIOLO L-ART/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storico-artistiche L-ART/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 2015/18 01/12/2017 30/11/2019 TONIOLO FEDERICA (Presidente)
PONCHIA CHIARA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Il prerequisito necessario è aver sostenuto nella laurea triennale un esame di Storia dell'arte medievale e uno di Storia dell'arte moderna.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire:
1. la conoscenza di problemi e metodi della storia della miniatura;
2. la conoscenza dei centri di produzione, opere, artisti e committenti;
3. la conoscenza dei principali sviluppi della miniatura medievale e rinascimentale e delle diverse funzioni che il libro miniato ha avuto nelle diverse epoche e contesti;
4. la conoscenza del rapporto testo-immagine e la correlazione tra miniatura e pittura monumentale.
5. la capacità nonché l'abilità di riconoscere i caratteri distintivi della decorazione libraria medievale e rinascimentale e di catalogare le illustrazioni di manoscritti liturgici e della cultura laica di diverse tipologie.
6. la capacità nonché l'abilità di confrontarsi con diverse tipologie librarie e vari sistemi illustrativi nei libri liturgici e nei codici profani (Vangeli, Bibbie, libri corali, testi letterari).
Modalita' di esame: L'esame sarà diviso in due parti una esposizione seminariale degli studenti durante il corso e un colloquio orale finale.
Criteri di valutazione: Verrà valutata:
1) la conoscenza degli argomenti trattati nel corso;
2) la conoscenza e la comprensione dei concetti e dei metodi proposti
3) la capacità di applicare tali conoscenze in modo autonomo e consapevole
3) le abilità logico-argomentative, ovvero la pertinenza delle risposte rispetto alle domande; la capacità di ‘costruire un proprio discorso critico’ pertinente, chiaro, efficace e personale.
Contenuti: Il corso si propone di fornire un orientamento generale sulla storia della miniatura e in particolare del ruolo che l’illustrazione libraria ha avuto nel contesto della civiltà figurativa medievale e rinascimentale.
Il corso verterà sui seguenti argomenti:
1. Introduzione alla storia della miniatura.
2. Il ruolo della miniatura nella storia dell'arte e il suo rapporto con la pittura monumentale.
3. Tecniche e metodi dei miniatori.
4. La funzione del libro miniato.
5. La Bibbia miniata dall'età carolingia al Rinascimento
6. Il libro d'ore
7. Manoscritti della Divina Commedia e delle metamorfosi di Ovidio
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni frontali cercheranno sempre di coinvolgere gli studenti e di stimolare la discussione. La parte finale del corso sarà seminariale.
Sono previste visite di studio in biblioteche per esaminare manoscritti miniati in originale.
La frequenza è vivamente consigliata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1. La bibliografia d'esame, i testi e i powerpoint presentati a lezione dal docente e dai corsisti saranno disponibili nella pagina Moodle del Corso.
2. Nella pagina Moodle verrà inoltre caricata la bibliografia d'esame e quella utile a chi volesse approfondire gli argomenti trattati.
3. Il docente individuerà assieme al corsista l'argomento della relazione e lo coadiuverà nel reperimento della bibliografia e delle immagini.
Testi di riferimento:
  • C. Segre Montel, Miniatura,in Arti e Tecniche del Medioevo, a cura di F. Crivello. Torino: Einaudi, 2008. pp. 105-109 Cerca nel catalogo
  • G. Orofino, "Leggere" le miniature medievali in Arti e Storia nel Medioevo. Del vedere: pubblici, forme e funzioni, III.. Torino: Einaudi, 2004. pp. 341-367 Cerca nel catalogo
  • C. Nordenfalk, Storia della miniatura. Dalla tarda antichità alla fine dell'età romanica. Torino: Einaudi, 2012. Miniatura carolingia pp. 63-96 Miniatura ottoniana pp. 141-181 Cerca nel catalogo
  • AA.VV, Bibbia. Immagini e scrittura nella Biblioteca Apostolica Vaticana. Milano: Jaca Book, 2017. i saggi di F. Crivello; G. Orofino; M. Medica; F. Toniolo Cerca nel catalogo
  • F. Manzari, Funzioni delle immagini nel libro miniato. Didattica, divulgazione e devozione attraverso i cicli biblici nel Tardo Medioevo. Poznan: --, 2014. pp. 5-39
  • S. Hindman, J. H. Marrow, Book of Hours reconsidered. London Tournous: Harvey Muller, 2013. verranno indicati i saggi Cerca nel catalogo
  • C. Ponchia, Frammenti dell'Aldilà. Miniature trecentesche della Divina Commedia. Padova: Il Poligrafo, 2015. verranno indicati i saggi Cerca nel catalogo
  • AA.VV, Ovidio Amori e metamorfosi, catalogo della mostra Roma Scuderie del Quirinale. --: --, --. in corso di stampa