Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOLOGIA MODERNA
Insegnamento
FILOLOGIA MEDIEVALE E UMANISTICA (AVANZATO)
LEN1029660, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FILOLOGIA MODERNA (Ord. 2018)
LE0611, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDIAEVAL AND HUMANISTIC PHILOLOGY (ADVANCED)
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DANIELA MARRONE

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEN1029644 FILOLOGIA MEDIEVALE E UMANISTICA (AVANZATO) DANIELA MARRONE LE0612

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline linguistiche, filologiche e metodologiche L-FIL-LET/13 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Il corso può essere seguito con profitto da chi possieda una buona conoscenza della lingua e della letteratura latina, delle basi metodologiche di critica testuale, della storia della trasmissione dei testi classici, preferibilmente in età medievale e umanistica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’insegnamento intende 1) approfondire la conoscenza di Angelo Poliziano e dell’umanesimo italiano; 2) allargare la conoscenza di metodi e tecniche dell’edizione critica; 3) affinare gli strumenti critici di analisi ed esegesi testuale attraverso la lettura di testi latini umanistici.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà in forma orale e verterà sugli argomenti analizzati durante il corso e sulla bibliografia indicata tra i “Testi di riferimento” o su altri materiali di studio segnalati dal docente.
Criteri di valutazione: Ai fini della valutazione si terrà conto del grado di studio e di acquisizione degli argomenti trattati nel corso, e in particolare saranno valutati:
- la comprensione dei problemi filologici e testuali affrontati e la capacità di inquadrarli sia dal punto di vista metodologico, sia dal punto di vista storico e letterario;
- la capacità di leggere, tradurre ed esaminare correttamente i testi, applicando specialmente le competenze filologiche acquisite;
- la correttezza e la precisione nell’uso del lessico tecnico della filologia.
Contenuti: L’esperienza filologica di Angelo Poliziano:
- radici, cause e contesto storico in cui prende forma l’elaborazione di un “metodo”;
- l’apporto testimoniale dei codici: i manoscritti appartenuti a Poliziano;
- la pratica della filologia attraverso le Miscellaneorum Centuriae;
- la filologia al servizio della conoscenza universale: il caso del Panepistemon.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali. Sono previsti momenti seminariali, anche aperti alla discussione; approfondimenti personali e/o di gruppo su casi singoli; presentazioni di saggi critici. La frequenza alle lezioni è vivamente consigliata e raccomandata. Gli studenti che per serie e comprovate ragioni si trovino nell’impossibilità di frequentare il corso sono pregati di contattare quanto prima il docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Alcuni materiali di studio saranno indicati a lezione o forniti dal docente. Saranno comunque disponibili nella pagina Moodle del corso.
Testi di riferimento:
  • Kenney, Edward John; Lunelli, Aldo, Testo e metodo. Aspetti dell'edizione dei classici latini e greci nell'eta del libro a stampa, ed. riveduta a cura di A. Lunelli. Roma: Gruppo editoriale internazionale, 1995. Cap. I, pp. 1-25. Cerca nel catalogo
  • Giardina, Andrea; Cavallo, Guglielmo; Fedeli, Paolo, Lo spazio letterario di Roma antica. Roma: --, 1990. vol. III. La ricezione del testo: V. Fera, Problemi e percorsi della ricezione umanistica, pp. 513-543. Cerca nel catalogo
  • --, Storia della letteratura italiana, diretta da Enrico Malato. Roma: Salerno Editrice, 1996. Vol. III. Il Quattrocento, pp. 457-466; 499-513.
  • Poliziano, Angelo; Branca, Vittore; Pastore Stocchi, Manlio, Miscellaneorum centuria secunda, per cura di Vittore Branca e Manlio Pastore Stocchi. Firenze: Olschki, 1978. Introduzione, pp. 3-58.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Escursione didattica presso Biblioteca

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)