Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE FILOSOFICHE
Insegnamento
ETICA PUBBLICA
LE03119584, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FILOSOFICHE
LE0614, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PUBLIC ETHICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROMANA BASSI M-FIL/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Istituzioni di filosofia M-FIL/03 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 etica pubblica lm 2017 01/10/2017 30/11/2018 BASSI ROMANA (Presidente)
SALIS RITA MARIA GAVINA (Membro Effettivo)
BIASUTTI FRANCO (Supplente)
CUTTINI ELISA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Le conoscenze indispensabili per seguire il corso saranno fornite durante le lezioni.
Conoscenze e abilita' da acquisire: a) capacità di lettura e analisi del testo filosofico, intesa come capacità di contestualizzare il testo, enucleare tesi e individuare argomentazioni all'interno del testo filosofico;
b) capacità di discutere e problematizzare le questioni muovendo dalle tesi esposte nei testi filosofici oggetto di studio;
c) conoscenza delle questioni e dei problemi fondamentali affrontati dall'etica pubblica;
d) conoscenza dell'approccio sviluppato dalla riflessione contemporanea riguardo all'etica della cura;
e) capacità di cogliere le implicazioni del dibattito etico intorno all'etica della cura di fronte alle sfide globali;
f) capacità di discutere e rielaborare le posizioni etiche che si confrontano nel dibattito contemporaneo sull'etica dell'ambiente;
g) capacità di sviluppare sintesi argomentative e rielaborazioni critiche.
Modalita' di esame: L'esame è orale.

All'interno delle tematiche affrontate nel corso, gli studenti frequentanti hanno la possibilità di
-) sviluppare percorsi autonomi di approfondimento,
-) effettuare esposizioni orali in aula,
-) preparare un testo argomentativo (su cui verranno fornite indicazioni a lezione) da discutere in sede di esame orale finale.
Criteri di valutazione: La prova orale è valutata in base al livello di approfondimento delle conoscenze, all'uso della terminologia specifica corretta, alla capacità di analisi ermeneutica delle letture in programma, alla capacità di sintesi, di argomentazione, nonché di problematizzazione e di rielaborazione critica che lo studente dimostra di possedere nel rispondere alle domande che gli verranno rivolte. In particolare la capacità di analisi verrà verificata attraverso la richiesta di enucleare tesi, argomentazioni e premesse, fornendo un commento puntuale a passi testuali. La capacità di sintesi è verificata attraverso la richiesta di presentare definizioni, ricostruire posizioni argomentative e confrontare posizioni filosofiche distinte, rilevando gli elementi di specificità e/o le matrici filosofiche condivise.

Per gli studenti frequentanti contribuiscono alla valutazione complessiva: la partecipazione attiva e pertinente alla discussione in aula, la lettura preventiva dei testi di volta in volta oggetto di analisi (secondo il calendario fornito a inizio corso), gli eventuali approfondimenti tematici in funzione della esposizione orale in aula e l'elaborazione del saggio argomentativo.
Contenuti: Il corso muove da un interrogativo di fondo: le sfide che l'etica pubblica si trova ad affrontare possono trovare una risposta adeguata quando vengano affrontate nel quadro dell'etica della cura? Ciò significa chiedersi se di fronte ai problemi posti da un mondo e da un'età che si presentano come risultato di una dinamica di globalizzazione, l'etica della cura possa fornire strumenti concettuali efficaci ad elaborare risposte che sono rimaste finora ignorate tanto nel quadro dell'utilitarismo quanto nella prospettiva deonotologica. L'etica pubblica, per propria natura attinente alla dimensione dell'agire pubblico, sembrerebbe difficilmente idonea a lasciarsi interpretare attraverso le categorie elaborate dall'etica della cura, connotate dall'attenzione per la singolarità, dalla dimensione relazionale dell'agente e dall'apporto di una componente passionale che si estrinseca nel qui ed ora. All'impostazione delle questioni di etica pubblica delineata da Carlo Augusto Viano nel saggio "Etica pubblica" e alla nozione di responsabilità interpretata in chiave utilitaristica da Eugenio Lecaldano in relazione alle questioni di giustizia ambientale, farà da riscontro la risposta articolata da Elena Pulcini ne "La cura del mondo. Paura e responsabilità nell'età globale". La riflessione sul comunitarismo introduce a una impostazione in cui la vulnerabilità di fronte al rischio globale conduce a ripensare la responsabilità nella forma della cura del mondo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezione frontale, lezione partecipata, discussione guidata, analisi e commento ai testi, problematizzazione critica, esposizioni orali in aula da parte degli studenti, esercitazioni di scrittura argomentativa e elaborazione di un breve saggio di carattere argomentativo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti impossibilitati a frequentare integreranno il programma con la lettura integrale del volume:
P. Donatelli, a c. di, Manuale di etica ambientale, Firenze, le Lettere, 2012.
Testi di riferimento:
  • Pulcini, Elena, La cura del mondo. Paura e responsabilità nell'età globale. Torino: Bollati Boringhieri, 2009. Cerca nel catalogo
  • Viano, Carlo Augusto, Etica pubblica. Roma \etc.!: GLF editori Laterza, 2002. Cerca nel catalogo
  • E. Lecaldano, Giustizia ambientale, sostenibilità e generazioni future: una nuova concezione della responsabilità morale,. Firenze: Le Lettere, 2012. in P. Donatelli, a c. di, Manuale di Etica ambientale, pp. 85-106 Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Mappe concettuali

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima