Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
RIASSETTO DEL TERRITORIO E TUTELA DEL PAESAGGIO
Insegnamento
INERBIMENTI E TAPPETI ERBOSI
AVP4064799, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
RIASSETTO DEL TERRITORIO E TUTELA DEL PAESAGGIO
AG0061, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum PAESAGGIO, PARCHI E GIARDINI [001LE]
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TURF MANAGEMENT
Sito della struttura didattica https://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile STEFANO MACOLINO AGR/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Ecologia, geografia e geologia AGR/02 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione a.a. 2019/20 01/12/2019 30/11/2020 MACOLINO STEFANO (Presidente)
ZANIN GIAMPAOLO (Membro Effettivo)
MASIN ROBERTA (Supplente)
SCOTTON MICHELE (Supplente)
4 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 MACOLINO STEFANO (Presidente)
ZANIN GIAMPAOLO (Membro Effettivo)
MASIN ROBERTA (Supplente)
SCOTTON MICHELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Le conoscenze di base inerenti l'Agronomia generale e territoriale e la Biologia generale consentono di seguire con maggior profitto il corso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al temine del corso lo studente dovrebbe aver acquisito le competenze di base e le capacità operative necessarie per progettare, realizzare e gestire le cenosi erbacee presenti negli ambienti antropizzati e nel contesto agrario di pianura. In particoalre lo studente sarà in grado di operare scelte e decidere strategie per la progettazone e la gestione di tali cenosi erbacee in un'ottica di sostenibilità ambientale.
Modalita' di esame: L'esame prevede una sola prova orale di accertamento al termine del corso.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione con cui verrà effettuata la verifica delle conoscenze e delle abilità acquisite sono:
- completezza delle conoscenze
- capacità di trasferire in contesti diversi le conoscenze e le abilità apprese
- capacità di risolvere problemi pratici di applicazione delle tecniche agronomiche di coltivazione
- acquisizione della corretta terminolgia
- capacità di operare collegamenti tra gli argomenti affrontati nel corso.
Contenuti: L'insegnamento fornisce le conoscenze di base per la realizzazione e gestione dei tappeti erbosi ornamentali, ricreazionali e sportivi, ed anche per la realizzazione degli inerbimenti tecnici nell'ambito degli agroecosistemi (frutteti, vigneti, fasce tampone ecc.), in contesti urbani (prati fioriti, banchine stsdali ecc.) ed in ambienti fortemente manomessi dall'uomo (cave, discariche ecc.). L'insegnamento, inoltre, introduce i fondamenti di base per la progettazione dei tetti verdi di tipo estensivo con particolare riferimento al sistema costruttivo e alla scelta delle specie.

Nello specifico l'insegnamento è suddiviso nelle seguenti quattro parti:

1) Il tappeto erboso nel contesto urbano:
-tipologie di tappeto erboso (ornamentale, ricreazionale e sportivo)
-benefici ambientali del tappeto erboso
-fattori influenzanti la qualità del tappeto erboso
-caratteristiche botaniche delle piante appartenenti alla Famiglia delle Poaceae.

2) Realizzazione del tappeto erboso:
-riconoscimento, caratteristiche morfologiche e adattabilità ambientale delle principali specie microterme e macroterme impiegate per la realizzazione di tappeti erbosi (Lolium perenne, Poa pratensis, Festuca arundinacea, Festuca rubra subsp. rubra, Festuca rubra subsp. trichophylla, Festuca rubra subsp. commutata, Festuca ovina, Agrostis stolonifera, Agrostis canina, Agrostis tenuis, Poa compressa, Cynodon dactylon, Zoysia japonica, Zoysia matrella, Zoysia pacifica, Paspalum vaginatum, Buchloe dactyloides, Stenotaphrum secundatum, Pennisetum clandestimun, Dichondra repens)
-consociazione tra specie macroterme e microterme per la formazione di tappeti erbosi a basso impatto ambientale negli ambienti di transizione
-tecniche di impianto dei tappeti erbosi ornamentali, ricreazionali e sportivi (semina, stolonizzazione, plugging e sodding)
-le aree del campo da golf (Tee, Green, Fairway e Rough), realizzazione e manutenzione
-produzione e posa del prato in rotoli
-sistemi di drenaggio per tappeti erbosi sportivi
-sistemi costruttivi per campi da calcio, campi da rugby ed green dei campi da golf (Sand capped system, USGA, California system, Cellsystem, Dreanggio rinforzato)

3) Gestione e difesa del tappeto erboso:
-principali cure colturali (taglio, concimazione, irrigazione)
-tecniche colturali specifiche per tappeti erbosi sportivi (topdressing, carotatura, verticutting, verdidrain, idroforatura, forconatura)
-controllo delle infestanti attraverso le pratiche colturali
-le principali malattie fungine degli ambienti di transizione

4) Inerbimenti tecnici:
-principi fondamentali e utilità dell'inerbimento a fini ambientali e paesaggistici(protezione del suolo e della sua fertilità, incremento della biodiversità, miglioramento del paesaggio, controllo delle infestanti, effetto schermante, transitabilità dei mezzi ecc.)
-classificazione, tecniche di realizzazione e di gestione degli inerbimenti negli agroecosistemi (arboreti, vigneti, fasce tampone) e in ambienti manomessi da eventi naturali o da cause antropiche (frane, cave, discariche, piste da sci ecc.)
-benefici ambientali del verde pensile
-progettazione e gestione dei tetti verdi di tipo estensivo e del "prato-tetto"
-funzione ambientale, tecniche di impianto e di conservazione dei prati fioriti, con particolare riferimento all'ambiente di pianura.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Oltre alle lezioni in aula, il corso prevede lezioni pratiche di campo che saranno tenute principalmente presso l’Azienda Agraria Sperimentale dell’Università e diverse visite didattiche a strutture sportive ed aziende operanti nell’ambito dei tappeti erbosi, degli inerbimenti e dei tetti verdi (aziende sementiere, aziende produttrici di prato in rotoli, aziende produttrici di substrati e materiale vegetale per tetti verdi ecc.).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: È consigliata la frequenza alle lezioni, il docente rende disponibile il materiale didattico che utilizza per svolgere le lezioni. Gli argomenti trattati sono riportati in maniera esaustiva nel materiale fornito.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem solving
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • seminari

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Acqua pulita e igiene Citta' e comunita' sostenibili Agire per il clima