Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
ANIMAL CARE - TUTELA DEL BENESSERE ANIMALE
Insegnamento
COMPARATIVE ANIMAL PHYSIOLOGY
AVP7077540, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ANIMAL CARE - TUTELA DEL BENESSERE ANIMALE
AV2378, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese COMPARATIVE ANIMAL PHYSIOLOGY
Sito della struttura didattica https://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione (BCA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIANFRANCO GABAI VET/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline della sanità animale VET/02 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0
LEZIONE 7.0 56 119.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Gli studenti dovranno possedere conoscenze di base in biochimica e fisica, e approfondite conoscenze di anatomia dei vertebrati (mammiferi, uccelli, pesci, rettili e anfibi), con enfasi sulle specie di particolare interesse (topo, ratto, cane, zebrafish e uccelli). Per accedere all’esame di Comparative Animal Physiology è necessario aver superato l’esame di Comparative Animal Anatomy.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente dovrà apprendere:
a. Le basi fisiologiche degli apparati digerente, circolatorio, respiratorio, escretore, endocrino e riproduttivo dei vertebrati (mammiferi, uccelli, pesci, rettili e anfibi), con enfasi sulle specie di particolare interesse (topo, ratto, cane, zebrafish e uccelli).
b. Comprendere i principali meccanismi di regolazione della distribuzione di ossigeno e principi nutritivi, dell’equilibrio idrico ed elettrolitico, dell’equilibrio acido-base e della temperatura corporea.
c. Riconoscere ed identificare una condizione fisiologica normale o desiderabile.
d. Riconoscere come i cambiamenti o le alterazioni dei ritmi circadiani e del fotoperiodo possono influenzare la fisiologia animale.
e. Acquisire gli strumenti teorici per comprendere gli adattamenti degli animali ai cambiamenti ambientali e agli stressor.
f. Comprendere le conseguenze fisiologiche delle condizioni di contenimento, trasporto, acclimatamento, allevamento e delle procedure sperimentali sulle specie di rilevante interesse (topo, ratto, cane, zebrafish e uccelli).
g. Comprendere l’importanza delle buone condizioni di benessere animale per l’ottenimento di buoni risultati scientifici.
Modalita' di esame: Valutazione del Rapporto di Laboratorio e dei Seminari (20%)
Esame scritto che consiste in tre quesiti a risposta aperta (80%)
Criteri di valutazione: L’esame si baserà su un approccio di soluzione al problema e la valutazione terrà conto dei seguenti criteri:
1) Livello di conoscenza dell’argomento;
2) Chiarezza espositiva e capaità di sintesi;
3) Capacità di comprendere le implicazioni in termini di adattamento dell'animale a diverse condizioni ambientali.
Contenuti: LEZIONI FRONTALI:
Liquidi corporei. Trasporto dei soluti attraverso gli epiteli.
Fisiologia comparata della digestione e dell’assorbimento: l’apparto digerente.
Principi della comunicazione chimica, ormoni e feromoni.
Regolazione endocrina dell’accrescimento, del metabolismo intermedio e del metabolismo del calcio.
Regolazione della temperatura corporea e adattamento alla temperatura ambientale.
Fisiologia comparata del trasporto di ossigeno e anidride carbonica: il sangue e l’apparato circolatorio.
Fisiologia comparata degli scambi di ossigeno e anidride carbonica: l’apparto respiratorio.
Fisiologia comparata della regolazione dell’equilibrio idrico ed elettrolitico: l’apparato escretore.
Regolazione dell’equilibrio acido-base.
Orologi biologici.
Fisiologia dell’adattamento e risposte allo stress.
Strategie riproduttive del maschio e della femmina dei verterbrati: pubertà, sviluppo dei gameti, cicli riproduttivi, stagionalità.

Gli argomenti considereranno le differenze tra le classi di vertebrati (mammiferi, uccelli, pesci, rettili e anfibi), e una speciale attenzione verrà posta a specie di rilevante interesse: zebrafish, uccelli (pollo), topo, ratto e cane.

LABORATORI E ESERCITAZIONI:
Laboratorio virtuale 1: il cuore isolato di Langendorff
Laboratorio virtuale 2: l’aorta e lo stomaco di ratto
Valutazione di striscio di sangue di diverse specie di vertebrati
Valutazione fisiologica dello stress.

SEMINRI TENUTI DAGLI STUDENTI:
- Costruire il profilo riproduttivo di una specie di interesse
- Buone condizioni di benessere e buona ricerca scientifica: discutere se e come la mancata garanzia di condizioni biologiche favorevoli influenza i risultati della ricerca.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso include:
- 50 ore di lezioni frontali
- 10 ore di esercitazioni di laboratorio e discussione dei risultati
- 4 ore di seminari tenuti da studenti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il libro di testo adottato copre la maggior parte degli argomenti trattati.
Materiale didattico aggiuntivo sarà distribuito agli studenti durante il corso.
Testi di riferimento:
  • R.W. Hill, G.A. Wyse, M. Anderson, Animal Physiology, 3rd edition. Sunderland, USA: Sinauer Assoicates Inc., 2012.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Working in group
  • Laboratori virtuali (SimHeart & SimVessel)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Laboratori virtuali (SimHeart & SimVessel)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita'