Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE
Insegnamento
MATEMATICA
AVP7077918, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE (Ord. 2017)
IF0365, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MATHEMATICS
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)

Docenti
Responsabile SARA DI RUZZA MAT/07

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
AVP7077917 MATEMATICA E INFORMATICA APPLICATA MAURO PENASA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Matematiche, fisiche, informatiche e statistiche MAT/07 7.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 5.0 40 85.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Sono prerequisiti del corso integrato nozioni di algebra elementare (denominatore comune, espressioni algebriche, semplificazioni), equazioni di primo e secondo grado, e disequazioni di primo grado.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al superamento della prova di profitto, lo studente avrà acquisito le seguenti conoscenze e abilità:

MATEMATICA
1) conoscere le nozioni di base dell'analisi matematica in una variabile reale;
2) sapere eseguire uno studio di funzione in una variabile;
3) conoscere gli elementi base del calcolo integrale;
4) sapere individuare massimi e minimi per una funzione a due variabili.

INFORMATICA APPLICATA
1) esssere in grado di utilizzare gli strumenti di base della statistica applicata ai dati reali/sperimentali per sintetizzare le informazioni attraverso misure riassuntive;
2) essere in grado di interpretare correttamente gli output delle elaborazioni, dandone anche un significato biologico;
3) sapere utilizzare le funzioni di base del foglio elettronico (Excel) per la gestione e l'elaborazione di archivi di dati, e di PowerPoint per la presentazione dei risultati (es. tabelle e rappresentazioni grafiche).
Modalita' di esame: Il corso integrato prevede:
- il superamento di una prova scritta parziale relativa al modulo di Matematica;
- il superamento di una prova scritta parziale relativa al modulo di Informatica applicata.

Le prove scritte dei due moduli sono strutturate in domande ed esercizi. Per misurare il proprio livello di preparazione viene data anche la possibilità di effettuare una prova in itinere, facoltativa, che viene fissata verso la metà del periodo di lezione, in data coordinata con i colleghi che svolgono i corsi nel primo semestre del primo anno. Un esito positivo della prova in itinere non esenta dall'obbligo di sostenere un esame scritto completo. I docenti forniranno esempi di testi di prove in itinere e di esami assegnati negli anni accademici precedenti.

I docenti valuteranno collegialmente i due moduli, assegnando al corso integrato un punteggio corrispondente alla media aritmetica delle valutazioni ottenute nelle prove d'esame relative ai due moduli.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione per accertare le conoscenze e le abilità acquisite sono:
1) conoscenza dei contenuti presentati a lezione;
2) capacità di utilizzare la terminologia appropriata;
3) capacità di utilizzare gli strumenti e le metodologie opportune per risolvere problemi specifici.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Il linguaggio della matematica, la retta ed i numeri reali, successioni di numeri reali, limiti di successioni.

Il piano cartesiano, rette del piano, parabole.

Funzioni e proprietà delle funzioni, funzioni elementari, potenze, esponenziale, logaritmo, funzioni trigonometriche. Funzioni suriettive, iniettive, invertibili, composizione di funzioni. Equazioni e disequazioni con esponenziali e logaritmi.

Limiti di funzioni, funzioni continue, cambio di variabile nei limiti, asintoti.

Derivate, regole di derivazione. Utilizzo delle derivate per lo studio di funzione. Massimi e minimi. Convessità. Regola di de l'Hopital.

Integrale indefinito e funzioni primitive, regole di integrazione, integrale definito e calcolo delle aree.

Complementi: funzioni di due variabili, derivate parziali, punti critici, massimi e minimi, metodo di Lagrange.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso viene proposto mediante lezioni in aula di carattere teorico (36 ore) ed esercitazioni (20 ore).
Le lezioni saranno svolte attraverso l’uso del proiettore, della lavagna e di supporti multimediali interattivi.
Le spiegazioni teoriche verranno intervallate da esempi e brevi esercizi per permettere al docente di avere un feedback in tempo reale sulla comprensione degli argomenti da parte degli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il modulo è coperto da slides preparate dal docente e rese disponibili durante il periodo di lezione sulla piattaforma e-learning dell'Università degli Studi di Padova. In particolare, collegarsi alla piattaforma e-learning della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria:

https://elearning.unipd.it/scuolaamv/

e seguire i vari link che conducono al corso di laurea in Scienze e Cultura della Gastronomia e della Ristorazione e alla pagina del modulo di Matematica. Per l'accesso all'area riservata, oltre alla password personale, è richiesta una password specifica per il modulo, che verrà fornita dal docente a lezione (può anche essere richiesta via mail utilizzando il proprio indirizzo istituzionale nome.cognome@studenti.unipd.it).

Si consiglia fortemente di seguire e studiare gli argomenti svolti a lezione giorno per giorno. In particolare si consiglia di studiare le slides nello stesso ordine con cui vengono fornite. Infatti, nella prima parte del corso sono stati inseriti esercizi che introducono in modo graduale le difficoltà di tipo tecnico che poi si incontreranno negli esercizi della seconda parte, tra cui lo studio di funzione. Per questo motivo, anche se alcuni esercizi possono essere svolti con metodi alternativi, è importante capire il metodo di soluzione proposto dal docente, perché esso servirà anche in seguito.

Gli studenti non frequentanti potranno contattare il docente che provvederà a fornire le indicazioni e il materiale per la preparazione dell’esame.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • One Note (inchiostro digitale)
  • Latex
  • Mathematica