Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE
Insegnamento
ISPEZIONE DEGLI ALIMENTI (MOD. B)
AVP7078164, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE
IF0365, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FOOD INSPECTION
Sito della struttura didattica https://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)

Docenti
Responsabile VALERIO GIACCONE VET/04

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
AVP7078163 MICROBIOLOGIA E ISPEZIONE DEGLI ALIMENTI (C.I.) ALESSIO GIACOMINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline della sicurezza e della valutazione degli alimenti VET/04 7.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 5.0 40 85.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Non sono previste propedeuticità obbligatorie. Per poter seguire con profitto il corso è comunque consigliabile che lo studente abbia acquisito le competenze e conoscenze che provengono dai corsi di base di chimica applicata e biologia applicata. Sono auspicabili anche la conoscenza almeno discreta della lingua inglese e la capacità di utilizzare Internet per la ricerca e la gestione delle informazioni.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisisce una conoscenza generale del mondo dei microrganismi (morfologia, metabolismo, fisiologia ed ecologia)e delle principali caratteristiche e funzioni delle più importanti categorie microbiche legate al settore alimentare. Vengono trattati gli aspetti microbiologici delle principali categorie di alimenti fermentati (settori enologico, lattiero-caseario, dei prodotti da forno e dei salumi).
Lo studente acquisisce conoscenze su quella che nel suo insieme è chiamata “Ispezione degli alimenti” che comprende approfondimenti di: normativa comunitaria e nazionale applicata all’igiene delle produzioni alimentari per l’uomo; nozioni di malattie alimentari e caratteristiche dei principali microrganismi patogeni veicolati dagli alimenti, nozioni di etichettatura degli alimenti e nozioni di Buone Prassi igieniche di lavorazione.
Le esercitazioni in laboratorio contribuiscono a fornire abilità riguardo la gestione degli aspetti microbiologici degli alimenti
Lo studente sviluppa inoltre le seguenti competenze trasversali:
- valutazione di processi e prodotti per quanto attiene agli aspetti microbiologici
- capacità di lavorare in gruppo
- capacità di comunicare idee e informazioni
Modalita' di esame: L'esame si compone di due prove parziali (una a domande a risposta multipla e una orale) e di una prova finale per la definizione del voto.
Non sono previsti accertamenti in itinere.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla verifica di:
1) comprensione e assimilazione degli argomenti trattati a lezione; 2) capacità di elaborare le conoscenze apprese per formulare ragionamenti logici e coordinati tra i vari argomenti trattati nel corso; 3) capacità di risolvere casi-problema nell'ambito alimentare.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: I contenuti del corso sono così articolati:
1° CFU: nozioni generali e specifiche sulle malattie alimentari (epidemiologia, sistemi di controllo integrati a livello nazionale e comunitario, strategie di prevenzione)

2° CFU: nozioni specifiche sui principali agenti di malattia alimentare di natura batterica (Salmonella enterica, ceppi STEC di Escherichia coli, Campylobacter) con relativi alimenti a rischio e metodi di prevenzione

3° CFU: nozioni specifiche sui principali agenti di malattia alimentare di natura batterica (Listeria monocytogenes, Clostridium e Bacillus, Staphylococcus aureus) con relativi alimenti a rischio e metodi di prevenzione

4° CFU: nozioni specifiche sui principali agenti di malattia alimentare di natura virale (virus dell’epatite infettiva di tipo A HAV, Norovirus NOV, altri virus potenzialmente patogeni per l’uomo per via alimentare) con relativi alimenti a rischio e metodi di prevenzione

5° CFU: nozioni specifiche sui principali agenti di malattia alimentare di natura parassitaria (parassiti elminti a carattere zoonosico quali Taenia, Trichinella, Anisakis; protozoi veicolati con alimenti quali Toxoplasma, Cryptosporidium, Cyclospora ecc.) con relativi alimenti a rischio e metodi di prevenzione

6° CFU: nozioni di autocontrollo dei processi produttivi in industrie alimentari, rivendite al dettaglio e centri di cottura e somministrazione di alimenti per l’uomo, in base alla metodologia HACCP

7° CFU: brevi nozioni di etichettatura degli alimenti preimballati e di quelli venduti sfusi secondo le normative comunitarie (Regolamento UE n.1169/2011) e italiane (Decreto legislativo n.231/2017) quale caratteristica igienico-sanitaria degli alimenti
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’insegnamento è articolato in:
- lezioni frontali con utilizzo di PowerPoint
- attività pratiche di esercitazione in aula anatomica, a richiesta degli studenti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: : Si studia essenzialmente sui file in Power Point presentati a lezione e su altri file forniti dal docente e che possono avere interesse di ampliamento ed approfondimento delle conoscenze da parte degli studenti.
Le presentazioni di Power Point (in formato pdf) sono disponibili alcuni giorni prima della lezione specifica sulla piattaforma MOODLE di Scuola (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/).
Per gli studenti non frequentanti verranno comunicate attraverso Moodle le parti specifiche dei testi di riferimento.
Testi di riferimento:
  • Giaccone, Valerio; Colavita, Giampaolo, Principi di microecologia degli alimenti. --: Point Vétérinaire Italie, 2015. Cerca nel catalogo