Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE
Insegnamento
ECONOMIA AZIENDALE
AVP7079720, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E CULTURA DELLA GASTRONOMIA E DELLA RISTORAZIONE (Ord. 2017)
IF0365, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BUSINESS ADMINISTRATION
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA MENINI SECS-P/07
Altri docenti FLORA BATTAGLIERI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SECS-P/07 7.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 5.0 40 85.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 MENINI ANDREA (Presidente)
BATTAGLIERI FLORA (Membro Effettivo)
SOLARI STEFANO (Supplente)
1 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 MENINI ANDREA (Presidente)
BATTAGLIERI FLORA (Membro Effettivo)
FAVOTTO FRANCESCO (Supplente)
SOLARI STEFANO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha le finalità di garantire agli studenti l'acquisizione delle conoscenze teorico-pratiche, con particolare riguardo alla gestione di un'azienda enogastronomica, relative:
1) all'analisi delle dinamiche economico-finanziarie condizionatamente al macroambiente, settore e scelte aziendali
2) alla rappresentazione e misurazione della performance

Gli studenti alla fine del corso saranno in grado di
- analizzare il settore in termini di determinanti della redditività, accesso alle risorse, trend e opportuinità
- definire le strategie aziendali e identificare le implicazioni operative
- riconoscere le implicazioni delle diverse configurazioni proprietà/management
- confrontare e valutare la performance economico-finanziaria attraverso la lettura dei dati di bilancio

Lo studente sviluppa inoltre le seguenti competenze trasversali:
- lavorare con gli altri: sviluppando un lavoro di gruppo e comunicandone i risultati rispettando le consegne
- produrre informazioni: raccogliendo, elaborando e sintetizzando dati e fonti
- sfruttare la tecnologia: usando banchedati e software di calcolo, redigendo una relazione e producendo un video
- imparare a crescere: confrontandosi con gli altri e approfondendo un tema di interesse
Modalita' di esame: La verifica di profitto si svolge nelle seguenti modalità:
1) Prova intermedia scritta [30%] (in data coordinata con i colleghi del primo semestre-primo anno) composta da domande a risposta aperta e esercizi circa la prima parte del corso
2) Prova finale scritta [40%] composta da domande a risposta aperta e esercizi circa la seconda parte del corso con possibilità di recuperare la prima prova
3) Analisi di un'azienda [30%], in gruppo di 3 studenti, producendo una relazione e un video di sintesi:
contestualizzazione dell'azienda del settore e nel territorio, approfondimento di un tema teorico e utilizzo dell'azienda come esemplificazione del tema teoroico e valutazione della performance econopmico-finanziaria
4) Partecipazione all'attività in aula [bonus]

Dal secondo appello la prova è orale e riguarda tutto il programma [70%] e verrà tenuto conto del lavoro di gruppo [30%] fino all'inizio del nuovo Anno Accademico.

Nel caso gli studenti non volessero partecipare al lavoro di gruppo la prova vertità esclusivamente su tutto il programma [100%].
Criteri di valutazione: I criteri generali di cui si terrà conto sono i seguenti:
- sull'uso appropriato della terminologia e conoscenza dei concetti di base relativi all'economia aziendale
- capacità di analisi di un caso e della performance economico-finanziaria

La valutazione della preparazione degli studenti si basertà:
- sulle conoscenze specifiche in ambito di analisi di settore, modelli di governance, scelte strategiche
- sulle conoscenze specifiche di contabilità e analisi di bilancio
- sulla partecipazione alla lezione

Il lavoro di gruppo permetterà di valutare
- la capacità di lavorare in gruppo e comunicare i risultati dell'analisi
- la capacità di argomentare gli elementi salienti di un caso attraverso i modelli e gli strumenti forniti a lezione
Contenuti: I contenuti del corso, in CFU, sono:
1 Strumenti di analisi del settore
2 Elementi di governance delle aziende
3 Scelte strategiche
4 Modello del bilancio
5 Rilevazione delle principali operazioni
6 Conto economico /Stato patrimoniale / Rendiconto finanziario
7 Analisi del bilancio

Inoltre, l'isegnamento contribuisce agli obiettivi:
- 12.3 Entro il 2030, dimezzare lo spreco pro capite globale di rifiuti alimentari nella vendita al dettaglio e dei consumatori e ridurre le perdite di cibo lungo le filiere di produzione e fornitura, comprese le perdite post-raccolto
- 12.6 Incoraggiare le imprese, soprattutto le aziende di grandi dimensioni e transnazionali, ad adottare pratiche sostenibili e integrare le informazioni sulla sostenibilità nelle loro relazioni periodiche
- 12.8b Sviluppare e applicare strumenti per monitorare gli impatti di sviluppo sostenibile per il turismo sostenibile, che crei posti di lavoro e promuova la cultura e i prodotti locali
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento prevede lezioni frontali con l'utilizzo di slide e lavagna e la realizzaziione delle seguenti attività:
- approfondimenti teorici con esemplificazioni nel settore enogastronomico
- esercitazioni in gruppo e individuali tramite moodle
- sviluppo di un'analisi di caso in gruppo


Secondo gli obiettivi di apprendimento:
- nelle lezioni frontali (40 ore) si forniscono i concetti base e gli strumenti per l'analisi dei casi
- nelle esercitazioni (16 ore) si fornisco ulteriori esempi di utilizzo del modello del bilancio, dell'analisi di bilancio e della redazione del caso
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Libri e articoli
Materiale fornito prima o dopo lezione
E-learning
Testi di riferimento:
  • Favotto, Francesco; Parbonetti, Antonio, Economia aziendalemodelli, misure, casiFrancesco Favotto, Saverio Bozzolan, Antonio Parbonetti. Milano: McGraw-Hill, 2016.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Consumo e produzione responsabili