Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SICUREZZA IGIENICO-SANITARIA DEGLI ALIMENTI
Insegnamento
PRODUZIONI ANIMALI E QUALITA' DEGLI ALIMENTI
MVM0013051, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SICUREZZA IGIENICO-SANITARIA DEGLI ALIMENTI
MV1734, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANIMAL PRODUCTION AND FOOD QUALITY
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione (BCA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SEVERINO SEGATO AGR/19
Altri docenti IGINO ANDRIGHETTO AGR/19

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline della tecnologia alimentare AGR/19 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 1.0 10 15.0 3
LEZIONE 5.0 40 85.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Syllabus
Prerequisiti: L'insegnamento richiede conoscenze basilari di anatomia e fisiologia degli animali d'allevamento, miglioramento genetico e zootecnia, chimica e biochimica.
Propedeuticità: Anatomia veterinaria, Tecniche e strutture per le produzioni animali.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le conoscenze e abilià attese del corso sono:

1. Capacità di definire e gestire protocolli di qualità nel settore agro-alimentare;
2. Saper identificare parametri di qualità dei prodotti di origine animale;
3. Essere in grado di argomentare gli effetti dei principali fattori biologici e tecnologici sulla qualità dei prodotti di orgine animale;
4. Acquisire competenze per la gestione integrata e di filiera e per il controllo 'from farm to fork';
5. Essere in grado di utilizzare strumentazione di base per il controllo della qualità degli alimenti;
6. Essere in grado di redigere un basilare procedimento di certificazione alimentare.
Modalita' di esame: La verifica delle consocenze e delle abilità attese è effettuata con la stesura di un elaborato relativo a un caso di studio e una prova di esame scritta basata su sei domande aperte.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione della verifica di conoscenze e abilità acquisite sono:
i. livello conoscenze acquisite;
ii. capacità utilizzo terminologia scientifica e tecnica;
iii. capacità di sintetizzare processi produttivi articolati;
iv. abilità di integrare il testo con schemi, grafici e diagrammi di flusso.
Contenuti: Introduzione del corso e ambiti tematici (2 ore frontali). Definizione e modalità di analisi della qualità degli alimenti, qualità e marketing, analisi sensoriale alimenti, cenni certificazione nel settore agroalimentare (6 ore frontali). Qualità latte e prodotti lattiero-caseari (8 ore frontali). Qualità produzioni edibili degli animali da carne terrestri (8 ore frontali). Qualità uova (6 ore frontali). Qualità produzioni edibili delle specie acquatiche (8 ore frontali). Nutraceutica e qualità alimenti (2 ore).
Esercitazioni comuni (5 ore): test sensoriali, analisi reologiche, visite guidate aziende settore agroalimentare.
Esercitazioni a gruppi (5 ore per studente): ciascuno gruppo di studenti parteciperà a una visita guidata a uno stabilmento di produzione e/o distribuzione alimenti per analisi e discussione dell'applicazione dei protocolli di qualità (5 ripetizoni per un totale di 25 ore di esercitazioni ripetute).
La strutturazione didattica del corso mira anche a implementare azioni utili ad affrontare gli obiettivi "fame zero" e "salute e benessere" prefissati dall'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Saranno analizzati i criteri di stima di sostenibilità e valore dietetico-nutrizionale di diete a crescente inclusione di alimenti di orgine animale. Si valuterà efficienza di produzione e principi di surrogazione nutrizionale e funzionale di specifici nutrienti.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le attività dell'insegnamento sono articolate in:
i. 40 ore di didattica frontale basate su presentazioni powerpoint (a disposizione degli studenti), video (Kaltura e riprese in studio) e schemi illustrati alla lavagna;
ii. 5 ore di esercitazioni (di classe) relative ad analisi strumentali e sensoriali anche presso aziende e/o fiere del settore;
iii. 5 ore di attività pratiche (a gruppi) basate sull'analisi operativa dei protocolli di qualità presso stabilimenti produttivi e/o distributivi (5 gruppi per un totale di 25 ore di esercitazioni ripetute).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispensa didattica reperibile su Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/).

Ricevimento studenti presso lo studio del docente - Complesso Universitario Margherita, viale Margherita 87, Vicenza - il lunedì alle 08.00 previo appuntamento via e-mail.
Testi di riferimento:
  • Fidel Toldra', Lawrie's Meat Science. Cambridge, MA, USA: Woodhead Pub. of Elsevier, 2017. ISBN: 978-0-08-100694-8
  • R. C. Chandan, A. Kilara, N.P. Shah, Dairy processing and quality assurance. Oxford, UK: Wiley Blackwell, 2016. ISBN:9781118810316 Cerca nel catalogo
  • J.B. Luten, J. Oehlenschlager, G. Olafsdottir, Quality of fish from catch to consumer. Wageningen, NL: Wageningen Acacemic Pub., 2003. ISBN: 978-90-76998-14-5 Cerca nel catalogo