Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SERVIZIO SOCIALE
Insegnamento
FONDAMENTI TEORICI E STORICI DI ANTROPOLOGIA FILOSOFICA
EPP5070858, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SERVIZIO SOCIALE
SF1330, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORETICAL AND HISTORICAL FOUNDATIONS OF PHILOSOPHICAL ANTHROPOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNI GRANDI M-FIL/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/06 3.0
BASE Discipline storico-antropologiche-filosofico-pedagogiche M-FIL/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 65 160.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richiesti prerequisiti di natura contenutistica: i contenuti filosofici verranno illustrati presupponendo l'assenza di una formazione di base specifica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende fornire agli studenti le seguenti risorse:
1. Consapevolezza della pluralità dei modelli teorici antropologico-filosofici e delle diverse possibilità di interpretazione delle esperienze di conflitto intrapersonale e interpersonale;
2. Approfondimento di un modello antropologico e delle relative chiavi di lettura;
3. Strumenti per lo sviluppo della capacità riflessiva personale;
4. Strumenti concettuali per una analisi antropologica delle situazioni di disagio.
Modalita' di esame: L’esame è in forma scritta e si articola in due parti.
La prima parte consiste nella produzione di una breve relazione sul percorso di approfondimento tematico personalizzato, che verrà scelto da ogni studente tra una rosa di proposte, ciascuna delle quali prevede la lettura di due testi. È richiesto di produrre un elaborato di circa 5000 battute, da consegnare attraverso la piattaforma Moodle, entro le scadenze indicate per per ciascun appello (indicativamente una settimana prima della data d’esame). La consegna dell’elaborato è condizione preliminare per sostenere validamente la seconda parte dell’esame. Gli elaborati consegnati e approvati dal docente rimangono validi anche per gli appelli successivi.
La seconda parte dell’esame consiste in una prova scritta in presenza nelle date indicate su Uniweb. La prova prevede due quesiti aperti: nel primo è richiesto di presentare nel suo complesso la materia del corso, a partire da un accesso di volta in volta specificato dalla traccia tematica, curando la visione d’insieme, i collegamenti e al completezza dell’esposizione. Nel secondo è richiesto di approfondire un aspetto particolare tra quelli trattati in aula, curando in questo caso l’analiticità e la precisione dei riferimenti teorico-concettuali.
Nel corso delle ultime lezioni verranno presentate delle tracce-tipo, su cui sarà possibile esercitarsi.
Criteri di valutazione: 1. Capacità di esposizione delle chiavi di lettura antropologico-filosofiche presentate;
2. Capacità di sintesi;
3. Proprietà di linguaggio;
4. Capacità di collegamento tra le diverse letture assegnate.
Contenuti: Il corso presenta i Fondamenti teorici e storici di Antropologia Filosofica con una modalità di approccio alla materia che ne valorizza gli aspetti più utili per le professioni della cura. I concetti più tipici dell’antropologia filosofica classica vengono affrontati come chiavi di lettura per la comprensione delle dinamiche del cambiamento personale, in modo da attualizzarli senza d’altra parte perdere il contatto con la tradizione bimillenaria degli studi sull’uomo.
Il corso prevede in particolare una introduzione alla “modellizzazione antropologica” (per comprendere meglio gli aspetti metodologici di ogni teoria antropologica) e successivamente una presentazione analitica dell’approccio alle dinamiche decisionali elaborato dal pensiero antico e medievale. L’approccio selezionato consente di esaminare in modo correlato le problematiche connesse con l’indecisione (la proiezione sul “da farsi”) e con la verifica dei percorsi intrapresi (la rilettura del “fatto”), offrendo strumenti validi per accompagnare e sostenere i percorsi di cambiamento e di discernimento morale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede lezioni frontali, esercitazioni individuali o a gruppi in itinere e brevi sessioni di riepilogo per favorire la comprensione delle applicazioni dei riferimenti teorici presentati. Al termine del percorso di aula agli studenti è richiesto di collaborare ad un ripasso generale della materia, occupandosi di presentare brevemente uno snodo tematico a scelta. L'esercizio consente di far emergere punti rispetto a cui risulta necessaria una migliore spiegazione da parte del docente e favorisce l'autovalutazione delle capacità personali di sintesi e di esposizione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Aggiornamenti sul corso (precisazioni del programma e della bibliografia), materiali in download e registrazioni audio delle lezioni verranno resi disponibili tramite la piattaforma MOODLE all'indirizzo del corso.
Viene indicato in bibliografia unicamente il testo base del corso, a cui si aggiungeranno le letture destinate al lavoro personale di approfondimento, organizzate secondo diversi percorsi opzionali tematici.
Testi di riferimento:
  • G. Grandi, Alter-nativi. Prospettive sul dialogo interiore. Trieste: Edizioni Meudon, 2015. Testo teorico base Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Working in group
  • Questioning
  • Mappe concettuali
  • Peer feedback
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Scrittura riflessiva

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Citta' e comunita' sostenibili Pace, giustizia e istituzioni forti