Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
DIRITTO DELL'ECONOMIA
Insegnamento
ISTITUZIONI DI ECONOMIA POLITICA
SP04104063, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DIRITTO DELL'ECONOMIA (Ord. 2018)
SP1841, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PRINCIPLES OF POLITICAL ECONOMY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANNALISA CALOFFI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE economico e pubblicistico SECS-P/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 65 160.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Non sono previste propedeuticità
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di propone di fornire agli studenti gli strumenti fondamentali per lo studio dell'economia politica, ossia della microeconomia, della macroeconomia e dei principi di contabilità nazionale.
Modalita' di esame: Prova scritta
Criteri di valutazione: Lo studente frequentante sarà valutato sulla capacità di comprensione degli argomenti trattati a lezione ed illustrati sui testi di riferimento.
Lo studente non frequentante sarà valutato esclusivamente sulla capacità di comprensione degli argomenti trattati nel testo di riferimento.
Contenuti: La prima parte del corso è dedicata allo studio della microeconomia, così definita: comportamento dei consumatori e legge della domanda; comportamento delle imprese e legge dell'offerta; comportamento del mercato, ossia dell'interazione tra domanda e offerta di beni e servizi.
La seconda parte sarà rivolta allo studio della macroeconomia. Partendo dai principi della contabilità nazionale, si procederà alla descrizione dei modelli di determinazione del PIL, procedendo successivamente allo studio dei mercati finanziari ed all'illustrazione dei modelli IS-LM e di domanda-offerta aggregata
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Prima parte (microeconomia):

1. Introduzione all'economia politica e ai suoi strumenti di analisi
2. Il consumatore e la domanda di mercato
3. L'impresa e la teoria della produzione
4. I mercati in concorrenza perfetta e l'interazione tra domanda e offerta di beni

Seconda parte (macroeconomia)

1. Misurazione e determinazione del PIL: Contabilità nazionale, variabili macroeconomiche e modello di determinazione del PIL
2. Mercati finanziari: Tasso di interesse, domanda di investimenti, esportazioni, domanda e offerta di moneta
3. Modello IS-LM
4. Politiche economiche
5. Domanda e offerta aggregata
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per chi deve sostenere l'esame da NON frequentante: capitoli da 1 a 10 (inclusi) + Parte I del capitolo 12.

Nota: Gli studenti possono prepararsi anche sulle edizioni precedenti del volume di Antonelli et al. In quel caso, l'intero libro di testo sarà oggetto d'esame
Testi di riferimento:
  • Antonelli, G., De Liso, N., Guidetti, G., Leoncini, R., Vittucci Marzetti, G., Zamparini, L., Economia. Torino: Giappichelli, 2018. Quarta edizione Cerca nel catalogo
  • Stefano D'Addona, Nicola Grassano e Sandro Montresor, Economia. Quesiti. Torino: Giappichelli, 2013. Terza edizione Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Problem solving
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)