Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA ELETTRONICA
Insegnamento
FISICA GENERALE 1 (Numerosita' canale 4)
IN05103110, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA ELETTRONICA
IN0507, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N6cn4
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL PHYSICS 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO UMARI FIS/03
Altri docenti PIERLUIGI ZOTTO FIS/01

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
IN05103110 FISICA GENERALE 1 (Numerosita' canale 4) PAOLO UMARI IN2374

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fisica e chimica FIS/01 6.0
BASE Fisica e chimica FIS/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 1.0 8 17.0 3
LEZIONE 11.0 88 187.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
37 BONFRATE 19/03/2019 30/04/2019 GASPARINI UGO (Presidente)
BOMBI FRANCESCO (Membro Effettivo)
36 A.A. 2018/2019 18/11/2018 15/03/2020 MAPELLI MICHELA (Presidente)
CACIOLLI ANTONIO (Membro Effettivo)
DE ANGELIS ALESSANDRO (Supplente)
35 A.A. 2018/2019 (canale 5) 01/10/2018 15/03/2020 VITTURI ANDREA (Presidente)
SARTORI PAOLO (Membro Effettivo)
RIGOLIN STEFANO (Supplente)
34 A.A. 2018/2019 (canale 4) 01/10/2018 15/03/2020 UMARI PAOLO (Presidente)
ZOTTO PIERLUIGI (Membro Effettivo)
GASPARINI UGO (Supplente)
RIGOLIN STEFANO (Supplente)
VITTURI ANDREA (Supplente)
33 A.A. 2018/2019 (canale 2) 01/10/2018 15/03/2020 RIGOLIN STEFANO (Presidente)
FARNESE CHRISTIAN (Membro Effettivo)
VITTURI ANDREA (Supplente)
32 A.A. 2018/2019 (canale 3) 01/10/2018 15/03/2020 NALETTO GIAMPIERO (Presidente)
GASPARINI UGO (Membro Effettivo)
BERNARDINI ELISA (Supplente)
RIGOLIN STEFANO (Supplente)
UMARI PAOLO (Supplente)
VITTURI ANDREA (Supplente)
31 A.A. 2018/2019 (canale 1) 01/10/2018 15/03/2020 GASPARINI UGO (Presidente)
NALETTO GIAMPIERO (Membro Effettivo)
BERNARDINI ELISA (Supplente)
RIGOLIN STEFANO (Supplente)
VITTURI ANDREA (Supplente)
ZOTTO PIERLUIGI (Supplente)
30 A.A. 2017/2018 01/10/2017 15/03/2019 SARTORI PAOLO (Presidente)
VITTURI ANDREA (Membro Effettivo)
ZOTTO PIERLUIGI (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di algebra e trigonometria; elementi di analisi matematica: derivazione ed integrazione di funzioni continue in una variabile reale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisira' la conoscenza dei concetti di base e delle leggi fondamentali della Meccanica Classica e della Termodinamica. Imparera' ad applicare le conoscenze acquisite alla soluzione di problemi relativi a semplici sistemi fisici e si familiarizzera' attraverso alcune esperienze di laboratorio con le problematiche relative alla misura di grandezze fisiche e alla verifica sperimentale di alcune leggi della Meccanica.
Modalita' di esame: Prova scritta e prova orale. La prova scritta puo' essere sostituita da due prove in itinere svolte durante il corso.
La prova scritta e' integrata da un test, obbligatorio, sulle attivita' svolte in laboratorio.
Criteri di valutazione: Lo studente verra' valutato per la sua capacita' di risolvere, in sede di prova scritta, semplici problemi di meccanica e termodinamica, impostando chiaramente e risolvendo le equazioni che descrivono il comportamento del sistema, alla luce dei concetti e delle leggi fisiche presentati e discussi a lezione . Nella eventuale prova orale, lo studente dovra' saper esporre uno degli argomenti del corso, eventualmente dimostrando un teorema legato all' argomento stesso e/o discutendo la soluzione della prova scritta svolta. La chiarezza espositiva e la capacita' di fare collegamenti tra i diversi argomenti costituisce un importante criterio di valutazione.
Contenuti: Meccanica: Grandezze fisiche. Il Sistema Internazionale. Vettori e calcolo vettoriale. Cinematica scalare e vettoriale. Dinamica del punto materiale: Le tre leggi di Newton. Concetti generali sui moti relativi e i sistemi di riferimento. Quantita' di moto, impulso della forza, teorema dell'impulso, conservazione della quantità di moto. Le interazioni fondamentali. Forza peso. Reazioni vincolari. Forze d'attrito. Forza elastica e moto armonico. Tensione dei fili. Lavoro, energia cinetica, teorema
dell'energia cinetica, forze conservative, energia potenziale, conservazione dell'energia meccanica, bilancio energetico con forze dissipative. Momento angolare, teorema del momento angolare. Forze centrali. La legge di gravitazione universale. Sistemi di punti materiali. Forze interne ed esterne. Centro di massa. Teoremi del moto del centro di massa, del momento angolare e dell' energia. Sistema di riferimento del CM. Teoremi di Koenig. Lavoro delle forze interne ed esterne. Corpo
rigido: momento d'inerzia, teorema di Huygens-Steiner, dinamica traslazionale e rotazionale. Fenomeni d' urto: urti elastici ed anelastici, con e senza vincoli rigidi, leggi di conservazione. Fluidi: pressione, elementi di statica dei fluidi.
Termodinamica: Sistemi e variabili termodinamiche, stati di equilibrio, equazione di stato. Calorimetria. Temperatura, termometri e scale di temperatura. Lavoro nei sistemi termodinamici. Primo Principio della termodinamica. Gas ideali. Cicli termodinamici, macchine termiche e
frigorifere. Secondo Principio della Termodinamica. Entropia. Cenni di teoria Cinetica dei gas ideali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede 96 ore frontali di lezione, delle quali circa trenta di esemplificazioni ed esercizi. La frequenza non e'obbligatoria, ma fortemente consigliata. Nella parte esercitativa, saranno messe in evidenza le metodologie per affrontare la soluzione di problemi inerenti a semplici sistemi fisici, discutendo le eventuali possibilita' di pervenire alla stessa soluzione utilizzando diversi approcci. In aggiunta, sono previste tre sessioni di laboratorio di due ore ciascuna, nelle quali lo studente effettuera' alcune esperienze di meccanica, misurando grandezze fisiche come l' accelerazione di gravita' e verificando sperimentalmente la validita' di alcune delle leggi fisiche e dei principi di conservazione discussi a lezione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Esempi di prove scritte degli anni precedenti, con soluzioni commentate, sono contenuti nel terzo dei testi "di riferimento" (da intendersi "consigliati") indicati sotto.
Testi di riferimento:
  • G.Mazzi, P.Ronchese, P. Zotto, Fisica in laboratorio. Bologna: Esculapio, 2018. 3a edizione Cerca nel catalogo
  • P.Zotto, S. Lo Russo, Problemi di Fisica Generale - Meccanica Termodinamica. Casalecchio di Reno - Bologna: Edizioni La Dotta, 2014. 1a edizione, ISBN 978-88-98648-20-7 Cerca nel catalogo
  • P.Zotto, S. Lo Russo, P. Sartori, Fisica Generale Meccanica - Termodinamica. Perugia: Edizioni LaDotta, 2016. 2a Edizione ISBN 9788898648375 Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Questioning
  • Problem solving
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)