Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
Insegnamento
DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE (Canale B)
IN11102128, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
IN0511, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
Sf0802
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ENGINEERING DRAFTING
Sito della struttura didattica https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?id=472
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUIGI ROVERONI

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
IN11102128 DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE (Canale B) LUIGI ROVERONI IN0515

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria meccanica ING-IND/15 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
14 A.A. 2017/18 canale B 01/10/2017 30/11/2018 TURCHETTO MATTEO (Presidente)
SAVIO GIANPAOLO (Membro Effettivo)
13 A.A. 2017/18 canale A 01/10/2017 30/11/2018 TURCHETTO MATTEO (Presidente)
SAVIO GIANPAOLO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Acquisizione degli strumenti di base, teorici, normativi e pratici, per la comprensione e la realizzazione della documentazione tecnica utilizzata nel processo di sviluppo dei prodotti industriali: dall'acquisizione dei metodi e delle tecniche di rappresentazione del progetto industriale, attraverso la comprensione delle correlazioni tra forma, funzione e processi produttivi, fino alla descrizione dei principali elementi funzionali delle macchine.
Modalita' di esame: Prova scritta articolata in 3 parti.
Prima parte: metodi di rappresentazione.
Seconda parte: disegno secondo normativa con designazione di collegamenti fissi e smontabili.
Terza parte: calcolo e indicazione di tolleranze e di finitura superficiale su un disegno tecnico.
Previste prove parziali per gli studenti frequentanti con le modalità indicate su moodle.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sull'acquisizione e sulla comprensione degli argomenti del corso (con particolare riferimento agli aspetti normativi) e sulla capacità di utilizzare tali conoscenze in semplici contesti applicativi in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: Cenni introduttivi su strumenti e metodi per la progettazione tecnica industriale. I sistemi di rappresentazione e la normativa UNI-ISO aggiornata sui disegni tecnici. Fondamenti della specificazione geometrica dei prodotti: gli accoppiamenti e le tolleranze dimensionali; il sistema di tolleranze UNI-ISO; le tolleranze geometriche; lo stato superficiale dei pezzi meccanici. Elementi di Disegno di Macchine: collegamenti smontabili e stabili, principi di funzionamento e rappresentazione dei principali organi delle macchine.
Potrà inoltre essere attivato un laboratori di modellazione geometrica nel quale gli studenti potranno acquisire i fondamenti della progettazione in ambiente software (CAD).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso consiste di lezioni frontali seguite da esercitazioni assistite in aula sugli argomenti trattati. Ogni settimana sono inoltre assegnate delle ulteriori esercitazioni da svolgere autonomamente e da consegnare mediante la piattaforma moodle. Per l'ammissione all'esame è richiesta la consegna di un numero minimo di esercitazioni stabilito dal docente all'inizio del corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I lucidi delle lezioni e le esercitazioni saranno resi disponibili tramite la piattaforma moodle agli studenti frequentanti secondo modalità che saranno illustrate in aula.
Testi di riferimento: