Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
TECNICHE E GESTIONE DELL'EDILIZIA E DEL TERRITORIO
Insegnamento
METODOLOGIE INNOVATIVE PER IL RILIEVO 3-D
INP8083457, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE E GESTIONE DELL'EDILIZIA E DEL TERRITORIO
IN2452, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ADVANCED METHODOLOGIES FOR 3-D SURVEY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile VLADIMIRO ACHILLI ICAR/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria della sicurezza e protezione delle costruzioni edili ICAR/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso affronta i problemi connessi alle operazioni di misura per il rilievo topografico alle differenti scale e per diverse esigenze inerenti il settore dell’edilizia e del territorio.
L’obiettivo è quello di fornire le conoscenze geomatiche necessarie per il corretto utilizzo delle metodologie di rilievo tridimensionale, sia per la progettazione e l’esecuzione delle acquisizioni, sia per l’elaborazione dei dati, utilizzando le più attuali tecniche e strumentazioni.
Modalita' di esame: L’esame orale verterà sulla verifica della confidenza acquisita dall’allievo con gli argomenti trattati nel corso e sulla discussione delle esercitazioni svolte e degli elaborati prodotti.
Criteri di valutazione: La valutazione viene effettuata sulla base delle conoscenze e abilità acquisite dallo studente, della capacità di individuare soluzioni idonee a problemi pratici di rilievo e di dimostrare padronanza con i differenti argomenti del Corso.
Contenuti: Gli argomenti che si affronteranno durante il corso sono:
- Richiamo degli elementi fondamentali delle scienze del rilevamento: geodesia, topografia, cartografia, teoria degli errori, fotogrammetria, laser scanning.
- Descrizione ed utilizzo di strumentazione topografica e fotogrammetrica di ultima generazione: teodoliti, stazioni totali, livelli di precisione, livelli digitali, ricevitori satellitari, laser scanner, camere digitali, restitutori digitali. Progetto, esecuzione e calcolo di reti fondamentali, di raffittimento e di appoggio a rilievi topografici e fotogrammetrici. Reti planimetriche, altimetriche, tridimensionali: misure classiche e GPS, trattamento dei dati acquisiti, tecniche e strategie di compensazione rigorosa delle osservazioni, algoritmi e software per la georeferenziazione e la trasformazione delle coordinate. Rilevamenti di dettaglio: utilizzo di strumentazione GPS in modalità statica e cinematica; software per l’elaborazione dei dati; metodologie e strumenti per l’acquisizione automatica di superfici, sezioni, profili. Studi per l’esecuzione di rilevamenti di precisione per il controllo di deformazioni di strutture architettoniche o ambientali.
- Cartografia: la rappresentazione dell’ellissoide sul piano. Genesi analitica e geometrica delle rappresentazioni cartografiche. Moduli di deformazione. Rappresentazioni conformi, equivalenti, afilattiche. Rappresentazione di Mercatore. Cartografia mondiale e italiana: UTM-WGS84, UTM-ED50, Gauss-Boaga – Roma 40.
- Principi di fotogrammetria; fotogrammetria aerea e terrestre: differenze operative. La visione stereoscopica. I tre momenti principali del processo fotogrammetrico. Il caso piano e il caso normale in fotogrammetria. Metodi di orientamento di due immagini. Orientamento relativo e assoluto. Triangolazione aerea a modelli indipendenti e a stelle proiettive. Classificazione delle camere. Certificato di calibrazione. Distorsione degli obiettivi. Piano di volo. Misura fotogrammetrica di punti naturali e artificiali. Fotogrammetria digitale, procedure di autocorrelazione. Applicazioni in vari ambiti.
- Principi di laser scanning; laser scanning aereo e terrestre: differenze operative. Laser scanning a tempo di volo e a triangolazione. Estrazione di superfici mesh. Procedure di texture mapping con immagini digitali. Applicazioni in vari ambiti.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si articolerà in lezioni teoriche, esercitazioni pratiche di misura ed elaborazione di dati in laboratorio. Gli argomenti verranno esemplificati attraverso la presentazione di esperienze di rilievo ed elaborazione dati.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense e appunti delle lezioni.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Working in group
  • Problem solving

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Matlab

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Industria, innovazione e infrastrutture La vita sulla Terra